Chi cerca trova – Day #25: Calate il calamaio, topi di sentina!

Diario di bordo – 19/01/18

“Sono mesi ormai che sono salpata alla ricerca del libro perfetto, lo One Book. Le leggende lo descrivono come il più grande tesoro della letteratura universale e nessuno finora è ancora riuscito a trovarlo. Fama, cultura e prestigio, sono solo alcuni dei riconoscimenti che riceverà colui che riuscirà a leggerlo.

A bordo del mio Veliero d’Inchiostro partirò alla ricerca di questo tesoro, affrontando i pericoli che si celano, pagina dopo pagina, sulla rotta del Grande Ink.”

Questa piccola rubrica vuole mettere in risalto la mia curiosità verso alcuni titoli, romanzi che intrigano già dalla dalla trama e che non vedo l’ora di leggere, imbarcandomi così in una nuova avventura.

***

Cominciamo con la ristampa uscita ieri de “Il picnic acquatico dell’orso” per CameloZampa, un libricino illustrato per bambini meraviglioso, imprreziosito dalle illustrazioni di Quentin Blake.

18 Gennaio

Il picnic acquatico dell’orso

di John Yeoman

Editore: CameloZampa
Data di uscita: 18 Gennaio

Prezzo: € 15,00
Pagine:32

Il picnic acquatico dell’orso scritto da John Yeoman e illustrato da Quentin Blake

L’orso ha organizzato un picnic sul fiume per i suoi amici. Tutto procede a meraviglia, ma il “cra cra” delle rane li infastidisce. Anche le rane vorrebbero partecipare al picnic, ma l’orso e i suoi amici non gradiscono il fracasso e si allontanano verso un posto più tranquillo. Sfortuna vuole però che la loro zattera resti incagliata… E solo le rane li potrebbero aiutare!

***

Due romanzi per ragazzi sono sarcati sempre ieri nelle nostre librerie, entrambi coinvolgenti, frizzanti e ironici. COme sempre Il Castoro pubblica novità per cui vale la pena investire i propri risparmi.

18 Gennaio

La grande corsa al Polo Nord

di Philip Reeve, illustrazioni di Sarah McIntyre

Editore: Il Castoro
Data di uscita: 18 Gennaio

Prezzo: € 15,00
Pagine: 215

La grande corsa al Polo Nord capita una sola volta nella vita e sta per iniziare proprio adesso. Il premio? Il vincitore potrà esprimere il suo desiderio più grande, e magicamente si realizzerà!

 Ma la strada per la vittoria è costellata di troll di neve, mostri marini e una banda di yeti molto affamati.

Shen e Sika hanno una cosa che gli altri concorrenti non hanno. Anzi, in realtà, sono 66 cose: carlini per l’esattezza. E ciò significa una slitta trainata da 264 zampe. Che la corsa cominci!
18 Gennaio

La mia idea geniale

di David Stuart

Editore: Il Castoro
Data di uscita: 18 Gennaio

Prezzo: € 15,50
Pagine: 230

Jack Dawson ha 15 anni ed è un distratto cronico. Questo gli causa un sacco di guai, soprattutto a scuola. Tutta colpa del suo cervello, troppo impegnato a partorire idee geniali una dopo l’altra, almeno secondo lui. E allora, perché non creare un’app che suggerisca sempre la risposta giusta quando vieni beccato con la testa fra le nuvole durante una lezione? Questa sarebbe una vera Idea Geniale! Ma realizzare un’app non è facile. Bisogna saper usare un programma preciso, e solo una persona a scuola è in grado di farlo: Elsie Green, una nerd che si veste da dama medievale, e che ha una cotta stratosferica per un certo Drew. Forse se Jack riuscisse a combinare un incontro con Drew, Elsie lo aiuterebbe a realizzare la sua idea… ma come fare a convincere Drew? Jack ha bisogno di un favore, che porta a un altro favore e poi a un altro ancora, in una catena di richieste sempre più difficili da gestire, persino per una mente come la sua! Riuscirà a cavarsela o la sua Idea Geniale sarà solo una fonte infinita di guai?

***

Il Divino Sequel si presenza come un romanzo multi-genere, con una trama ricca anche di elementi fantasy e fantascientifici.”

2017

Il Divino Sequel

di Dario Rivarossa

Editore: Terebinto Edizioni
Data di uscita: /

Prezzo: € 15,00
Pagine: 195

Sono gli ultimi giorni di scuola al collegio di Urbino (anno 1867) e Zvanì, come i suoi compagni, attende solo l’inizio delle vacanze estive. Invece, avventuratosi col suo amico William nella soffitta del collegio – tra statue mutile e vecchi arredi natalizi –, si imbatterà proprio in quei giorni in una sorprendente scoperta. Un antico manoscritto che si presta alle ipotesi più fantasiose dei due ragazzi.

I due amici si rivedranno solo molti anni dopo, da adulti. William decide di indagare ancora su quel documento che sembra rivelare un messaggio nascosto all’interno della Divina Commedia. Per questo, sulle tracce di Dante e di Virgilio, chiede l’aiuto del suo vecchio compagno di collegio, Zvanì, meglio noto come Giovanni Pascoli…

***

Oggi sbarca online il romanzo di Massimo Geraci per la collana InNoir di Genesis Publishing, lo ammetto, l’ho inserito nella mia lunghissima lista dei desideri.

19 Gennaio

Il mistero di Varno

di Massimo Geraci

Editore: Genesis Publishing
Data di uscita: 19 Gennaio

Prezzo: € 12,90
Pagine: 423

La monotonia di Varno, un paese di campagna dove non accade mai nulla, per otto ragazzi appena maggiorenni è interrotta da una proposta fatta da uno di loro. Andrea viene a conoscenza di un fatto di cronaca avvenuto proprio nel loro comune. All’interno del cimitero del paese, si trova una casa che quarant’anni prima era abitata dal custode, da sua moglie e dalla loro unica figlia. Il custode è stato trovato impiccato a una trave della sala, mentre la moglie, la figlia e una professoressa di scuola di quest’ultima, trovate massacrate a colpi di accetta nelle camere. Dopo tale tragedia, la casa non è stata più abitata da nessuno, la porta e le finestre sono state murate. La polizia chiude il caso, attribuendo la colpa al custode che si è tolto la vita in seguito al brutale massacro.

Gli otto ragazzi, incuriositi dalla vicenda e in cerca di avventura, decidono di entrare nella casa e lì trovano alcuni indizi che sembrano ribaltare la conosciuta versione dei fatti.

La loro bravata li fa cadere però in grossi guai e hanno un solo modo per cercare di uscirne, provare a scoprire la verità.

Aristide Armori, ultimo discendente della famiglia più facoltosa e antica di Varno, vive e lavora come direttore di banca a Mantova. A causa di investimenti sbagliati perde ingenti somme di denaro e per questo motivo prende una sbalorditiva decisione, quella di avvalersi dell’aiuto di una banda di rapinatori professionisti per attuare due colpi a danno della banca che dirige. La banda deve fare i conti con due abili carabinieri ai quali toccherà scoprire le loro identità.

I destini di Armori, dei ragazzi di Varno, dei Carabinieri e di altri personaggi, si incroceranno misteriosamente, ma quale sarà l’epilogo di questo intreccio?

***

Fra qualche giorno invece torna Imprimatur con una nuova uscita, un romanzo che ci aiuta a riflettere e ci permette attraverso l’ironia di prendere coscienza sulla piega che sa prendendo la nostra società.

23 Gennaio

Italiani, popolo di paraculi

di Paolo Pedote

Editore: Imprimatur
Data di uscita: 23 Gennaio

Prezzo: € 11,00
Pagine: 128

Raccomandati, figli di papà, baroni universitari, politici. Poi impiegati che vogliono arrivare, social esibizionisti, marxisti col monolocale ai Parioli. Il “perfetto paraculo” si declina in così tanti tipi umani, nel corso della storia, che diventa quasi impossibile farne una galleria completa. Paolo Pedote, nelle pagine del suo agile manuale, ne porta alcuni esempi: da Ponzio Pilato a Bill Clinton. “In un mondo dove vince la competizione e lo sfruttamento – spiega l’autore – il paraculo è l’unico paradigma antropologico a cui tutti cercano in un modo o nell’altro di assomigliare per sopravvive”.

Perché i paraculi hanno assunto sempre più i posti apicali grazie proprio alla loro arte di saper scegliere quale potente lusingare, a chi chiedere la raccomandazione e come ottenere risultati sfruttando gli altri, senza faticare troppo.

“Questo libro nasce da una boutade tra amici, così per ridere – racconta Pedote – Ma mentre lo scrivevo, mi sono reso conto che la sua satira sarebbe stata tanto divertente quanto inquietante”. Con tono ironico e nella forma scherzosa del manuale, il libro di Pedote vuole essere anche una riflessione sull’attualità e sulla società, dove impera, appunto, la ‘mediocrazia’ dei paraculi.

***

NN Editore inaugura la sua nuova collana “Gli innocenti” con Roberto Camurri che “dipinge il ritratto intimo di una generazione e di una terra, quella emiliana, con una lingua dolce e piana”,  mentre il mese prossimo Sherman Alexie “indaga il precario equilibrio delle nostre vite, tra spirito di autoconservazione e senso di responsabilità nei confronti di lavoro, famiglia, arte”.

25 Gennaio

A misura d’uomo

di Roberto Camurri

Editore: NN Editore
Data di uscita: 25 Gennaio

Prezzo: € 16,00
Pagine:176

Un romanzo in racconti, ricco di storie di amore e di amicizia, di fiducia e di tradimento, di vita e di morte, in cui tutti i personaggi lottano per liberarsi da un inspiegabile senso di colpa trovando infine, nella propria terra, la risposta per dare sostanza e forma alla memoria e al tempo

Fabbrico è un piccolo paese sulla mappa dell’Emilia, poche anime, due strade, i campi intorno, il cielo d’ovatta. È qui che nasce l’amicizia tra Davide e Valerio, ed è qui che una sera d’estate Davide incontra Anela e se ne innamora. Anela diventa il perno e lo scoglio su cui si infrange la loro amicizia. Così Valerio a un certo punto sceglie di andarsene, Davide si perde e perde quell’unica, preziosa occasione di felicità. A Fabbrico vivono anche gli altri personaggi di questa storia: Elena e Mario, Maddalena, Luigi, Giuseppe e la vecchia Bice, che al bar accoglie tutti per un caffé o una sambuca. “A misura d’uomo” di Roberto Camurri è un romanzo in racconti, scritto con una lingua ipnotica e pennellate rapide e materiche.

1 Febbraio

Danze di guerra

di Sherman Alexie

Editore: NN Editore
Data di uscita: 1 Febbraio

Prezzo: € 18,00
Pagine: 208

«Sono uno scrittore».
«Oh. Ha scritto qualcosa di cui potrei aver sentito parlare?».
«Ne dubito. Ho scritto poesie e racconti brevi. Non ho mai venduto molto. Mai vinto nessun premio. Ho anche scritto un paio di film. Ma non sono mai stati girati».
«A che cosa sta lavorando adesso?».
«Oh, ho smesso di scrivere».
«Come mai?».
«Il mio talento è scemato ed è sparito nel vento» disse Sherwin.
«Una tempesta di sabbia».
«Mi dispiace sentirlo».
«E a me dispiace dirlo».

***

Edizioni Clichy invece soddisfa la curiosità di ogni lettore, partendo dai più giovani fino ad arrivare ai più scettici, quelli a caccia di più di un semplice romanzo. Sicuramente fra le loro proposte “Clessidra” è quella che più mi intriga.

30 Gennaio

Clessidra

di Dani Shapiro

Editore: Edizioni Clichy
Data di uscita: 30 Gennaio

Prezzo: € 15,00
Pagine:160

Dopo diciotto anni di matrimonio, Dani Shapiro indaga su come il tempo, gli affetti e la vita modifichino ciò che siamo e ciò che volevamo diventare definendo la persona che siamo. Al suo quarto memoir, con sapienza, talento e generosità, Shapiro adopera le pareti di casa – e gli immediati dintorni – come spazio fisico e sentimentale dentro il quale costruire una profonda e brillante riflessione sul tempo presente e sulla necessità di non tradire affetti e vocazione. Piccoli luminosi eventi della sua vita di moglie, madre e scrittrice si intrecciano a un passato che nel ricordo prende vita e nuova forma.

 
30 gennaio

La leggerezza

di Catherine Meurisse

Editore: Edizioni Clichy
Data di uscita: 30 Gennaio

Prezzo: € 19,00
Pagine: 136

Il 7 gennaio 2015 i colleghi e amici di Catherine Meurisse, da dieci anni nella redazione di «Charlie Hebdo», vengono selvaggiamente assassinati dai terroristi. Quella mattina Catherine arriva al lavoro in ritardo, per un banale contrattempo. E si salva. Dopo la tragedia, per allontanare tutta quella violenza, si mette alla ricerca di ciò che può opporsi al caos: la bellezza. Villa Medici a Roma, il Louvre, l’oceano. Luoghi per rinascere e per ritrovare l’unica cosa che può salvarci e che chi odia non può nemmeno tentare di capire, e cioè la leggerezza.

 
30 gennaio

I Medici

di Alexandre Dumas

Editore: Edizioni Clichy
Data di uscita: 30 Gennaio

Prezzo: € 14,00
Pagine: 264

Un’opera giovanile dell’autore del Conte di Montecristo che anticipa le pagine migliori del romanziere maturo (il racconto della congiura dei Pazzi, il ritratto dell’equivoco Lorenzino, la scena dell’omicidio di Alessandro il Moro e la storia d’amore di Francesco I e Bianca Cappello sono esempi emblematici in questo senso) e riflette innanzitutto l’interesse di Dumas per la storia delle grandi dinastie, ma soprattutto rivela la sua straordinaria abilità nel rendere avvincenti i fatti storici, mestiere nel quale si dimostrò maestro ineguagliabile, creando di fatto insieme a Walter Scott il «romanzo storico». Trasferitosi a Firenze per evitare i creditori, nel 1844 Dumas si appassionò alle vicende dei Medici, e tornato in Francia ne descrisse storia, violenza e destini. Ricomparso in Francia 150 anni dopo la prima edizione, questo straordinario romanzo è praticamente inedito in italiano, se si eccettua una edizione quasi clandestina degli anni Trenta.

 
30 gennaio

La preda

di Émile Zola

Editore: Edizioni Clichy
Data di uscita: 30 Gennaio

Prezzo: € 14,00
Pagine: 432

Secondo capitolo del ciclo dei Rougon-Macquart (1871-1893), inizia ad apparire sulla rivista «La Cloche», ma poi la pubblicazione viene interrotta perché il contenuto è giudicato troppo scandaloso. La pubblicazione in feuilleton non verrà mai ripresa e il romanzo apparirà in volume solo nel 1871. Secondo Zola questo è un romanzo-reportage «sull’oro e sulla carne». Alle accuse di oscenità Zola ha risposto: «Una società non è forte se non quando mette la verità sotto la luce del sole». Insieme a L’argent fa parte di un dittico dedicato da Zola alle avventure della Borsa di Parigi e alle grandi speculazioni finanziarie durante l’Impero di Napoleone III. Al centro di entrambi i romanzi vi è Aristide Rougon, detto Saccard, un vero e proprio «sacerdote del dio denaro», che, partito da umili origini, si arricchisce enormemente, nella Parigi trasformata da Haussmann, grazie a spregiudicate speculazioni immobiliari. Una trama che si affianca alla trama parallela del romanzo erotico, nella modalità del triangolo amoroso e che fa di questo romanzo un raro e imprescindibile «unicum» del romanzo realista. Aristide Saccard è lo speculatore corrotto per eccellenza, l’arricchito impudente nato dalle trasformazioni del Barone Haussman, lanciato alla conquista della Parigi del secondo Impero. Renée, sua moglie, è la scalatrice sociale in tutto il suo splendore, circondata da lusso, protettrice e amante del figliocco Maxime, incarnazione del vizio. Ma il marito chiude gli occhi… Uno scandalo può sempre rivelarsi un buon affare da mettere a profitto.

30 gennaio

Un anno intero

di Quentin Blake e John Yeoman

Editore: Edizioni Clichy
Data di uscita: 30 Gennaio

Prezzo: € 17,00
Pagine: 32

Il leggendario Quentin Blake ti invita a immergerti nei mesi dell’anno, con dodici testi in rima meravigliosamente illustrati che ti faranno sghignazzare per un anno intero!
Scopri il modo più divertente di trascorrere l’anno: facendo un po’ di pulizie primaverili (che finiscono in un pasticcio), preparando un bel picnic estivo (invaso dalle formiche), travestendoti per Halloween (o forse è meglio di no, se sei già abbastanza spaventoso) e l’unica cosa da fare a dicembre è… 
Un albo divertentissimo e calibrato su quella magia di testo e illustrazioni che rende unico il binomio Quentin Blake e John Yeoman.

 

30 Gennaio

Sogno

di Matthew Cordell

Editore: Edizioni Clichy
Data di uscita: 30 Gennaio

Prezzo: € 17,00
Pagine: 44

Con l’arrivo di un nuovo nato si apre uno scenario di infinite possibilità. Mentre i genitori si godono l’arrivo della nuova vita, si perdono fantasticando sul mondo che si spalancherà di fronte al loro bambino, le possibilità che avrà e la persona che diventerà. Questo meraviglioso albo cattura la straordinarietà del diventare genitori, un dono prezioso da condividere con i vostri bambini che si stringeranno a voi mentre immaginano il proprio futuro.

 
30 Gennaio

Raymond Carver

di Antonio Lanza

Editore: Edizioni Clichy
Data di uscita: 30 Gennaio

Prezzo: € 7,90
Pagine: 120

Raymond Carver è arrivato in Italia con molto ritardo, o comunque in ritardo ci si è accorti di quanto il suo lavoro avesse rivoluzionato per sempre, almeno quanto quello di Jerome D. Salinger e di Ernest Hemingway non solo la letteratura americana, ma più in generale quella del nostro pianeta. Grazie al paziente e prezioso lavoro dell’editore Minimum Fax e poi al successo del film America Oggi di Robert Altman, tratto dalle sue storie, l’autore dei racconti raccolti in libri ormai imprescindibili come Di cosa parliamo quando parliamo d’amore, Vuoi star zitta per favore? o Cattedrale, oggi è considerato un classico e uno dei «padri» della letteratura, anche grazie alla sua inconfondibile e unica tecnica di «taglio» sulla quale molto si è scritto, ragionato e anche fantasticato. Definito come il «Cechov americano», le sue opere hanno influenzato diverse generazioni di scrittori, ma lo stesso Raymond Carver sosteneva di essere uno scrittore «senza talento». Da figlio di un taglialegna della remota provincia americana, attraverso il duro lavoro e una vita passata a voler a tutti i costi diventare uno scrittore, Carver è oggi considerato il maestro del cosiddetto minimalismo, ma anche colui che, attraverso le sue storie che prendono vita dalle «banali» esistenze della middle class americana, ha svelato ai suoi lettori la magia che sta dietro alle cose «appena intraviste» tra le pieghe della «normale» quotidianità. Anche in questo volume della collana Sorbonne all’appassionata introduzione del curatore, da sempre ammiratore di Carver, si affiancano una accurata biografia, una puntuale bibliografia, una raccolta di scritti e citazioni e numerose immagini in gran parte inedite.

***

Piovono come caramelle le proposte del catalogo di Speling & Kupfer. Ce ne sono veramente tantissime che mi intrigano, ma sto cercando di contenermi. Poveri anche a febbraio.

6 Febbraio

Il bistrò dei libri e dei sogni

di Rossella Calabrò

Editore: Sperling & Kupfer
Data di uscita: 6 Febbraio

Prezzo: € 16,90
Pagine: 252

Nel cuore di Milano c’è un delizioso bistrò, con grandi librerie di legno da cui si affacciano centinaia di volumi e l’aria che profuma di torte. Il posto ideale per rilassarsi sorseggiando del tè o magari, con un calice di vino bianco in mano, chiacchierare, lavorare, e intanto lasciarsi consigliare romanzi, saggi, fumetti da Petra, la proprietaria: quarant’anni da un po’ e una disordinata massa di capelli che porta con orgoglio. Ogni giovedì sera, nella luce soffusa del suo Bistrò dei Libri e dei Sogni, Petra ospita un corso di Scrittura Creativa. Con lei, Armando, medico in pensione novantenne, dall’animo frivolo e lo sguardo da bambino, appassionato di tip-tap; Blanche, boccoli in stile Shirley Temple, architetto mancato, di mestiere imbianchina e ideatrice di fiabe; Linda, domestica e babysitter dal sorriso cauto e lo sguardo saggio da divinità inca; e poi lui, Dylan Altieri, l’eccentrico e affascinante insegnante. Alto, dinoccolato, occhi azzurri, viso scarno e capelli folti, appena brizzolati, e l’aria di chi ha sempre occupato posti di comando e che ora ha scoperto la meraviglia di perdersi in un sorso di cioccolata calda, accoccolato in una poltroncina anni Venti di un bistrò. Cinque bizzarri quanto speciali protagonisti, ognuno alla ricerca del proprio sogno tra le pagine di un libro. Perché i libri, si sa, sono degli incredibili, splendidi, stupefacenti contenitori di sogni: i sogni di chi li scrive, e i sogni di chi li legge.

6 Febbraio

Love story

di Erich Segal

Editore: Sperling & Kupfer
Data di uscita: 6 Febbraio

Prezzo: € 15,90
Pagine: 240

Oliver Barrett incontra Jenny Cavilleri. Lui è ricco, lei è povera. Lui fa sport, lei suona il pianoforte. Discutono, litigano… e s’innamorano. Infine, decidono di sposarsi e di andare a vivere insieme senza contare sull’aiuto di nessuno. Cavarsela da soli è dura, ma loro sono pieni di entusiasmo e hanno tanti progetti per il futuro. Finché si rendono conto di non avere molto più tempo davanti… Un bestseller internazionale che ha commosso milioni di lettori, il romanzo che meglio di ogni altro ha raccontato com’è l’amore a vent’anni, con parole che vanno dritte al cuore e ancora oggi hanno la freschezza e la forza dei sentimenti veri, quelli che non muoiono mai.

13 Febbraio

Uomini che restano

di Sara Rattaro

Editore: Sperling & Kupfer
Data di uscita: 13 Febbraio

Prezzo: € 16,90
Pagine: 264

All’inizio non si accorgono nemmeno l’una dell’altra, ognuna rapita dal panorama di Genova. Fosca e Valeria s’incontrano per caso, sul tetto di un palazzo dove entrambe si sono rifugiate nel tentativo di sfuggire al senso di abbandono che a volte la vita ti consegna a sorpresa, senza chiederti se ti senti pronta. Fosca è scappata da Milano e dalla confessione scioccante con cui suo marito ha messo fine in un istante alla loro storia, una verità che per anni ha taciuto a lei, a tutti, persino a se stesso. Valeria nasconde sotto un caschetto perfetto e un sorriso solare i segni di una malattia che sta affrontando senza il conforto dell’uomo che amava, perché lui non è disposto a condividere con lei anche la cattiva sorte. Quel vuoto le avvicina, ma a unirle più profondamente sarà ben presto un’amicizia vera, di quelle che fanno sentire a casa. Perché la stessa vita che, senza preavviso, ti strappa ciò a cui tieni, non esita a stupirti con tutto il buono che può nascondersi dietro una fine.

20 Febbraio

L’ultimo di noi

di Adélaïde Clermont-Tonnerre

Editore: Sperling & Kupfer
Data di uscita: 20 Febbraio

Prezzo: € 18,90
Pagine: 384

Dresda, 1945: sotto una pioggia di bombe, una donna muore dando alla luce un figlio. Manhattan, 1969: un uomo – giovane, rampante, spregiudicato – incontra una ragazza. Due epoche, due continenti, due mondi lontani. Ma un unico filo, per ora invisibile, a unirli, e intrecciare destini che non sanno nulla l’uno dell’altro: due fratelli, nemici giurati; due donne legate da un’amicizia indissolubile; due giovani – Werner e Rebecca – travolti da un amore impossibile: lei ebrea, lui accusato di una colpa misteriosa. A questo quadro manca una tessera: la verità che potrebbe far luce sull’insieme. Per scoprirla, Werner dovrà risalire alle sue vere origini, di cui è sempre stato totalmente all’oscuro. Unico indizio: quella frase che i genitori adottivi avevano trovato cucita sui suoi vestiti di bimbo.

 
20 Febbraio

Le ragazze di Cavendon Hall

di Barbara Taylor Bradford

Editore: Sperling & Kupfer
Data di uscita: 20 Febbraio

Prezzo: € 19,90
Pagine: 396

Inghilterra, 1949. La Seconda Guerra Mondiale ha lasciato enormi ferite nel Paese, ma il recente matrimonio della principessa, futura regina, Elisabetta con il principe Filippo sembra aver risollevato il morale della popolazione e a Londra si respira una nuova energia. Non si può dire certo lo stesso a Cavendon Hall. La grande tenuta nello Yorkshire ha pagato un prezzo terribile durante la guerra e ora è di fronte al fallimento. Per la prima volta da secoli, le due famiglie che la abitano, gli aristocratici Ingham e gli Swann, loro fedeli servitori, sono in disaccordo sulla strada da percorrere per salvarla. Ma, questa volta, forse, sono proprio le due famiglie a essere in pericolo, e la minaccia potrebbe arrivare dalla tenuta stessa: i segreti, da tempo custoditi tra le sue mura, scalpitano per venire a galla e potrebbero distruggere tutti loro.

27 Febbraio

La casa del padre

di Karen Dionne

Editore: Sperling & Kupfer
Data di uscita: 27 Febbraio

Prezzo: € 18,90
Pagine: 324

Helena vive con la famiglia in una tranquilla cittadina del Michigan immersa nella natura che ama e conosce benissimo, tanto che incrementa le entrate con la vendita di conserve di frutta e piante particolari. La sua formidabile conoscenza le viene dal padre, con il quale ha vissuto, insieme alla giovanissima madre, fino a dodici anni in un capanno tra i boschi. Da lui ha imparato tutto quello che sa, e forse anche quello che non avrebbe voluto sapere. Tanto che proprio a dodici anni è scappata di casa e lo ha fatto mettere in prigione. Ora, però, a distanza di quindici anni, l’uomo è evaso e Helena sa di essere in pericolo. Soprattutto sa di essere l’unica al mondo a poterlo catturare di nuovo.

27 Febbraio

La principessa si salva da sola

di Amanda Lovelace

Editore: Sperling & Kupfer
Data di uscita: 27 Febbraio

Prezzo: € 12,00
Pagine: 210

Una giovane donna si racconta, in versi, ripercorrendo l’esperienza dell’amore e del dolore, della perdita e della rinascita: le tappe di un percorso di crescita e scoperta di sé, del proprio valore e della propria forza. Nella sua storia si rispecchia quella di tutte le donne.

Nel suo mettersi a nudo con sincerità c’è un esempio di coraggio: potrai ribaltare gli stereotipi e sfuggire ai ruoli che gli altri vogliono cucirti adesso soltanto se scriverai da sola la tua storia.

 

***

Per Frassinelli un paio di uscite che meritano la nostra attenzione, ormai mi conoscete e quindi non vi stupirete se vi dico che mi incuriosiscono entrambi. Segnati.

20 Febbraio

Il principe della città sommersa

di Denis Thériault

Editore: Frassinelli
Data di uscita: 20 Febbraio

Prezzo: € 17,50
Pagine:192

Ambientato nelle terre inospitali della costa del Golfo di San Lorenzo, nel Canada orientale, «Il principe della città sommersa» racconta la storia, realistica e fantastica a un tempo, di una struggente amicizia tra due ragazzi, che sembrano non avere niente in comune al di là della loro tragica solitudine. Il mondo tranquillo, sicuro e accogliente che aveva caratterizzato i primi anni di vita di uno dei due protagonisti, è infatti andato in pezzi dopo che i suoi genitori sono rimasti coinvolti in un tragico incidente con la loro motoslitta, e lui è andato a vivere con i nonni nel piccolo villaggio di Ferland. Ed è qui che ha conosciuto Luc Bezeau, un ragazzino solitario ed emarginato, in fuga perenne dalle brutalità che subisce sia a casa che a scuola, e che trova il suo rifugio in un immaginario mondo sommerso, abitato da esseri fantastici; ed è quello il mondo cui sente di appartenere. Insieme, i due ragazzi si aiuteranno a vicenda a trovare nuove ragioni per vivere, e inizieranno una ricerca tanto avventurosa e toccante quanto, alla fine, drammatica.

27 Febbraio

Sentimi

di Tea Ranno

Editore: Frassinelli
Data di uscita: 27 Febbraio

Prezzo: € 17,90
Pagine: 240

Durante una notte una scrittrice, tornata nel paese siciliano dove è nata, nella piazza dove passeggiava bambina, ascolta decine di voci che giungono da un altrove indistinto. Sono voci di donne morte, che vogliono, devono, raccontare le loro storie perché la scrittrice le trascini fuori dall’oblio al quale sono destinate. Sono storie dolorose che hanno una caratteristica in comune: l’umanità delle protagoniste, la loro complessità emotiva e intellettuale, i loro sentimenti, le loro vite vere, insomma, tutto viene sempre e inesorabilmente annullato nella dicotomia maschile della donna “santa o buttana”. Ma c’è anche un’altra storia, che tutte le coinvolge, e che vogliono si sappia. La storia di Adele, figlia di Rosa, ma non del suo legittimo marito, Rosario. E la colpa più grave di Adele è quella di avere i capelli rossi, come il suo vero padre, segno inequivocabile del tradimento. Per questo Rosario passerà il resto della sua vita nel tentativo di uccidere la bambina, poi ragazza. E per questo le donne del paese, le stesse donne che si raccontano, faranno di tutto per salvarla. Perché levare la piccola Adele dai meccanismi mentali malati di questi maschi brutali, ancestrali e irredimibili, vorrebbe dire aver salvato tutte loro.

***

Con i gialli/thriller è sempre meglio portarci avanti e segnarceli poco a poco. Ve ne segnalo un paio in arrivo il mese prossimo e a marzo, per Newton. Non vedo l’ora.

8 Febbraio

Senza movente

di Flaminia P. Mancinelli

Editore: Newton Compton Editori
Data di uscita: 8 Febbraio

Prezzo: € 9,90
Pagine:320

Nicola Serra, ora capitano dei Carabinieri di Roma, è in Bretagna in vacanza, presso la famiglia della sua compagna Marion Calvé. Insieme vogliono visitare l’abbazia di Mont Saint-Michel e la Normandia, ma il loro programma è rivoluzionato dalla morte di Jeanud Modan, amico di Annie Danton, una zia di Marion. La donna ne è sconvolta: per lei è una tragedia molto sospetta. A Roma, intanto, una grave circostanza complica ancora le vacanze di Nicola: nel suo appartamento muore per overdose una giovane donna che aveva una relazione con una collega di Serra, Sara Vittorini, che inizia a indagare sulla vicenda, per niente convinta sia stato un fatale incidente. La situazione precipita: in casa di Serra, vengono trovate delle dosi di cocaina ed eroina, e in Normandia scompare anche la zia Annie senza apparente motivo. Entrambe le vicende sembrano sfuggire a un chiaro movente, sia per la gendarmerie francese, cui Nicola Serra offre il proprio aiuto, sia per il nucleo dei Carabinieri di Roma, dove i colleghi del capitano iniziano a temere per la sua posizione all’interno dell’Arma. Ma niente è quello che appare, e ai primi crimini ne seguono altri, feroci, in un crescendo avvincente…

29 Marzo

La paziente perfetta

di Jenny Blackhurst

Editore: Newton Compton Editori
Data di uscita: 29 Marzo

Prezzo: € 9,90
Pagine: 384

Karen, Eleanor e Bea sono amiche sin da quando erano bambine. Tra loro non ci sono segreti, e ciascuna conosce le altre alla perfezione. Adesso che hanno superato i trent’anni, hanno cominciato ad allontanarsi a causa delle difficoltà di tutti i giorni: Eleanor è una moglie e una madre sommersa dalle responsabilità e che fatica a stare dietro a tutte le cose da fare; Bea è felicemente single, o almeno questo è ciò che lascia credere agli altri; Karen fa la psichiatra e, nonostante il proprio passato oscuro, considera se stessa la roccia del gruppo, l’amica su cui contare. Ma quando una nuova paziente si presenta nel suo studio con disturbi che non le sono ancora del tutto chiari, Karen comincia a temere di aver messo le sue più care amiche in pericolo. Perché la sua paziente sa cose sulle tre donne che nessuno all’infuori del loro ristretto circolo potrebbe (o dovrebbe) conoscere…

Altre rotte interessanti da navigare, non mi resta che aggiornare la mappa e investire in una macchina del tempo.

May the Force be with you!
Precedente Let’s talk about: Da lontano sembrano mosche di Kike Ferrari Successivo TGIF – Book Whispers #26: I libri consigliati di questa settimana