Wonder | Recensione di Deborah

So di non essere un bambino normale. Ho subito 27 operazioni. Mi sono servite per respirare, per vedere, per sentire senza un apparecchio, ma nessuna di loro mi ha dato un aspetto normale.

 

Titolo originale: Wonder
Regia: Stephen Chbosky
Anno: 2017
Genere: drammatico
Durata: 117 minuti

Auggie Pullman ha dieci anni, gioca alla playstation e adora Halloween. Perché è l’unico giorno dell’anno in cui si sente normale. Affetto dalla nascita da una grave anomalia cranio-facciale, Auggie ha subito ventisette interventi e nasconde il suo segreto sotto un casco da cosmonauta. Educato dalla madre e protetto dalla sua famiglia, Auggie non è mai andato a scuola per evitare un confronto troppo doloroso con gli altri. Ma è tempo per lui di affrontare il mondo e gli sguardi sconcertati o sorpresi di allievi e professori. Gli inizi non sono facili, inutile mentirsi e Auggie fa i conti con la cattiveria dei compagni. Arrabbiato e infelice, il ragazzino fatica a integrarsi fino a quando un’amicizia si profila all’orizzonte. Un amore altro rispetto a quello materno. Tra bulli odiosi e amici veri, Auggie trova il suo posto e si merita un’ovazione.

 

Lettori, benvenuti!

In questo periodo natalizio sono molto felice di essere stata più volte al cinema, l’atmosfera magica, l’aria profumata di popcorn rendono unico questo luogo. Oggi parliamo di Wonder, il film è tratto dall’omonimo romanzo di R. J. Palacio ed ha come oggetto la particolare storia di Auggie e la sua famiglia.

 

Risultati immagini per wonder palacio film gif

 

Ammetto che sono molto legata a questo romanzo, appena ne ho sentito parlare mi ha subito colpita e non ho potuto trattenermi dall’acquisto; inoltre è il primo libro che ho recensito qui alla nostra Stamberga. Insomma per vari motivi attendevo con ansia e gioia l’uscita dalla pellicola, e vi dico che non mi ha per niente delusa. È stato meraviglioso vedere e vivere sul grande schermo questa storia meravigliosa, in qualche modo ho la sensazione che abbia reso davvero tantissimo. Gli interpreti, secondo me, non potevano essere più azzeccati *io adoro Julia Roberts!*; i dialoghi sono appassionanti e davvero simpatici, un misto di battute, ironia e spunti per riflettere.

 

Risultati immagini per wonder palacio film gif

Il film e il libro sono molto simili, non ho trovato particolari differenze o mancanze e di questo sono davvero felicissima!! Ammetto che mi sono commossa ed emozionata molto in diversi punti del film; la pellicola trasmette a pieno i vari messaggi importanti su cui è basata la storia.
Sono sempre più convinta che sia una piccola grande perla, e che debba essere mostrata e letta nelle scuole di tutto il mondo. Contiene messaggi splendidi ed è una bandiera della lotta contro il bullismo trasmessa in modo chiaro ed accessibile a tutti. Spero che questa storia, sotto forma di libro o film, abbia aiutato persone più o meno grandi a guardarsi intorno e a guardarsi dentro e ha riflettere su come ci si rapporta con gli altri
È sicuramente un film che merita di essere visto, super consigliato!

 

 

 

 

 

Lascia un commento
Precedente Review Party: Giallo all'ombra del vulcano di Letizia Triches Successivo Review Party: Ti chiamo sul fisso di Rainbow Rowell