Blogtour: Il Debito di Glenn Cooper – Focus on: Cal Donovan

Lettori, benvenuti alla seconda tappa del blogtour dedicato al nuovo romanzo di Glen Cooper, Il Debito, edito dalla Casa Editrice Nord. In questa tappa ci focalizzeremo sul protagonista del romanzo, Cal Donovan, già conosciuto in Il segno della croce. Siete pronti?

 

Il romanzo – la trama

Titolo originale: The Debt
Editore: Nord
Data di uscita: 6 Novembre
Prezzo: € 19,90
Pagine: 418
Acquistalo subitoIl debito

Per Cal, è come essere in paradiso. Chilometri e chilometri di scaffali sui quali sono conservati centinaia di migliaia tra manoscritti, documenti antichi e reperti inestimabili. E quel tesoro immenso è lì, a sua disposizione. Grazie al ruolo da protagonista svolto nel caso del sacerdote con le stimmate rapito da un’organizzazione neonazista, Cal ha ricevuto da papa Celestino VI un privilegio unico: l’accesso illimitato alla Biblioteca Vaticana e all’Archivio Segreto Vaticano. Cal ne approfitta subito per svolgere una ricerca su un oscuro cardinale italiano vissuto a metà dell’Ottocento, durante la prima guerra d’Indipendenza e i moti rivoluzionari. E s’imbatte in una lettera privata in cui si fa riferimento a un banchiere e all’urgenza di trasferirlo di nascosto fuori Roma. Nel corso dei suoi studi, Cal ha imparato a fidarsi del proprio istinto, e l’istinto adesso gli suggerisce di approfondire quella strana vicenda. Ed è così che, passo dopo passo, Cal si convince dell’esistenza di un ingente debito contratto dalla Chiesa con una banca posseduta da una famiglia ebrea e mai restituito. Cal informa il pontefice della sua scoperta, e la richiesta di Celestino è sorprendente: trovare le prove che quel debito è ancora valido. Quali sono le reali intenzioni del papa? Cal non è l’unico a porsi questa domanda. Alcuni membri della Curia ritengono che in gioco ci sia la sopravvivenza stessa della Chiesa, e sono pronti a tutto pur di fermare le ricerche di Cal e i progetti segreti del papa…

 

Focus on: Cal Donovan

 

Chi è Cal Donovan?

 

Donovan è un personaggio davvero affascinate, uno di quelli che non può passare inosservato, uno che fa cadere tutte le lettrici ai suoi piedi! È proprio uno di quei personaggi che lascia il segno, conosciamolo meglio!

 

Cal Donovan è un docente universitario di Storia della Religione all’università di Harvad. Nell’ambito della sfera Cattolica è uno degli studiosi più di spicco, scrive libri e saggi in materia. Essendo uno dei massimi esperti, viene spesso consultato su questioni molto delicate dai vertici della Chiesa. Il Vaticano è quasi come se fosse la sua seconda casa, i suoi pareri sono presi in considerazione anche dal Papa.

 

 

Sono sicura che da questa panoramica (se non lo conoscete già eheh) vi immaginate un uomo noioso e decisamente poco attraente, fidatevi che non è assolutamente così!
Il nostro bel professore è un uomo atletico e molto curato, tiene molto alla forma fisica. Da giovane, prima di dedicarsi allo studio della religione, militò per un paio d”anni nell’esercito degli Stati Uniti. In questo periodo ha sicuramente temprato fisico e carattere!
Attualmente pratica la boxe, a livello semi agonistico, in un comitato sportivo studentesco nel quale sono ammessi sia gli alunni e sia i professori. Se la memoria non mi inganna, è l’unico docente di Harvard che partecipa ad un’attività di questo tipo!

 

 

Oltre ad essere un uomo di cultura, affermato, famoso, è assolutamente attraente! Cosa possiamo chiedere di più?

 

Cal è un uomo importante, il suo trascorso lo ha plasmato per diventare una persona dedita allo studio, al lavoro ed ai piaceri della vita. Non disdegna di certo una buona vodka e le belle donne, ma anche il buon cibo, i ristoranti ed hotel di lusso.

 

Dal punto di vista caratteriale è una persona molto forte, sa affrontare situazioni intricate e seri pericoli con calma e freddezza. Trasmette un senso di positività, grazie alla sua ironia. Non mi ha dato l’idea di essere snob, anzi sembra un uomo umile e molto disponibile nei confronti delle altre persone. È caratterizzato da una grande umanità e bontà d’animo.

 

Caro Cal, perché sei solo di carta e inchiostro?

 

 

Lettori, non perdetevi le altre tappe del blogtour per approfondire tantissimi aspetti del nuovo libro di Glenn Cooper, dal 6 novembre in tutte le librerie e store online.

 

Lascia un commento
Precedente A caccia con Lea – Pancia in dentro e naso in fuori: Missione #2 Successivo Top of the month #8: I preferiti del mese di ottobre di Sandy