BLOGTOUR: So tutto di te di Clare Mackintosh – Vi presento Zoe Walker

Benvenuti alla tappa d’apertura del blogtour dedicato al romanzo di Clare Mackintosh, “So tutto di te”, pubblicato da DeA Planeta il 23 gennaio. Reggetevi forte, oggi conosciamo più da vicino Zoe Walker e il suo curioso caso.

23 Gennaio 2018

Acquistalo subito: So tutto di te

Editore: Dea Planeta Libri
Data di uscita: 23 Gennaio 2018
Prezzo: € 17,00
Pagine: 400
ISBN:
9788851156480

È il solito viso stanco quello che Zoe Walker, madre quarantenne e divorziata di due figli, intravede riflesso nel finestrino del treno che la sta riportando a casa. È un venerdì come tanti, e dopo un’intera settimana trascorsa ad assecondare un capo impossibile, tutto ciò che desidera è accoccolarsi sul divano tra le braccia del nuovo compagno, Simon. Ma mentre sfoglia impaziente e distratta una copia della London Gazette, la sua mano si blocca di colpo. Perché il volto di donna che pare fissarla da quelle pagine gualcite, un po’ fuori fuoco ma inconfondibile in mezzo alle immagini equivoche delle hotline a pagamento, altri non è che il suo. E se i famigliari insistono che debba trattarsi di un errore o di uno scherzo, Zoe non può fare a meno di restarne turbata, anche quando l’indirizzo web che accompagna la foto si rivela inesistente. La sua inquietudine si trasforma in incubo quando, sullo stesso giornale e corredata dal solito indirizzo Internet, appare la foto di un’altra donna, che in capo a pochi giorni viene ritrovata uccisa alla periferia di Londra. Nessuno, nelle forze dell’ordine o in famiglia, sembra disposto a credere che tra l’omicidio e gli annunci del misterioso sito findtheone.com possa esistere un legame. Ma mentre il conto delle vittime sale inesorabile, il sospetto che quella di Zoe non sia semplice paranoia si fa strada nella mente dell’agente Kelly Swift, abile e impulsiva detective in cerca di riscatto.

“È cominciata così. Findtheone.com. Un modo per conoscersi tra pendolari, per avvicinare le persone.”

Source: Pinterest

Zoe Walker è una donna comune, con una vita normale e alle prese con i problemi della vita quotidiana, come il lavoro e i suoi figli. È una donna di quarant’anni con alle spalle un matrimonio fallito, ma per ogni portone che si chiude se ne apre uno più grande, ora ha trovato nuovamente l’amore e non può desiderare di meglio che vivere con i suoi figli e il suo nuovo compagno.

Zoe è una donna abitudinaria, lo dimostra il fatto che percorre sempre lo stesso tratto per arrivare in ufficio. Lavora come agente immobiliare, un impiego che le permette di entrare a contatto con chiunque e in qualunque momento, tuttavia la sua vita viene sconvolta quando scopre un annuncio di un sito di incontri che la ritrae come protagonista e a rendere tutto più inquietante è il fatto che altre donne hanno subito il suo stesso “scherzo” lasciandoci le penne.

Da quel momento la donna abitudinaria diventa un’altra, al suo posto arriva una versione di sé più spaventata e che smania di scoprire la verità.

È difficile attirare l’attenzione delle persone se tutti sono convinti che sia un falso allarme, uno stupido scherzo di un buontempone. Sfortunatamente non si tratta di uno scherzo e non si sa come andrà a finire, se allo stesso modo oppure questa volta il burlone sceglierà una “punizione” diversa, ma il tempo per le domande è poco e la vita di Zoe Walker è appesa a un filo.

“Non c’era nulla di più frustrante di un caso lasciato in sospeso e anche se Zoe Walker le era parsa inaffidabile, qualcosa in quella storia non la convinceva.”

Source: Pinterest

Poco a poco le certezze di Zoe crollano, diventa un’altra persona, pilotata dalla paura e che cerca in tutti i modi di aggrapparsi alla vita, facendo di ogni insegnamento un tesoro e osservando con occhio scrupoloso chiunque le si avvicini.

La propria vita diventa un vero e proprio inferno, consumata dalle sue stesse emozioni, che poco a poco la prosciugano, allontanandola sempre di più dal suo presente e da quella figura abitudinaria e normale che un tempo era. In breve tempo il suo intero mondo si sfascia e il non sapere quando arriverà la sua ora alimenta ancora di più la sua angoscia.

Quanto sottile è il velo che separa la realtà dalla finzione? Agli occhi di Zoe chiunque potrebbe essere il maniaco che si sta divertendo a farla impazzire, facendola correre in una direzione per poi aspettarla al varco, godendosi il momento della caccia. È chiaro che abbiamo a che fare con qualcosa di più complesso di un semplice criminale. Occhio a chi vi osserva, non tutto quello che luccica è oro.

I presupposti per proseguire il blogtour ci sono tutti, siete pronti a scoprire le prossime tappe?

.

 

May the Force be with you!
Precedente Let’s talk about: Lost & Found di Brigit Young Successivo Chi cerca trova – Day #26: La maledizione della biblioteca fantasma