Chi cerca trova – Day #57: Navigare, navigare, era il suo unico pensiero

Diario di bordo – 13/12/18

“Sono mesi ormai che sono salpata alla ricerca del libro perfetto, lo One Book. Le leggende lo descrivono come il più grande tesoro della letteratura universale e nessuno finora è ancora riuscito a trovarlo. Fama, cultura e prestigio, sono solo alcuni dei riconoscimenti che riceverà colui che riuscirà a leggerlo.

A bordo del mio Veliero d’Inchiostro partirò alla ricerca di questo tesoro, affrontando i pericoli che si celano, pagina dopo pagina, sulla rotta del Grande Ink.”

Apriamo la nostra rubrica con le novità di Fazi Editore, pronti a scoprire cosa ci aspetta a gennaio?

10 Gennaio

Madonna col cappotto di pelliccia

di Sabahattin Ali

Acquistalo subito: Madonna col cappotto di pelliccia

Editore: Fazi Editore
Collana: Le strade
Genere: Narrativa
Traduzione: Barbara La Rosa Salim

Prezzo: € 16,00
Pagine: 210

Ci sono incontri casuali in grado di segnare un’intera esistenza. E ci sono storie che restano segrete per una vita intera ma poi, una volta raccontate, fanno il giro del mondo. Quando ad Ankara, negli anni Trenta, un giovane conosce sul posto di lavoro Raif Effendi, viso onesto e sguardo assente, è subito colpito dalla sua mediocrità. Man mano che i due entrano in confidenza, questa prima impressione non fa altro che ricevere conferme: schernito ed evitato da tutti sul lavoro, Raif viene maltrattato persino dai suoi familiari. Quale può essere la ragione di vita di una persona simile? Quale, se c’è, il segreto dietro una vita apparentemente inutile? Il taccuino di Effendi, consegnato in punto di morte al collega, contiene le risposte, raccontando una storia tutta nuova: dieci anni prima, un giovane e timido Raif Effendi lascia la provincia turca per imparare un mestiere a Berlino. Visitando un museo, rimane folgorato dal dipinto di una donna che indossa un cappotto di pelliccia, e ne è così affascinato che per diversi giorni torna a contemplare il quadro. Finché una notte incrocia una donna per strada: la stessa donna del dipinto. Maria. Un incontro che gli sconvolgerà la vita.

17 Gennaio

In un chiaro, gelido mattino di gennaio all’inizio del ventunesimo secolo

di Roland Schimmelpfennig

Editore: Fazi Editore
Collana: Le strade
Genere: Narrativa
Traduzione: Stefano Jorio

Prezzo: € 18,00
Pagine: 200

In un chiaro, gelido mattino di gennaio all’inizio del ventunesimo secolo un lupo attraversa il confine polacco-tedesco e si dirige verso Berlino. Un manovale polacco bloccato in autostrada a causa di un incidente lo vede e lo fotografa. La sua compagna fa pubblicare la foto. Negli stessi giorni due adolescenti scappano di casa e dalla provincia brandeburghese si mettono in viaggio per raggiungere la capitale, dove sperano di rintracciare un amico; un padre alcolista esce dalla clinica e si mette sulle tracce dei due ragazzi; una madre depressa torna nei luoghi della sua radiosa gioventù; un losco cileno proprietario di un locale tinteggiato di nero ospita i due ragazzini… E mentre la città, coperta di neve, s’impregna di un misto di paura e attrazione verso il lupo e crede di avvistarlo in ogni angolo, l’animale si nasconde, si sottrae, per poi apparire dove nessuno se lo aspetta. Una silenziosa parabola del cercare, del morire, del bere, del perdersi e del ritrovarsi segna il debutto narrativo del drammaturgo tedesco più tradotto al mondo.
In un chiaro, gelido mattino di gennaio all’inizio del ventunesimo secolo è una fiaba metropolitana ambientata sul palcoscenico minimalista della Berlino dei nostri giorni: Schimmelpfennig posiziona i riflettori in modo da illuminare di volta in volta un solo angolo della scena, mostrandoci personaggi incapaci di uscire dalla solitudine del loro cono di luce; sullo sfondo, i fantasmi della DDR incontrano i mostri della gentrificazione.

24 Gennaio

Foschia

di Anna Luisa Pignatelli

Editore: Fazi Editore
Collana: Le strade
Genere: Narrativa

Prezzo: € 16,00
Pagine: 200

Ormai molto malata, Marta decide di raccontare il rapporto, teso e tormentato, avuto con il proprio padre, un affermato critico d’arte, uomo carismatico di grande fascino e talento. Nel ricordo, l’ammirazione da parte di lei bambina si trasforma dapprima in infatuazione e poi, via via, in una forma di attrazione più subdola e pericolosa. Dopo l’infanzia passata a “Lupaia”, Marta si trasferisce con il padre in una nuova casa e, preda di pulsioni che coincidono con un naturale risveglio dei sensi, vive un momento difficile nell’ambito di una famiglia che non sente più come propria. Sono lontani i giorni dell’infanzia in cui Marta cresceva accanto alla madre, donna anticonformista e inquieta, dal carattere quasi primitivo, in una Toscana cupa e solitaria. Anni in cui Marta aveva idealizzato la figura del padre, legandolo a ideali di purezza e bellezza che lo scontro con la realtà, tuttavia, porterà a tradire e poi a rinnegare.

24 Gennaio

Scopri il mondo

di Michel de Montaigne

Editore: Fazi Editore
Collana: Le strade
Genere: Saggio
Traduzione: Federico Ferraguto

Prezzo: € 15,00
Pagine: 200

Com’è possibile aprirsi al mondo senza perdere se stessi e, anzi, affermarsi in questa apertura? È questa la domanda che fa da sfondo alla selezione dei Saggi di Montaigne pubblicati in Scopri il mondo. Per rispondere, il filosofo lega l’idea di un sapere autonomo alla descrizione di alcune esperienze umane nelle quali, portati di fronte ai nostri limiti più estremi, ci riappropriamo di noi stessi in maniera attiva, senza subire le imposizioni di una realtà data una volta per tutte. Dall’ozio alla memoria, dalla paura all’esperienza del dolore e della morte, l’esperienza estraniante ci lascia presagire un io differente, autentico, trascendente, non vincolato allo spazio e al tempo ordinari: l’altro, l’insensato, ci fanno paura, ma se li interpretiamo e li accettiamo possono diventare parte costitutiva della nostra vita. Attraverso l’immaginazione, infatti, non ci fermiamo alla comprensione del mondo così com’è, ma accediamo a fatti nuovi rispetto alle forme codificate della vita quotidiana.
La deformità e la mostruosità legate alle esperienze-limite dell’esistenza permettono così di “scoprire il mondo”, ricreandolo, lasciando emergere aspetti che non riusciamo a vedere immediatamente e che, tuttavia, vi sono impliciti. Se non possiamo allontanare i demoni dalla nostra anima, però, allenandola e affinandola, il desiderio e gli impulsi che la caratterizzano possono diventare un esercizio di saggezza e virtù. Attraverso l’arte di vivere l’ispirazione si trasforma in consapevolezza critica. Ed è in questo modo che si passa dalla scoperta del mondo al senso del mondo.

28 Gennaio

Nel cuore della notte

di Rebecca West

Editore: Fazi Editore
Collana: Le strade
Genere: Narrativa
Traduzione: Francesca Frigerio

Prezzo: € 20,00
Pagine: 400

È trascorso qualche anno da quando abbiamo salutato la famiglia Aubrey. Le bambine non sono più tali: i corsetti e gli abiti si sono fatti più attillati, le acconciature più sofisticate; l’ozio delle giornate estive è solo un ricordo. Oggi le Aubrey sono giovani donne, e ognuna ha preso la sua strada: le gemelle Mary e Rose sono due pianiste affermate e vivono le difficoltà che comporta avere un talento straordinario. La sorella maggiore, Cordelia, ha abbandonato le velleità artistiche per sposarsi e accomodarsi nel ruolo di moglie convenzionale. La cugina Rosamund, affascinante più che mai, lavora come infermiera. La madre comincia piano piano a spegnersi, mentre il padre è sparito definitivamente. Poi c’è lui, il piccolo Richard Quin, che si è trasformato in un giovane seduttore brillante e, sempre più, adorato da tutti. La guerra, che piomberà sulla famiglia come una catastrofe annunciata, busserà anche alla sua porta, e sconvolgerà ogni cosa. Mentre l’Inghilterra intera è costretta a separarsi dai suoi uomini, l’universo delle Aubrey si fa sempre più esclusivamente femminile: gli uomini e l’amore rimangono un grande mistero, un terreno inesplorato da attraversare, pagine ancora tutte da scrivere che, forse, troveranno spazio nel prossimo volume di questa appassionante saga familiare.

31 Gennaio

E come il vento. L ‘ Infinito di Leopardi nel cuore e nel viaggio

di Davide Rondoni

Editore: Fazi Editore
Collana: Le strade

Il libro celebra il bicentenario (1819-2019) della poesia più nota della storia della letteratura italiana. Davide Rondoni compie un viaggio narrativo all’interno dell’Infinito che diventa come un “magnete” per leggere il mondo e per esplorare le tracce che la poesia ha disseminato non solo in altri testi leopardiani, come Lo Zibaldone, ma anche negli scritti di critici e di poeti successivi (De Sanctis, Raimondi, Citati, Orcel, Bigongiari, Luzi, Ungaretti, Montale ecc.).

Dopo Messico, Cuba e Cile, arriva nelle librerie il quarto volume di dédalos, che vede protagoniste le alcuni degli autori più significativi della Bolivia.

6 Dicembre

CALLES. Tredici racconti dalla Bolivia

a cura di M. C. Secci

Acquistalo subito: Tredici racconti dalla Bolivia

Editore: gran via
Collana: Dédalos
Genere: Racconti

Prezzo: € 15,00
Pagine: 203

Fino a poco tempo fa quasi sconosciuta al lettore italiano, la narrativa boliviana sta vivendo un momento di improvvisa e forse inattesa fioritura grazie a un numero crescente di autori nati tra gli anni Settanta e gli anni Ottanta che, accanto ad argomenti storici e politici, sviluppano nei rispettivi testi temi più personali e intimi, con varietà e vivacità formale sorprendenti. “Una generazione giovane dinanzi alla tradizione e vigorosa nel proprio tempo”, dunque, che si sta facendo pian piano ineludibile, divenendo punto di riferimento per chiunque voglia avvicinarsi alla letteratura ispanoamericana di inizio secolo. Dopo le antologie incentrate sul racconto messicano, cubano e cileno, questa nuova selezione dedicata al paese andino propone contributi di scrittori che con le loro opere si stanno facendo ambasciatori della letteratura boliviana nel mondo.

Proseguiamo con quattro novità in arrivo a gennaio per SEM.

10 Gennaio

Ragioni per vivere

di Amy Hempel

Editore: SEM
Genere: Racconti

La prima raccolta di racconti di Amy Hempel fu pubblicata nel 1985:  i suoi personaggi, feriti e irrequieti, non si lasciano distruggere da avvenimenti imprevisti e scelte sbagliate. Hanno imparato a contare su piccoli trionfi quotidiani di umorismo, per trasformare le cicatrici in ragioni per continuare a vivere; e ad attingere alla riserva di forza dell’animo femminile, fatta di sincerità, capacità di emozione e relazione, non solo con persone, ma con il mondo animale, o vegetale.

 

17 Gennaio

Addicted

di Paolo Roversi

Editore: SEM
Genere: Thriller

Rebecca Stark è una psichiatra londinese che ha messo a punto un sistema per guarire le persone dalle proprie ossessioni. Un magnate russo, Grigoriy Ivanov, decide di affidarle la conduzione di Sunrise, una clinica all’avanguardia che viene aperta in Puglia, in un’antica masseria ristrutturata. Vengono selezionati sette pazienti: in questa piccola comunità isolata dal mondo inizierà un macabro gioco in cui i protagonisti verranno uccisi uno dopo l’altro.

24 Gennaio

Due fiocchi di neve uguali

di Laura Calosso

Editore: SEM
Genere: Narrativa

Margherita Fiore ha 18 anni e sta preparando il test per entrare all’università. Un’amica la invita al mare per due giorni di pausa dallo studio, il treno però ha un disguido e lei accetta un passaggio in auto da un ragazzo incontrato per caso. La macchina esce di strada e salta nel vuoto: l’ultimo pensiero di Margherita è per Carlo, un compagno di classe che, senza una ragione apparente, ha deciso di ritirarsi da scuola e non è più uscito da casa.

31 Gennaio

La chimica dell’odio

di Carme Chaparro

Editore: SEM
Genere: Thriller

È la vigilia di Natale, il corpo di Monica Spinoza, duchessa di Mediona, viene trovato nudo e circondato da due cerchi, il primo di gioielli e l’altro di rifiuti, come se l’assassino volesse lasciare un messaggio. Poco dopo Natale, invece, in un ospedale di Madrid, precipita un montacarichi dal sesto piano e muoiono sei persone. L’ispettore Ana Arén si trova ad affrontare due casi, l’assassinio della duchessa e l’incidente dell’ascensore, solo all’apparenza indipendenti.

Per Santelli Editore oggi in uscita c’è il romanzo di Leonardo Albano Casa, Storie inconcludenti.

13 Dicembre

Storie inconcludenti

di Leonardo Albano Casa

Editore: Santelli Editore
Prezzo: € 15,90
Pagine: 184

Quando Maurice Bogart siede alla sua scrivania e impugna la penna alla luce del lume, non può immaginare il destino che quelle carte, che presto intingerà, andranno a incontrare: quegli accesi aforismi dedicati agli sfollati, quei suoi accaniti consigli ai disperati, quelle insensate fatiche a una virtù dedita che gioisce solo dei successi altrui… Parole, pensieri troppo strampalati, per un mondo che non è abituato e non è certo disposto a perdonare gli eccessi di chi non si attiene alle regole o anche solo le mette in discussione. Perché Maurice è perfettamente conscio di ciò che è: un filosofo. E le sue, sono pagine e pagine dedicate ad un concetto spiazzante, totalmente nuovo, che avrebbe messo in luce, attraverso l’esposizione della più mera condizione umana, la chiave stessa della felicità. La filosofia dell’inconcludenza, forse, può tornare. Ma solo grazie all’aiuto di insegnanti, studiosi e sacerdoti. Il suo pensiero può ritornare alla vita, in un riaffioro improvviso e inaspettato che ne manifesta tutta la carica umana ed espressiva e ne racchiude, come un fuoco d’artificio che schizza alto nel cielo, tutta la potenza artistica, ribelle e ammaliante.

Altre rotte interessanti da navigare, non mi resta che aggiornare la mappa e investire in una macchina del tempo.

May the Force be with you!
Precedente Let’s talk about: Dottor Morgue #2 di Rita Porretto e Silvia Mericone Successivo Chilling and Chatting with Deborah: Hotel Transylvania 3