Friday’s Reviews #3: Hello from the reader side (11/3 – 17/3)

Friday’s Reviews #3: Hello from the reader side (11/3 – 17/3)

Bentornati al nostro terzo appuntamento con il “venerdì delle recensioni”. Per concludere la settimana condivido con voi le recensioni che mi hanno tenuto compagnia. Visto che settimana scorsa ho citato soltanto tre recensioni, a causa dei vari impegni fuori dal blog, oggi cercherò di recuperare.

NB: Questa non è una vera e propria classifica bensì un elenco delle cinque recensioni che mi hanno invogliata ad aggiungere un romanzo nella mia lista dei desideri.

 

La biblioteca di Eliza: “Aeroplani di carta” di Dawn O’Porter

Sito | Facebook | Instagram | Twitter | Google +

Ero già stata incuriosita da questo romanzo quando l’ho segnalato sul blog e quando ho avuto modo di leggere questa recensione ho capito di essermi imbatutta in qualcosa di unico. Per chi mi segue sa che non vado matta per il genere young adult e sapere che c’è qualcosa di diverso in questa categoria rende questo romanzo ancora più stuzzicante. Deve essere assolutamente mio.  Vi lascio la sua recensione qui.

 

Vivere tra le righe: Vampiro in pigiama di Mathias Malzieu

Sito | Facebook | Instagram |

Curiosando per caso nel blog sono stata attirata da Malzieu. Ogni volta passavo in libreria e guardavo un libro dello scrittore, passando oltre, poi ho letto la recensione di Eleonora e ho percepito il suo entusiasmo. È bastasto questo più due chiacchiere in privato a convincermi a prenderlo. Non a caso è nella biblioteca virtuale del mio kindle, il caro Howard Firecraft. Oltre ad aver scoperto un nuovo romanzo, ho trovato un tesoro. I libri, come la musica, uniscono il mondo! Vi lascio la sua recensione qui.

 

Scheggia tra le pagine: Your Name di Makoto Shinkai

Sito | Facebook | Instagram | Google +Twitter |

Ero attratta quando ho visto il trailer del film, ero pronta ad andarlo a vedere, ma tra un casino e l’altro, sono arrivata troppo tardi. Scoperto il libro ero curiosa di leggerlo, per fortuna Scheggia tra le pagine lo aveva recensito, mi sono buttata a curiosare ma ci credete che ancora non ho avuto modo di leggerlo? Voglio leggerlo! Vi lascio la sua recensione qui.

 

La ragazza che annusava i libri: Sono cose da grandi di Simona Sparaco

Sito | Facebook | InstagramTwitter |

Il 2017 si è rivelato ricco di sorprese sia per il blog che per me. Sto continuando a scoprire romanzi interessanti, che mi stanno lentamente allontanando dalla mia comfort zone. Questo è il caso di Sono cose a grandi, grazie alla recensione di Stefania, non vedo l’ora di leggerlo. Wishlist? No, TBR subito! Vi lascio la sua recensione qui.

 

Penna d’Oro: Nel buio della mente di Paul Tremblay

Sito | Facebook | Google+ | Twitter

Non è il lettore a scegliere la recensione e la recensione che sceglie il lettore. Vi ho già detto perchè mi affido al parere di Aquila Reale perciò non c’è da stupirsi se c’è una sua recensione di nuovo qui. Ancora prima che cercassi il titolo, ho visto che aveva già espresso il suo parere. Meno male!  Come sempre, chiara, dritta e pulita. Sono queste le recensioni che amo. Vi lascio la sua recensione qui.

 

50/50 Thriller: Una perfetta sconosciuta di Alafair Burke

Sito | Facebook | Google+ | Twitter

Il ritorno dell’uomo dei thriller. Dopo La ragazza nel parco ero curiosa di questo nuovo romanzo, non ho fatto in tempo a dirlo che già ho trovato il parere di Nico sul suo blog. Della serie “quando i blogger ti leggono nel pensiero”. Vi lascio la sua recensione qui.

 

 

 

E anche per questa puntata è tutto. Quanti romanzi si stanno aggiungendo alla mia whislist? Finirà mai di allungarsi? Tutto nelle prossime puntate/recensioni. Una nota di merito a questi recensori, che come al solito sanno regalarmi spunti su cui riflettere e mi indirizzano sui giusti investimenti.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento
Precedente A tu per tu con Lorenzo Sartori Successivo #Segnalazione: L’eredità della spada di Cristina Azzali