The Legend Of Tarzan | Recensione di Sandy

19

 

Dettagli:

  • Titolo originale: The Legend Of Tarzan
  • Anno: 2016
  • Data di uscita: 14 luglio 2016
  • Durata: 130 minuti
  • Genere: Azione, Avventura
  • Regia: David Yates

Interpreti e personaggi:

  • Alexander Skarsgård: Tarzan / John Clayton III
  • Margot Robbie: Jane Porter Clayton
  • Samuel L. Jackson: George Washington Williams
  • Christoph Waltz: Léon Rom
  • Djimon Hounsou: Capo Mbonga
  • Simon Russell Beale: Frum
  • Jim Broadbent: Primo ministro
  • Casper Crump: Capitano Kerchover
  • Hadley Fraser: John Clayton II
  • Genevieve O’Reilly: Alice Clayton
  • Ben Chaplin: Capitano Moulle

Trama:

Sono passati molti anni da quando l’uomo, una volta conosciuto come Tarzan ha lasciato la giungla africana per tornare ad una vita imborghesita come John Clayton III, Lord Greystoke, con al suo fianco l’amata moglie Jane. Invitato a tornare in Congo per servire da emissario commerciale del Parlamento, ignora di essere una pedina in una convergenza mortale di avidità e vendetta ordita dal capitano belga Leon Rom. Ma coloro che sono dietro il complotto omicida non hanno idea di cosa stanno per scatenare.

Recensione:

Il romanzo di Edgar Rice Burroughs “Tarzan delle Scimmie” torna nuovamente sul grande schermo e questa volta lo fa attraverso l’occhio meticoloso di David Yates, che ha raccolto coraggiosamente il testimone al fine di rendere unico e indimenticabile questo film. Una carrellata di volti noti: Alexander Skarsgård, Samuel L. Jackson, Margot Robbie, Djimon Hounsou e Christoph Waltz. Ben noti per la loro fama e indistinta bravura. Ciò nonostante in questo adattamento di Tarzan le cose sembrano essere sfuggite di mano al regista. Cos’è successo?

Allo svedese Alexander Skarsgård è stato affidato il duro compito di interpretare il selvaggio uomo della giungla, compito che riesce a portare a termine nonostante la contorta sceneggiatura non lo aiutasse più di tanto. Quello che ci è dal principio chiaro è che The Legend Of Tarzan è la classica storia d’amore ed eroi, in cui alla fine a trionfare è il bene. Vediamo John Clayton III rivestire i panni del selvaggio Tarzan per salvare la sua bella Jane, ma il compito non sarà facile. Tra lotte tribali e effetti speciali esagerati lo vedremo svolazzare qua e là per la giungla rivendicando ciò che è suo. Le idee sono buone, come sempre accade nei film fin troppo ambiziosi, e se dovessimo attenerci a quelle valuteremo sempre positivamente ogni pellicola. Purtroppo l’occhio vuole la sua parte e se il cattivo interpretato da Chistoph Waltz si distingue e altrettanto vero che con un attore di quel calibro il personaggio di Léon Rom poteva essere approfondito maggiormente. In questo ambiente dove ogni cosa è lasciata agli effetti speciali la sensazione che si ha è di una tiepida noia, la quale porta a finire il film a fatica. Un film privo dei temi e i valori alla base del romanzo originale che puntano solo sulla estetica e sequenze rallentate per enfatizzare la brutale lotta che un uomo è disposto a compiere per salvare la sua bella.

Mi dispiace dirlo, ma era molto meglio quando Yates dirigeva Harry Potter. Non vedo l’ora di godermi Animali Fantastici E Dove Trovarli, sperando che tornare al mondo di Potter abbia ispirato Yates. Dai trailer promette bene, ma come dico sempre “mai fidarsi delle preview”. In conclusione posso soltanto dirvi che se siete patiti di effetti speciali e storie d’amore The Legend Of Tarzan è il film che fa per voi.

 

Salva

Lascia un commento
Precedente Il giovane Holden | Recensione di Deborah Successivo Book Tag #5 – “Strega comanda color”