Assaggino Letterario #1: Sono le passioni a scegliere noi. Loro non ti conoscono.

Benvenuti nella mia personale versione del “Teaser Tuesday” o in questo caso “Thursday”. Di cosa si tratta? Solitamente bisogna seguire delle regole ben precise, ma chi mi conosce sa che tendo a personalizzare ogni cosa e uscire fuori dagli schemi. In caso foste interessati vi lascio qui sotto le regole da seguire per partecipare al teaser.

  •     Prendi il libro che stai leggendo
  •     Aprilo ad una pagina a caso
  •     Condividi un breve spezzone della pagina, senza fare spoiler!
  •     Riporta anche titolo e autore

“Sono le passioni a scegliere noi”

La mia prima lettura proviene dalla collana “Catrame” della casa editrice campana “Scrittura & Scritture”. Oops! Ho già rivelato più del dovuto.

Doveva sapere. La lettera era là, la prese. La osservò ancora, l’annusò, da quello che poteva giudicare era un profumo costoso. Si sedette, la busta non era stata sigillata con la ceralacca, se avesse sollevato i bordi senza romperli avrebbe potuto richiuderla senza che nessuno se ne accorgesse.
La aprì e si mise a leggere la grafia minuta che ricopriva il foglio. Subito dalle prime righe sentì un colpo allo stomaco e quando ebbe finito di leggerla la sua testa era in fiamme.
Il sigillo di Enrico IV di Tiziana Silvestrin

“Loro non ti conoscono”

Proseguiamo con la mia seconda lettura. L’autrice dovrebbe esservi nota. La sua protagonista si serviva del treno per spostarsi. Vi dice qualcosa? E se aggiungessi che il suo romanzo è diventato un film con Emily Blunt? Ora ci siamo.

Erano tutti lì a fissarmi. Mi veniva da urlare, dir loro di andarsene, cacciarli dalla nostra casa. Dalla mia casa. È casa mia, nostra, non sarà mai sua. […] Non dormivo da due giorni, e non avevo voglia di parlare con nessuno. Di certo non con quella lì. Non avrei saputo che farmene del suo aiuto, e neanche delle sue condoglianze del cazzo. Ma sopratutto non avevo voglia di ascoltare teorie strampalate su quello che era successo a mia madre da gente che neppure la conosceva.
Sarei dovuta starmene zitta, ma quando hanno detto che poteva essere caduta sono andata su tutte le furie: è ovvio che non è andata così.
Dentro l’acqua di Paula Hawkins

 

Condividete con me le vostre letture!
Sono curiosa di conoscere il romanzo che vi sta tenendo compagnia.

Lascia un commento
Precedente #Segnalazione: Le novita in arrivo a Maggio in casa Tunué Successivo Famiglia all'improvviso - istruzioni non incluse | Recensione di Deborah