Benvenuti nella dimensione onirica: Nuova collana di narrativa gotica de La Strada per Babilonia

Del male e dell’amore

di Francesco Paolo Cinconze

Acquistalo subito: Del male e dell’amore: Un cantico segreto

Giulia ha sedici anni e viaggia da sola, portando con sé uno zaino, un sacco a pelo e un carillon che le è molto caro. Quando raggiunge l’istituto Delia Aneres, in un paesino nel cuore delle montagne umbre, trova un posto sicuro ma soprattutto degli amici. Uno di questi è Alessio, ragazzo dotato di un insolito talento. Ma chi è veramente Giulia? Le informazioni sul suo passato sono poche e confuse. Che rapporto ha con i due uomini pericolosi i cui atti criminali sembrano convergere nella sua direzione? A chi appartiene la voce che solo in pochi riescono a sentire? Del male e dell’amore è la storia di un mistero, un viaggio che guida il lettore all’interno di una dimensione onirica, in cui prodigi e mostri danno vita a un unico, complesso cantico segreto sull’amore e sul male che, inevitabilmente, ne consegue.

Francesco Paolo Cinconze vive a Roma con la moglie e la figlia. Ama la lettura, le lunghe passeggiate e le storie, quelle che sanno coinvolgere, al di là del mezzo usato per narrarle.

Collabora con il portale Splattercontainer in qualità di redattore. I suoi racconti sono presenti nelle antologie Halloween all’italiana 2014 (Letteratura Horror), Delitti al sole (Giallo Club), La Serra Trema 2 (Dunwich Editore), Z di Zombie (Letteratura Horror). Ha pubblicato Gotico italiano (0111 Edizioni), una raccolta di racconti. Del male e dell’amore è il suo primo romanzo.


“Questa è una storia d’amore. Tutte le storie lo sono, infine, anche le più buie e feroci. Nessuna ombra può esistere senza che la luce abbracci un corpo. Celebrato o profanato, qualunque atto di creazione o di distruzione dà corso a impulso d’amore, o alla sua negazione.”

– Tratto da Del male e dell’amore

 

 

 

 

 


Imago

di Serena De Luca Bosso

Elisabeth Klemm è una scrittrice dell’orrore che nasconde da anni un segreto: è innamorata di un fantasma. Decide di abbandonare la famiglia e il fidanzato Leonard per poter fronteggiare la sua ossessione e scoprire la verità che la condanna a questo legame. Le notti scorrono funeree nella casa “maledetta” in cui si costringe a vivere per condurre le sue indagini. Allucinazioni, rivelazioni, feroci scontri allargheranno la fessura tra il mondo dei vivi e quello dei morti, lasciando emergere una comune verità, stretta tra i denti come un obolo splendente: che l’Amore redime, oltre le soglie dell’immaginabile.

Serena De Luca Bosso diplomata in lingue, dopo la scuola dove mostra predisposizione per le materie umanistiche, e dove inizia i primi passi come scrittrice autodidatta, decide di iscriversi alla facoltà di “Lingue e letterature moderne europee”, che frequenta per due anni. Non abbandona la scrittura: pubblica sul portale di Wattpad alcuni suoi racconti, che in breve tempo ottengono giudizi positivi e numerose visualizzazioni: “Imago” nasce sul suddetto portale, e nel giro di qualche mese raggiunge le 20.000 visualizzazioni.

Scrivendo prevalentemente racconti del terrore e thriller, Serena affianca la sua opera alla poesia, infatti la sua raccolta “Poesie dislessicamente impossibili”.

 

“La mia mano tremava mentre lo sfioravo, incredula di quello che stava accadendo: avevo dato tanto per trovarlo, ed ora che lo avevo trovato era tutto perduto. Era finita… Era morto…”

– tratto da Imago

 

 

 

 

 

Salva

Salva

Lascia un commento