BLOGTOUR: “L’amore è un gioco pericoloso” di Rachel van Dyken – Amore 2.0: Ian e la Wingeman

Benvenuti alla tappa d’apertura del blogtour dedicata al romanzo “L’amore è un gioco pericoloso” di Rachel Van Dyken, pubblicato da Nord
Grazie a Carlo di The Room Tales per i banner dei blogtour.

IL ROMANZO

Prezzo: € 16,90

Acquistalo subito: L’amore è un gioco pericoloso

Ian Hunter è un uomo che non si arrende. Quando ha dovuto rinunciare alla carriera di giocatore di football professionista a causa di un incidente, Ian non si è perso d’animo. È tornato al college, ha ricominciato a studiare e ha fondato la Wingmen Inc, un’agenzia che si offre di aiutare le persone a conquistare l’anima gemella. Non che Ian creda davvero nell’amore: per lui, le donne sono solo un divertimento. Sul lavoro, invece, è serissimo, al punto che la sua regola d’oro è «mai lasciarsi coinvolgere da una cliente». Ma tutte le sue certezze vanno in frantumi nel momento in cui incontra Blake. Sguardo innocente e sorriso disarmante, Blake è la classica brava ragazza da cui uno come Ian dovrebbe stare alla larga. Anche perché lei ha richiesto i servigi della Wingmen per farsi notare dall’uomo dei suoi sogni, che ovviamente è affascinante, responsabile e soprattutto fedele. Eppure, più tempo passa con Blake, più Ian si rende conto di quanto la sua esistenza sia vuota e superficiale; di quanto in fondo al cuore senta il bisogno di avere accanto qualcuno non solo per una notte, ma per sempre. Convincere una ragazza riservata e seria come Blake a dare una chance al più incallito don Giovanni della città non sarà un’impresa facile. Per fortuna, Ian Hunter è un uomo che non si arrende…

Let’s talk about “The Matchmaker’s Playbook”

Ian Hunter. Consulente d’amore magistrale e tua unica possibilità di avere…

Ian Hunter è un guerriero. A causa di un infortunio che ha compromesso la sua possibilità di giocare a football ha deciso di non abbattersi ma di trovare un altra strada per il successo.

Deciso e determinato ha proseguito gli studi conseguendo i voti più alti, per dimostrare al mondo e a sè stesso di avere le carte in regola per avere successo nella vita.

Se la vita offre delusioni, bisogna stringere i denti, rimboccarsi le mani e darsi da fare. Solo così si riuscirà ad ottenere qualcosa che possa portare soddisfazioni. Per Ian quel qualcosa in cui impegnarsi è la sua angezia, la Wingmen, Inc., fondata insieme al suo migliore amico Lex. È un’attività segreta, nota soltanto a coloro che ne hanno bisogno: ragazze in cerca della loro dolce metà. Lex, il super genio dei computer, è la mente, mentre Ian il volto della società. Nessuno sa chi si celi dietro questa misteriosa attività fino a quando non conoscono Ian.

Ogni donna ha qualcosa da offrire.

Essendo Ian un bellissimo ragazzo è più facile per lui addescare clienti. Carismatico, solare e sbruffone, sa come giostrarsi nelle situazioni più difficili, riuscendo sempre a trovare una scorciatoia.

Il suo compito è quello di trovare il giusto partner per la sua clientela: donne timide e insicure che non cercano altro nella vita, se non sicurezza. Nel suo lavoro è bravo ed è per questo che riesce a centrare il bersaglio, sempre e comunque.

Prima di adempiere al suo compito, la Wingmen, Inc., chiede alle sue clienti di firmare un patto di riservatezza per non destare sospetti e non cadere nell’occhio del ciclone. Altra perculiarità è una regola fissa: quella di non innamorarsi per alcun motivo delle sue clienti, ma l’amore è un gioco pericoloso, dove tutto è imprevedibile. Ian crede di poterlo controllare attraverso variabili, calcoli e percentuali, ma non è così ed è per questo che non si gioca mai con il fuoco.

L’amore è qualcosa che sboccia spontaneamente, senza “ma” e senza “però”, rivolgersi a qualcuno che garantisce di trovare la persona perfetta per noi è un azzardo e voi siete pronte a rischiare così tanto? A voi la mossa successiva, non vi resta che scoprire il romanzo di Rachel van Dyken.

Siamo giunti alla fine.
Non vi resta che procurarvi una copia de “L’amore è un gioco pericoloso”.
Vi lascio il calendario con le prossime tappe del blogtour!
Non lasciatevene scappare neanche una!

Salva

Salva

May the Force be with you!
Precedente Absence - Il gioco dei quattro di Chiara Panzuti | Recensione di Deborah Successivo #SEGNALAZIONE: L'enigma dell'ermellino - Into the painting di C.C. Omell