Chi cerca trova – Day #10: Il tesoro dei libri perduti

Diario di bordo – 27/10/17

“Sono mesi ormai che sono salpata alla ricerca del libro perfetto, lo One Book. Le leggende lo descrivono come il più grande tesoro della letteratura universale e nessuno finora è ancora riuscito a trovarlo. Fama, cultura e prestigio, sono solo alcuni dei riconoscimenti che riceverà colui che riuscirà a leggerlo.

A bordo del mio Veliero d’Inchiostro partirò alla ricerca di questo tesoro, affrontando i pericoli che si celano, pagina dopo pagina, sulla rotta del Grande Ink.”

Amen. Eiichiro Oda mi perseguita da un po’ di tempo a questa parte, ma questa è l’introduzione perfetta per descrivere un viaggio attraverso un vero e proprio mare di libri. Noi lettori siamo un po’ come dei pirati, sempre alla ricerca del prossimo tesoro, uno più grande dell’altro, desiderosi di ammassare un’infinità di ricchezze da custodire nei nostri cuori.

Questa piccola rubrica vuole mettere in risalto la mia curiosità verso alcuni titoli, romanzi che intrigano già dalla dalla trama e che non vedo l’ora di leggere, imbarcandomi così in una nuova avventura.

I protagonisti di oggi sono libri diversi tra di loro, le rotte che spero di seguire al più presto e che mi avvicineranno sempre di più allo One Book.

***

Mi era sfuggita questa piccola perlina, ora che è nella mia wishlist non vedo l’ora di tuffarmici al più presto.

24 Ottobre

Gli occhi della libertà

di Laurence Anholt

Acquistalo subito: Gli occhi della libertà

Editore: Mondadori
Data di uscita: 24 Ottobre
Prezzo: € 18,00
Pagine: 288

In una notte d’estate del 1963, Pip viene prelevato dall’orfanotrofio in cui vive e mandato a stare presso la sua nuova famiglia affidataria. Un lungo viaggio fra i campi di cotone e la campagna riarsa del Sud degli Stati Uniti lo porta verso la sua nuova vita, in una fattoria dove vivono un vecchio agricoltore, sua moglie e una ragazzina muta e sfuggente. Pip però ha la pelle nera e nell’America degli anni ’60 il colore della pelle può rendere la vita difficile. Oltre agli sguardi della gente, Pip deve affrontare il Ku Klux Klan, una società segreta che genera violenza e paura, rischiando di perdere tutto ciò che ha di più caro. Sarà solo con l’aiuto di Jack, un medico misterioso con il potere dell’ipnosi, che Pip troverà la forza di lottare per trovare a tutti i costi la strada per la libertà

***

Iniziamo con alcune proposte di Rizzoli tra le quali mi intrigano moltissimo “Il bambino e il falegname”, “Seme di Strega” e in particolar modo “Il cielo è ovunque”. Anche a novembre le uscite saranno moltissime, il tempo però non è mai abbastanza.

2 Novembre

Il bambino e il falegname

di Matilda Woods

Acquistalo subito: Il bambino e il falegname

Editore: Rizzoli
Data di uscita: 2 Novembre

Prezzo: € 16,50
Pagine: 240

Nel piccolo paese di ALORS, dove il vento fa volare i pesci fuori dal mare e le case brillano come gioielli, il falegname Albert vive chiuso in una cortese ma ferma solitudine. Fino al giorno in cui nella sua cucina si intrufolano un bimbo misterioso di nome Tito in cerca di un rifugio e il suo magico uccellino. Tito è timoroso e schivo, però a mano a mano che l’inverno si fa sempre più freddo e buio, la casa di Tito diventa più calda e luminosa. Riuscirà Albert a proteggere Tito da ciò da cui fugge e dal suo passato? Una storia che racconta della vita e la morte, e di come l’amicizia e la speranza siano spesso in grado di spazzare le ombre più buie.

2 novembre

Seme di strega

di Margaret Atwood

Acquistalo subito: Seme di strega

Editore: Rizzoli
Data di uscita: 2 Novembre
Prezzo: € 20,00
Pagine: 322

«C’è una tempesta. E vendetta, decisamente vendetta.» Felix è un regista teatrale di successo. Da parecchie stagioni, le punte di diamante del cartellone del Makeshiweg Theatre Festival sono proprio i suoi allestimenti ingegnosi, provocanti per natura. Eppure, nulla di ciò che ha portato in scena finora potrà reggere il confronto con la brillante, spiazzante rilettura della shakespeariana Tempesta che, all’indomani della morte dell’amata figlia Miranda, Felix si è messo in testa di produrre. O per lo meno, questo è il piano. Se non che, vittima di un volgare tradimento da parte del suo socio in affari, Felix si ritrova d’improvviso a vivere in totale solitudine, estromesso con un colpo di mano dal mondo del teatro, in una catapecchia in mezzo al niente: uno sconfortante luogo pieno di assenze che però si rivela ben presto ideale per rimasticare le sue mire di vendetta contro chi pensava di averlo ormai escluso, giocando d’astuzia, dal palcoscenico della vita. Margaret Atwood, scrittrice visionaria e di impareggiabile acume, reinterpreta La tempesta di Shakespeare e costruisce un romanzo brillante, definito dal britannico Guardian «ribelle, che si legge tutto d’un fiato, spassoso».

9 Novembre

La menzogna

di Cecelia Ahern

Acquistalo subito: La menzogna

Editore: Rizzoli
Data di uscita: 9 Novembre

Prezzo: € 19,00
Pagine: 322

«Ci sono tre categorie di ricordi nella mia memoria: le cose che voglio dimenticare, le cose che non riesco a dimenticare e le cose che avevo dimenticato di aver dimenticato finché non mi sono tornate in mente.» Comincia con queste parole la storia di Sabrina, trentenne insoddisfatta divisa tra un rapporto ormai incrinato con il marito, i tre figli e un lavoro in piscina che le risulta noioso e insopportabile, e Fergus, l’anziano padre, ricoverato in una casa di riposo dopo un terribile ictus. E comincia così perché è una storia di ricordi negati e taciuti, di piccoli e grandi segreti famigliari, di momenti che osservati sotto una nuova luce possono assumere colorazioni e significati diversi. La nuova luce passa attraverso il vetro screziato di una collezione di biglie che viene misteriosamente recapitata a Fergus. È da lì che inizia la ricerca di Sabrina, un percorso sofferto eppure illuminante che la porterà ad affacciarsi nell’infanzia del padre, nelle giornate, nelle passioni e nelle storie del bambino che è stato. Scavare nel passato significa per la ragazza sfiorare i nervi scoperti di un rapporto minato da assenze e inquietudini, dalle immagini vivide del matrimonio infelice dei genitori. Un incontro, quello tra il padre e sua figlia, capace di riscrivere le esistenze di entrambi, di riportare ordine in una costellazione famigliare in cui i ricordi, acquistando un peso e un valore diversi, vanno a comporre un nuovo presente. Cecelia Ahern ci accompagna in un racconto a due voci originale e travolgente, mostrandoci quanto sia vero che spesso le persone che conosciamo meno sono proprio quelle a cui siamo sempre stati accanto.

 

16 Novembre

Il cielo è ovunque

di Jandy Nelson

Acquistalo subito: Il cielo è ovunque

Editore: Rizzoli
Data di uscita: 16 Novembre

Prezzo: € 17,50
Pagine: /

Lennie, 16 anni, ha sempre vissuto dietro le quinte, ben contenta di lasciare le luci dei riflettori alla sorella maggiore Bailey. Così, quando quest’ultima muore all’improvviso, Lennie si ritrova scaraventata in un mondo di cui non ha mappe né riferimenti, completamente alla deriva. Per tenere ferma la barca della vita, Lennie si rende conto di aver bisogno di cose molte diverse, praticamente opposte, che solo due persone sembrano capaci di offrirle: Toby, l’ex ragazzo di Bailey, è l’unico che capisce il suo dolore, e Joe, che si è appena trasferito in città, ha da regalarle quella energia e quella musica che lei teme di aver perso per sempre. Ma sole e luna non possono stare nello stesso cielo, e Lennie si ritroverà a dover affrontare il più antico dei dilemmi: stare accovacciati di fronte alla piccola luce di un fuoco che muore, o prendere il coraggio a due mani e alzarsi ad affrontare il buio, in cerca di una luce più grande?

***

Questo è un romanzo che non vedo l’ora di leggere, il trailer del film era un po’ caotico quindi prima preferisco tuffarmi nel mondo di Ernest Cline e poi vedere come lo ha trasposto Spielberg.

7 Novembre

Ready Player One

di Ernest Cline

Acquistalo subito: Ready player one

Editore: Dea Planeta
Data di uscita: 7 Novembre

Prezzo: € 17,00
Pagine: 448

Chiunque abbia la mia età ricorda esattamente dove si trovava e che cosa stava facendo nel preciso istante in cui, per la prima volta, sentì parlare della Caccia. È una fredda mattina di gennaio del 2045 quando la notizia destinata a sconvolgere la vita del giovane Wade rimbalza sugli schermi di tutto il mondo: il creatore di videogiochi più prolifico e geniale di sempre, James Halliday, è morto nella notte senza lasciare eredi. Che ne sarà adesso di OASIS, il formidabile contenitore di universi virtuali da lui ideato? E dei milioni di persone che, ogni giorno, scelgono di trascorrere la propria esistenza nei suoi strabilianti meandri, piuttosto che nella realtà di un pianeta devastato dalle guerre, dalle carestie e dall’ingiustizia sociale? La risposta è contenuta in un video che Halliday stesso ha diffuso poco prima di morire: una caccia al tesoro globale, una sfida virtuale ispirata ai mitici videogiochi della sua (e della nostra) adolescenza.

Chiunque riuscirà a scoprire per primo la serie di indizi disseminati da Halliday, decifrandone il complesso viluppo di citazioni e rimandi, riceverà in premio la sua immensa fortuna e il controllo di OASIS. Per Wade, nerd fino al midollo e appassionato di retrogaming, è l’occasione di riscattare una vita ai margini. Ma la I.O.I., multinazionale tra le più potenti e spregiudicate, non ha alcuna intenzione di restare a guardare, e, pur di mettere le mani su OASIS, si prepara a giocare una partita che più sporca non si può.

Acclamato come il primo, grande romanzo dell’Era digitale, Ready Player One è un vero e proprio trionfo dell’immaginazione. Capace di stupire ed emozionare, e di proiettarci in un futuro che è già presente.

***

Non conoscevo la passione per la scrittura di Tom Hanks, ma l’ho sempre ammirato come attore. Questa potrebbe essere l’occasione per conoscerlo sotto un altro punto di vista, quello della scrittura.

15 Novembre

Tipi non comuni

di Tom Hanks

Acquistalo subito: Tipi non comuni

Editore: Bompiani
Collana: Narratori stranieri
Data di uscita: 15 Novembre

Prezzo: € 18,00
Pagine: 448

Tom Hanks ha cominciato a scrivere questa raccolta di racconti nel 2015.
«Nel frattempo ho girato film a New York, Berlino, Budapest e Atlanta e ho sempre scritto mentre lavoravo. Ho scritto in albergo durante i tour di lancio dei film. Ho scritto in vacanza. Ho scritto sugli aerei, a casa, e nel mio studio. Quando ho potuto permettermi un impegno regolare ho scritto la mattina, dalle nove all’una.» A scatenarlo così la passione per le macchine per scrivere che si è trasformata in passione per le storie sulle macchine per scrivere… In questi diciassette racconti la presenza dell’oggetto tanto amato è forte e chiara, sia per la vista che per l’udito. Che cos’hanno in comune una ragazza che non sa cosa fare di sé, un uomo anziano ricchissimo e annoiato, in cerca di emozioni da pagare a suon di milioni di dollari, un giocatore di bowling capace di compiere un’impresa incredibile, una guardinga neodivorziata che trasloca in un quartiere nuovo coi suoi due bambini, un immigrato sopravvissuto a una guerra alle prese con la ferocia e la solidarietà di New York? Una macchina per scrivere, appunto. Che ticchetta in sottofondo, segnando il passo di una prosa sicura e sfaccettata. «Ciascuna macchina per scrivere imprime nella carta una traccia permanente dell’immaginazione attraverso tasti, martelletti, stoffa e inchiostro: una versione più morbida dell’incidere le parole nella pietra.»

***

Feltrinelli continua a sorprendermi portando alla mia attenzione diversi classici rimessi a nuovo. Prendo nota e chissà che non riesca a buttarmi su uno di questi al più presto.

9 Novembre

Quaderni di Lanzarote

di José Saramago

Acquistalo subito: Quaderni di Lanzarote

Editore: Feltrinelli
Collana: Universale economica
Data di uscita: 9 Novembre

Prezzo: € 9,00
Pagine: 208

Per le furibonde polemiche suscitate dalla pubblicazione del suo libro «Vangelo secondo Gesù Cristo» apparso nel 1991, José Saramago decise di trasferirsi, in una sorta di autoesilio, dal Portogallo a Lanzarote, nelle Canarie. Qui lo scrittore lusitano comincia a tenere, negli anni tra il 1993 e il 1997, una sorta di diario quotidiano, che andrà a confluire nei «Quaderni di Lanzarote». Vere e proprie lettere indirizzate alla moglie Pilar, agli amici più intimi e agli scrittori incontrati nel corso di una vita letteraria, costruiscono un vero e proprio universo sentimentale, in cui traspare la vena più personale e riservata del grande scrittore. Sono anni importanti nella sua evoluzione perché precedono di pochissimo l’attribuzione del premio Nobel (che avverrà nel 1998) al suo lavoro. Diversi sono i temi che compaiono in questi «Quaderni»: dalla tinteggiatura del pavimento ai tanti amici a quattro zampe, che troveranno sempre nella sua casa un’occasione di ristoro e di cura. Accanto alla presenza della moglie Pilar hanno spazio anche molte riflessioni sulla scrittura. Infine, non può essere certo dimenticata la bellezza del paesaggio, dell’isola di Lanzarote e delle Canarie.

9 Novembre

Gatti molto speciali

di Doris Lessing

Acquistalo subito: Gatti molto speciali

Editore: Feltrinelli
Collana: I Narratori
Data di uscita: 9 Novembre

Prezzo: € 19,00
Pagine: 160

Noi uomini osserviamo i gatti, ma anche i gatti ci studiano. In quegli occhi in apparenza indecifrabili si specchia il loro, e il nostro, mondo.
Lo sa bene Doris Lessing, che con i gatti ha sempre convissuto, fin dal primo, raccolto per strada a Teheran quando aveva tre anni. Poi da bambina, in Sudafrica, e a Londra, da adulta.
Alcuni aggressivi, altri più sornioni, tutti in cerca di attenzione, questi animali enigmatici ed eleganti si trasformano in creature straordinarie sotto lo sguardo attento del premio Nobel per la letteratura, che ne descrive carattere, temperamento e gusti con la lucidità con cui nei suoi libri analizza se stessa e la società umana.
Il risultato sono alcune delle pagine più intime e intense di Doris Lessing, che, nel raccontare i gatti speciali della sua vita, porta con sé il lettore in un affascinante viaggio attraverso gli anni e i continenti, fino a svelargli l’autentico, misterioso e seducente linguaggio dei gatti.
Un omaggio illustre al mondo felino, un’autentica delizia letteraria, arricchita dalle illustrazioni moderne e sensuali di Joana Santamans.

9 Novembre

Orlando

di Virginia Woolf

Acquistalo subito: Orlando

Editore: Feltrinelli
Collana: Universale Economica I Classici
Data di uscita: 9 Novembre

Prezzo: € 10,00
Pagine: 272

Orlando è stato scritto nel 1928 e dedicato alla poetessa (e grande giardiniera) Vita Sackville-West, di cui per un certo periodo Virginia Woolf fu amante, tanto da far dire al figlio di Vita Sackville-West che questo romanzo è “la più lunga lettera d’amore della storia”. Al centro della narrazione le mirabolanti avventure di Orlando, giovane e melanconico cortigiano dell’epoca di Elisabetta I, il quale nel corso di quasi quattro secoli non solo si troverà a vivere diverse vite, in varie e suggestive epoche storiche, ma anche a cambiare sesso, diventando così una donna, dopo un sonno di sette giorni consecutivi, in quel di Istanbul. Aggregata a una carovana di zingari, avrà modo poi di tornare a Londra, rivivendo così dapprima le atmosfere di inizio Settecento, dei tempi della regina Anna, e in seguito del Romanticismo, fino ai primordi degli anni venti del Novecento, sempre all’inseguimento del vero amore e del senso profondo della poesia. Il romanzo nel corso nel Novecento è diventato un libro “cult” non solo nella letteratura inglese, ma chiaramente anche nelle comunità LGBT.
La vicenda è stata ripresa più volte dal grande schermo. Tra le diverse versioni, quella premiata con gli Oscar di Sally Potter del 1992, con Tilda Swinton nei panni della protagonista.

23 Novembre

Teatro 3

di Stefano Benni

Acquistalo subito: Teatro 3

Editore: Feltrinelli
Collana: Universale Economica
Data di uscita: 23 Novembre

Prezzo: € 10,00
Pagine: 232

Stefano Benni e il teatro: una felice consuetudine che dura da quasi quarant’anni, una formidabile miscela di fantasia, comicità corrosiva e invenzioni, tutte pensate per la scena e molto spesso dedicate agli amici attori, attrici e registi che ne sono interpreti e realizzatori. Benni è uno scrittore poliedrico ed è sempre più innamorato del teatro. La sua è una continua ricerca sul tema dell’Immaginazione e la sperimentazione di nuovi linguaggi, nell’ibridarli, in una ricerca continua di nuove sensibilità e tonalità espressive. Questo terzo volume del teatro di Benni raccoglie dieci sceneggiature in forma di racconti. Tra queste La Gilda furiosa, la prima volta di Stefano Benni nel ruolo di librettista, mentre inventa una galleria di personaggi surreali; Il poeta e Mary, un atto unico comico-musicale dove i protagonisti recitano, cantano e suonano in un continuo scambio di ruoli e invenzioni; Effimera, il monologo di una farfallina ribelle che vuole vivere con gioia il poco tempo che le è riservato; Nerone, in cui la voce narrante racconta la vita breve dell’imperatore, più poetastro cialtrone che tenebroso dittatore. Quindi Profius: in un ambiente claustrofobico, una corte di aiutanti/faccendieri si muove intorno al vecchio poeta e letterato Profius alla ricerca di un manoscritto, forse un misterioso capolavoro. E per finire, nientemeno che un testo in latino ispirato al Niels Klim scandinavo.

23 Novembre

Il dottor Živago

di Boris Pasternak

Acquistalo subito: Il dottor Zivago

Editore: Feltrinelli
Collana: I Narratori
Data di uscita: 23 Novembre

Prezzo: € 17,00
Pagine: 640

Quando, nel 1957, l’intuizione e il coraggio della casa editrice Feltrinelli portarono alla pubblicazione de Il dottor Živago, Boris Pasternak era consapevole delle conseguenze che ciò avrebbe avuto sulla sua vita e su quella dei suoi cari: da un lato la realizzazione di un progetto artistico che l’avrebbe condotto al Nobel e alla fama mondiale, dall’altra l’espulsione dall’Unione degli Scrittori, una violenta campagna denigratoria e la morte civile.
A sessant’anni di distanza il romanzo resta una straordinaria riflessione sul destino di una generazione passata attraverso due rivoluzioni e approdata a una faticosa sopravvivenza sotto il regime sovietico.
Da autentico poeta, Pasternak intrecciò alla grande Storia la storia dei suoi personaggi, l’amore tra Jurij e Lara, l’incrociarsi e lo smarrirsi dei destini in un’epoca inquieta, e nel suo ragionare dolente sulle trasformazioni della terra e della parola russa alla fine arrivò ad affermare la vittoria della lingua della poesia.

***

Gilly Macmillan torna in Italia con un nuovo romanzo, non vedo l’ora di leggerlo e mi appunto anche altri due titoli che hanno attirato la mia attenzione per la trama.

9 Novembre

Era il mio migliore amico

di Gilly Macmillan

Acquistalo subito: Era il mio migliore amico

Editore: Newton Compton Editori
Collana: Thriller
Data di uscita: 9 Novembre
Prezzo: € 2,99

Prezzo: € 10,00
Pagine: 336

Noah Sadler e Abdi Mahad sono due amici inseparabili. Per questo motivo, quando il corpo di Noah viene trovato in un canale di Bristol, il silenzio di Abdi è inspiegabile. Perché non parla? Il detective Jim Clemo è appena tornato dopo un congedo forzato che l’ha allontanato dal suo ultimo caso e la morte di Noah sembra l’incidente perfetto con cui tenerlo occupato. Ma ben presto quello che sembrava un gioco tra ragazzi finito molto male si trasforma in un caso che accende il dibattito pubblico: Noah è inglese, Abdi un rifugiato somalo. La tensione sociale, la paura e la rabbia cieca degenerano velocemente a Bristol, mentre le due famiglie combattono per ottenere le risposte che cercano. Non sanno quanto sarà lunga la strada per capire che cosa è successo davvero, né sono preparate all’orrore che dovranno affrontare. Perché la verità spesso può fare molto male…

9 Novembre

Il mercante di seta

di Liz Trenow

Acquistalo subito: Il mercante di seta

Editore: Newton Compton Editori
Collana: Narrativa
Data di uscita: 9 Novembre
Prezzo: € 4,99

Prezzo: € 10,00
Pagine: 384

Londra, 1760. La vita di Anna Butterfield sta per cambiare per sempre. Rimasta orfana di madre è costretta ad allontanarsi dalla sua casa natale per essere introdotta nella società londinese. Abituata alla pace del verde Suffolk, la metropoli è fin troppo grande e caotica per lei. In più gli zii sono rigidi e le impongono abitudini consone al loro status sociale. Un giorno Anna, guidata dalla sua passione per la pittura e dopo essere uscita di nascosto da casa, si ferma davanti a un banco di fiori al mercato e si mette a ritrarre ciò che vede. Quel disegno finisce tra le mani di Henri, un tessitore di seta di origini francesi, giunto nella capitale in cerca di fortuna. È l’inizio di un idillio artistico: Henri, colpito dalla bellezza dell’opera di Anna, decide di utilizzarla per le sue nuove creazioni. Eppure il destino di Anna è un altro, lontano dal tormentato mondo dell’arte. Lo zio, infatti, vuole sistemarla facendole sposare un giovane e ricco avvocato. Anna ed Henri dovranno lottare per difendere il loro amore clandestino e le loro aspirazioni. 
Ispirato a eventi e personaggi storici realmente esistiti, Liz Trenow fa rivivere un’epoca segnata da persecuzioni religiose, tensioni razziali e rivolte sociali, e dipinge l’appassionante affresco di una storia d’amore travolgente e indimenticabile. 

16 Novembre

La corte dei leoni

di Jane Johnson

Acquistalo subito: La corte dei leoni

Editore: Newton Compton Editori
Collana: Narrativa
Data di uscita: 16 Novembre
Prezzo: € 4,99

Pagine: 512

Kate Fordham, in fuga dal suo passato, ha trovato riparo sotto falso nome nella bellissima città di Granada, l’antica e soleggiata città spagnola nella quale la dominazione araba ha lasciato evidenti tracce. Nel tentativo di ricostruire la sua vita, Kate lavora come cameriera in un bar all’interno dell’Alhambra, l’antica reggia del sultano. Un giorno, passeggiando in quei giardini meravigliosi, fa una scoperta insolita: nascosto in una crepa del muro di cinta c’è un rotolo di pergamena. È un manoscritto risalente a prima del 1492, l’anno della caduta di Granada, quando la città araba si arrese alla regina Isabella e al re Ferdinando d’Aragona. Sul rotolo compaiono strani simboli che riportano un messaggio proveniente da quell’epoca lontana di pericolo e disperazione. Ma è dall’amore che nasce il misterioso frammento, e la potenza di quel sentimento finirà per cambiare per sempre la vita di Kate.

Altre rotte interessanti da navigare, non mi resta che aggiornare la mappa e investire in una macchina del tempo.

Lascia un commento
Precedente Review Party: CyberBugie di Corrie Wang Successivo Let’s talk about: Unbreakable Hearts di Ella Smith