Blogtour: Jacqueline di Rocco Cascini – Recensione

 

Meglio perdere sei anni, che una vita intera.

 

Jacqueline
Rocco Cascini
Editore: goWare
ebook 4,99 € | cartaceo 12,99 €
ACQUISTALO SUBITOJACQUELINE

Riccardo Neri è uno scrittore spavaldo e sicuro di sé. La sua fama è legata a una vecchia trilogia fantasy e ora, dopo molto tempo, ha ritrovato l’ispirazione. Improvvisamente nella sua vita compare la bella Jacqueline ma, nonostante la complicità che si crea tra loro, Riccardo non riesce a conquistarla. Chi è realmente Jacqueline? Che cosa vuole da lui? E perché è così ambigua? L’apparente dolcezza e sensualità della ragazza si riveleranno uno strumento fatale e ingannevole dal quale Riccardo dovrà salvarsi.

 

Cari lettori, benvenuti al blogtour di Jacqueline! In questa tappa parleremo del romanzo, vi lascio alla recensione. Leggete fino alla fine, una sorpresa vi aspetta!!

 

Recensione:

Lettori, benvenuti!

Oggi parliamo di Jacqueline un romanzo di Rocco Cascini ed edito dalla casa editrice goWare. Il libro è stata una piacevole scoperta, una storia intrigante ed interessante. Siete pronti per tentare di conoscere la sfuggente Jacqueline?

 

Perché gli scrittori non esistono. Sono solo un nome impresso sulla copertina.

 

 

Write, guys and setting.

Lo stile di scrittura di Rocco Cascini è davvero molto piacevole, le pagine del romanzo scorrono fluide e impetuose trascinando il lettore nel loro vortice. I personaggi principali sono davvero particolari ed è davvero piacevole conoscerli. Riccardo Neri, il protagonista, è una figura molto prominente e di impatto, non usa mezzi termini ed è diretto, anche a costo di sembrare inopportuno. Jacqueline è la donna del mistero, non la conosceremo mai fino in fondo ed è proprio questo che la caratterizza.

 

Per me esisteva solo lei, con il portamento elegante e quel sorriso che dosava con sapienza che, quando lo mostrava, cambiava tutto.

 

Riccardo è una persona con particolari abitudini, due volte la settimana si reca in un locale per un aperitivo, qui una sera avvicina Jacqueline. Jacqueline è una bella donna che sorseggia un’aranciata da sola, accoglie Riccardo al suo tavolo. Lo scrittore si accorge che non è la prima volta che vede la donna, è affascinato da lei e vuole approfondire la conoscenza. Jacquelinesfuma tra le strade mettendo fine al loro incontro senza elargire molte informazione su di lei, al contrario è curiosa della vita di Riccardo.

 

Avevo voglia di parlare a Jacqueline del mio mondo segreto. Fantasticavo sui nostri dialoghi, le mie parole, le sue domande e le mie risposte.

 

Riccardo da quando ha incontrato Jacqueline è affascinato e rapito da quella donna sfuggente. I loro incontri futuri sono abbastanza casuali o meglio, si trovano quando lei vuole trascorrere del tempo con lui. Riccardo, piano piano, estorce poche informazione alla donna, scopre che è sposata, il marito viaggia molto lasciandola sola, lavora come ragioniera. Più di quello Jacqueline non rivela, anche se Riccardo si sta innamorando di lei. Gli amici di lui scoraggiano quella relazione, perché troppo strana e pericolosa per lo scrittore; sostengono che soffrirà e rimarrà scottato se continua a perdere la testa per lei. Riccardo invece è risoluto, agisce di impulso e litiga pesantemente perfino con una cara amica piuttosto di difendere quella donna e i sentimenti che prova per lei.

 

Si avvicinò e mi abbracciò, posando la fronte sulla mia spalla. Fu solo un abbraccio, ma fu intenso, come un bacio.

 

Nel mentre in cui Riccardo stava vivendo questa particolare relazione con Jacqueline, era impegnato a scrivere il nuovo romanzo che avrebbe segnato il suo grande ritorno. Lo scritto risentiva degli alti e bassi vissuti con la donna, Riccardo era sempre più influenzato da lei e la loro relazione era scandita solo a senso unico. Messa alle strette dallo scrittore Jacqueline rivela di non essere attratta da lui, ma di provare sentimenti di grandi amicizia e complicità che andrebbero rovinati dalla passione; la loro relazione è qualcosa che va oltre al semplice rapporto di coppia. Frustrato da queste rivelazioni, Riccardo però non riesce ad andare oltre e si accontenta di quella strana amicizia. Non riesce a rinunciare a Jacqueline, con lei sembra aver ritrovato la serenità ed è ad un passo dalla nuova ascesa. Sarà realmente così?

 

Era tenace la mia speranza, riuscivo a illudermi come pochi. Sognatore, non a caso scrittore.

 

Lettori, mi blocco qui con la panoramica sulla storia per non spoilerarvi un bel colpo di scena! Sarò sincera, mi ha colpito molto il finale, forse ci si poteva arrivare perché qualche sospetto lo avevo, ma quando un romanzo ti lascia stupita e sorpresa ha proprio centrato! In generale, è una lettura contemporanea davvero piacevole, molto bello leggere di uno scrittore come protagonista. Sono molto contenta di aver letto Jacqueline, un libro originale, scritto molto bene, se ne avete occasione leggetelo non rimarrete delusi!

 

 

 

***COPIA CARTACEA CERCA LETTORE***

 

REGOLE GIVEAWAY

Per partecipare al Giveaway basta rispettare le seguenti regole:

  •  Partecipare e condividere l’evento Facebook, creato dalla pagina dell’autore, sul proprio profilo facebook in forma pubblica QUI;
  •    Mettere mi piace alla pagina Facebook dell’autore;
  •    Mettere mi piace alla pagina Facebook di ogni blog che parteciperà al blogtour:
  •    Commentare l’ultima tappa del blogtour inerente il giveaway.

    I vincitori saranno estratti a sorte tra i partecipanti che commenteranno l’ultima tappa del blogtour, e verranno proclamati nella pagina Facebook dell’evento e sul blog La Bottega dei libri.

 

In bocca al lupo lettori!

 

Lascia un commento
Precedente A caccia con Lea – Pancia in dentro e naso in fuori: Missione #3 Successivo Review Party: Il bambino e il falegname di Matilda Woods