Vietato dire non ce la faccio di Nicole Orlando | Recensione di Deborah

 

 

 

 

Risultati immagini per vietato dire non ce la faccio

 

VIETATO DIRE NON CE LA FACCIO

Vado a trovarla ogni giorno e, a ogni visita, mi accorgo che il mio fiore ha perso un petalo. Nonna lo legge nel mio sguardo e decide di fare un ultimo, immenso gesto d’amore. Chiede a mamma di non portarmi più da lei. Sceglie addirittura di non incontrare più sua nipote adorata pur di risparmiarmi lo strazio di vederla appassire.

 

Titolo originale: Vietato dire non ce la faccio

Autore: Nicole Orlando e Alessia Cruciani

Casa editrice: Piemme

Prezzo: 16,00 €

Pagine: 158

Acquistalo subito:  Vietato dire non ce la faccio

Trama:

La sindrome di Down non è quella disgrazia che tutti credono. Solo l’ignoranza è una disgrazia. Invece è necessario ribaltare le prospettive e mettere da parte i luoghi comuni: per noi la vita è possibile! E non ne vogliamo una straordinaria, ci basta dimostrare quanto sia meravigliosa la nostra normalità

 

Recensione:

Bentrovati lettori,

oggi parliamo di un libro molto particolare, si tratta di Vietato dire non ce la faccio, scritto da Nicole Orlando e Alessia Cruciani. Il romanzo in questione è edito da Pieme; ringrazio tantissimo l casa editrice per la collaborazione con la nostra piccola Stamberga.

Leggendo questo libro ho fatto due scoperte, forse però anche qualcuna di più. La prima: il genere biografico che non avevo mai affrontato si è rivelato un incontro interessante. La seconda e più importante: ho conosciuto, attraverso le sue parole, una persona e un’atleta fantastica! Il romanzo in sostanza è la biografia di Nicole Orlando, una ragazza che ha saputo, e sicuramente saprà, tenere alto l’onore del nostro Paese nelle prossime Paraolimpiadi e diverse competizioni. Nicole è una ragazza speciale, durante la sua vita ha combattuto e lottato per far si che il suo essere differente non le impedisse di rincorrere e conquistare i propri sogni. Mi ha emozionata molto il racconto della prima gara internazionale, Nicole ha vinto la medaglia d’oro, un’altra ragazza non ha accettato di buon grado la sconfitta. In risposta alle proteste dell’altra atleta Nicole la ha abbracciata, un gesto che mi ha lasciata senza parole per la dolcezza e sportività. Inoltre mi ha commosso tantissimo il racconto della malattia della nonna, per questo ho voluto riportarvi sopra il passo a mio parere più toccante. La vicenda mi ha ricordato l’esperienza analoga che ho vissuto alla scomparsa della mia nonnina, anche per me è andata più o meno così, mi sono sentita molto vicina a Nicole.

La storia di questa ragazza è una bella storia, ispira ed è carica di motivazione, un concentrato di vittorie, difficoltà e tenerezza. Questo è un romanzo che dovrebbe essere letto da grandi e piccini.

 

 

Nota sull’autrice:

Nicole Orlando è nata a Biella nel 1993. Inserita in da piccola nel mondo dello sport, si è dedicata a lungo al nuoto per poi passare all’atletica. Amatissima dal pubblico e si social, è stata concorrente di ballando con le stelle.

Alessia Crucinai nata a Roma nel 1971, si è laureata in Lettere ed è diventata giornalista. Nel 2003 si è trasferita a Milano per lavorare alla Gazzetta dello Sport. Per Piemme ha pubblicato anche Un Leone su due ruote, insieme a Luigi Garlando.

 

Lascia un commento
Precedente Top Ten Tuesday #1: Childhood Favorites Successivo Recensione: Bobo e Mister Heimlich di Nadia Levato - Edizioni Leucotea