Incanto di Tea Stilton | Recensione di Sandy

“Il mago oscuro odiava tutto ciò che a Incanto c’era di più caro: l’armonia, la pace, l’amore.”

IL ROMANZO

Acquistalo subito: Il segreto delle principesse. Ediz. a colori

Editore: Piemme
Collana: Incanto
Pagine: 128
Prezzo: € 13,50
ISBN: 9788856657012

 v

Tea, la sorella di Geronimo, è l’inviato speciale dell’Eco del Roditore ed è l’esatto opposto di quel fifone di suo fratello. Guida ogni mezzo, dalla moto all’aeroplano, adora gli sport estremi e i viaggi avventurosi; ama fare paracadutismo ed è cintura nera di karate. È anche una roditrice affascinante: i suoi occhi viola e il suo carattere grintoso fanno innamorare tutti i roditori che incontra.

Let’s talk about “Incanto”

“Erano loro l’unica speranza per Incanto, erano le nuove Cinque Guardiane.”

La nostra prossima fermata è l’Accademia Reale, situata nelle Terre di Incanto. Per preservare la purezza del luogo e difenderlo da minacce esterne, il Mago dell’Alba ha nascosto il suo potere nella natura. Il potere di Incanto è nascosto da qualche parte, nel bosco, tra la terra e l’erba rigogliosa. Nessuno conosce esattamente dove si trovi la fonte del potere, leggende narrano della sua esistenza, ma una cosa è certa: quando una minaccia incombe sul regno, cinque guardiane vengono scelte per difendere Incanto.

La primavera si sta avvicinando nel Regno e con esso anche il Gran Ballo di Primavera, a Torre Madreperla, Samah, Nives, Yara, Kalea e Diamante, sono esaltate all’idea di prendere parte all’evento. Le cinque principesse infatti chiacchierano animatamente sul ballo in questione, dimenticando per una volta le responsabilità di essere guardiane, per un momento sono soltanto principesse alle prese con la loro routine e questioni del tutto femminili. Il loro rapporto è solido, in quanto sorelle, ma è il loro segreto, la loro natura da guardiane che le rende a tutti gli effetti eroine di cui nessuno sa l’esistenza. Il flagello che deriva dal ruolo consiste nella sua segretezza, questo rende ancora di più il loro rapporto saldo.

“Una magia oscura, che solo le cinque Guardiane potevano fermare.”

Qualcosa o meglio qualcuno è intenzionato a minacciare la quiete del regno. Egor l’oscuro, un mago malvagio, è intenzionato ad annientare l’arrivo della primavera a tutti i costi, inviando un esercito di Ombre, pronte ad insediarsi in ogni angolo di Incanto. La neve comincia a cadere, ricoprendo la terra prima rigogliosa di un manto bianco. Il freddo e il gelo portano con sé l’inverno e la desolazione di non rivedere i colori sgargianti della natura. Il piano di Egor è lento e tortuoso, vorrebbe vedere il regno cadere ai suoi piedi, impedendo a chiunque di lottare e per questo le sue ombre sono ovunque, pronte a fermare chiunque tenti di compiere un atto coraggioso.

Egor però non ha fatto i conti con il potere nascosto dal Mago dell’Alba, la sola unica salvezza per il regno. Le cinque guardiane partono alla ricerca di quel potere, ma avventurarsi in una simile impresa metterà a dura prova il loro rapporto e poteri. La magia ha sempre un prezzo e quel prezzo alto da pagare è la vita. Solo l’unione delle cinque può determinare la buona riuscita del piano e sarà questo a condurle verso un varco magico, un portale verso l’acero. Secondo la leggenda, la gemma è come un frutto, infatti cresce, si sviluppa e poi cade al suolo, quando è pronta e viene così accolta nuovamente dalla terra, ricominciando il ciclo ancora una volta. Tuttavia il male trova sempre una via per riuscire a diffondere il terrore e portare a termine i suoi piani, le ombre di Egor raggiungono il luogo preservato dal Mago dell’Alba e tentano in tutti i modi di distruggere la sola e unica speranza delle guardiane e di Incanto. Riusciranno a sventare l’attacco e salvare il regno? Spetta a voi scoprirlo.

“Era coraggioso e pieno di speanza: sapeva che il male non avrebbe potuto trionfare.”

Incanto ci insegna il valore del coraggio. Cinque ragazze con le loro diversità sono riuscite a mettere da parte loro stesse per difendere il regno nel quale vivono. Queste eroine sono altruiste e pronte ad aiutare il prossimo, una qualità sempre più scarsa ai giorni nostri. Tea Stilton fa delle diversità un pregio, rendendo queste guardiane una fonte d’ispirazione per chiunque.

È un romanzo che nelle sue 117 pagine tiene incollato il lettore, sempre più curioso su ciò che sta per accadere alle cinque guardiane. Le illustrazioni si abbinano alla perfezione con i toni accesi della storia, permettendo di dare un volto alle protagoniste ma anche di farsi un’idea sui luoghi. È attraverso la scelta di colori e font particolari sembra quasi di poter vedere ciò che esprime la parola e il suo peso nel contesto sulla frase. Per chi mi conosce sa già quanto ami il mondo degli Stilton, per questo motivo non c’è da stupirsi della mia curiosità di leggere i seguiti. Sicuramente lo consiglio come lettura estiva a chiunque abbia voglia di perdersi in qualcosa di fresco, leggero, ricco di colori e situazioni che strappano un sorriso.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento