Let’s talk about: Unbreakable Hearts di Ella Smith

“Siamo dei mostri, calcolatori e avidi che con il tempo hanno camuffato i loro istinti e perfezionato la menzogna per non morire.. ancora. Siamo vampiri.

Pagine: 305

Acquistalo subito: Unbreakable Hearts

Editore: Self Publishing
Prezzo: € 1,99
Pagine: 305

C’è sempre stato un alone di innocenza attorno ad Estella Fray, nonostante il suo mondo sia tutto tranne che innocente. Suo padre, i suoi amici e lei stessa, appartengono ad un mondo oscuro dove la morte e la vita sono solo una linea sottile che puntualmente viene superata per poter sopravvivere. Estella è un vampiro, vive a New York; Kit è il figlio del vampiro che per primo si è ribellato al regno di Hanry, Benjamin. Da allora, l’odio e il desiderio di vendetta hanno sempre intaccato i loro rapporti. Ma quando un giorno, una nuova minaccia spunta dall’ombra con la chiara intenzione di uccidere Hanry e Benjamin, Kit ed Estella non hanno altre alternative se non quella di sposarsi. Vincolati da un contratto e costretti a convivere per dimostrare una pace che in realtà è lontana dalle loro reali intenzioni, scopriranno che i loro cuori non sono così infrangibili come credevano.


Siamo troppo poco privi di amore verso gli altri e di troppo amore verso noi stessi per poter vagamente pensare di poter relazionarci sul serio con gli umani.

Finalmente sono riuscita a riprendere il controllo di tutto e ora posso condividere con voi le mie impressioni sul romanzo di Ella Smith, “Unbreakable Hearts”.

Questo è un genere di romanzo che non sono solita leggere, ma vi dirò, dopo averlo letto, posso dirvi che la penna di questa autrice mi ha sorpresa, in quanto trovo che non sia semplice riuscire a raccontare una storia che fa parte di un genere ormai abusato rendendola interessante e originale.

Quanti di noi non hanno letto o visto film che hanno per protagonisti vampiri, ogni persona cerca di renderli il più diversi possibili, si staglia sempre un’ombra su queste figure che in un certo senso finisce sempre per accomunarvi tutti.

È una storia che nasce dalla passione dell’autrice per la scrittura e la lettura e questo si evince dalla cura dei dettagli nel caratterizzare i personaggi e renderli, nonostante la loro natura, vivi e tangibili.

“In una situazione come questa, persino il tuo migliore amico può essere un traditore in attesa di pugnalarti alle spalle e passare dal lato oscuro.”

Estella è il fiore all’occhiello della famiglia Fray, dinastia potente, che sottomette con la forza chiunque cerchi di ribellarsi. L’unico che è riuscito a tenere testa al capostipide, Henry, è Benjamin O’Brien e spetta al suo discendente prendere in mano la situazione, cercando di mantenere il nuovo equilibrio che si è creato.

Christopher O’Brien, detto Kit, non ha alcuna voglia di chinare la testa e accettare il volere di suo padre, ma sono le tradizioni ad imporglielo, per questa ragione il suo rancore cresce a dismisura quando la sua famiglia e i Fray devono rafforzare la loro unione attraverso un matrimonio.

Ed è qui che i nodi vengono al pettine. Estella e Kit non si sopportano, la situazione nella quale sono costretti a vivere ha alimentato la loro ira e se potessero, preferirebbero la lotta al matrimonio. Ed è questo destino già scritto nero su bianco a metterli a dura prova e proprio quando credevano che le loro maschere fossero salde e impenetrabili, la loro vicinanza comincia a creare delle crepe, mostrando un lato nascosto e più vulnerabile, l’inizio di un gioco pericoloso, l’amore.

“Sapevo che io e lui bruciavamo su un filo d’un rasoio, avevamo superato ogni aspetta tiva e abbattuto ogni muro che ci separava, ma dentro di me sentivo che non era abbastanza.”

Il romanzo è la prova evidente che quando si tratta di amore, nessuno è immune. Quello tra Kit e Estella è un amore vivo, passionale, che brucia tra le righe, consumandoli poco a poco e insieme a loro colui che legge.

Estella e Kit sono due facce della stessa medaglia, entrambi caratterialmente dominanti e che nonostante siano messi alle strette riescono sempre e comunque a cavarsela da soli.

“Unbreakable Hearts” è un romanzo per coloro che amano il soprannaturale e il romance, dove i personaggi sono in continuo conflitto con loro stessi, ma ciò nonostante riescono ad abbandonarsi ai sentimenti. Questo non significa che siano personaggi “deboli”, anzi, dimostrano una grande forza nel difendere i propri ideali.

Lascia un commento
Precedente Chi cerca trova – Day #10: Il tesoro dei libri perduti Successivo TGIF – Book Whispers #15: I libri consigliati di questa settimana