Chi cerca trova – Day #76: Verso l’isola degli inchiostri dorati

Diario di bordo – 21/01/2020

“Sono mesi ormai che sono salpata alla ricerca del libro perfetto, lo One Book. Le leggende lo descrivono come il più grande tesoro della letteratura universale e nessuno finora è ancora riuscito a trovarlo. Fama, cultura e prestigio, sono solo alcuni dei riconoscimenti che riceverà colui che riuscirà a leggerlo.

A bordo del mio Veliero d’Inchiostro partirò alla ricerca di questo tesoro, affrontando i pericoli che si celano, pagina dopo pagina, sulla rotta del Grande Ink.”

Carta e penna alla mano, partiamo subito con alcune uscite per Leone Editore. Alcuni di questi saranno protagonisti sulla stamberga, riuscite ad indovinare quali?

Data di uscita: 16 Gennaio

La cassa oblunga

di Edgar Allan Poe

Editore: Leone Editore
Collana: Gemme
Genere: Classici

Prezzo: € 6,00
Pagine: 64

Durante il viaggio in mare a bordo della Independence, l’anonimo narratore ritrova il vecchio amico Cornelius Wyatt, accompagnato dalla moglie e dalle due sorelle. La cosa strana è che Wyatt si è fatto riservare una stanza in più a bordo dell’imbarcazione: una per le due sorelle e l’altra condivisa con la moglie e una cassa di legno che emana un forte odore. Un racconto esemplare che conferma la maestria di Poe nella narrativa del mistero e del brivido.

Data di uscita: 23 Gennaio

La testimonianza

di Massimo Tirinelli

Editore: Leone Editore
Collana: Mistéria
Genere: Thriller

Prezzo: € 11,90
Pagine: 234

Roma, estate 2017. Renzo ha deciso che è arrivato il momento di ripercorrere la tragica esperienza vissuta nell’estate del 1998. Appena trasferitosi a Roma con sua madre, aveva trovato casa in un lussuoso stabile di un ricco quartiere della capitale, dove era diventato amico del giovane Sebastiano, un ragazzo introverso e appassionato di cinema, affetto dalla sindrome di Asperger. Proprio Sebastiano era stato ucciso in modo brutale da un serial killer noto a tutti come il Licantropo, che colpiva gli adolescenti nelle notti di plenilunio. Tutta quella vicenda aveva tormentato Renzo e lo aveva portato a rischiare la vita ma, allo stesso tempo, a conoscere il vero valore dell’amicizia, l’ineluttabilità della morte e l’impossibilità di sfuggire al proprio destino.

Data di uscita: 23 Gennaio

Ricordati di me

di Mariagrazia Pia

Editore: Leone Editore
Collana: Sàtura
Genere: Narrativa

Prezzo: € 10,90
Pagine: 180

Marta, madre di due figli, viene ritrovata senza vita all’interno della propria abitazione, strangolata con un cordone da tende. Il commissario Vinciguerra, tipico poliziotto disilluso e solitario, interroga il marito della donna, Andrea, l’unico sospettato, pur non essendo convinto che la soluzione del caso sia così semplice, e per questo gli chiede di aiutarlo a creare un identikit della vittima. Ma Andrea sa bene che Marta era molto diversa da quella che sembrava, con quelle fattezze che la facevano assomigliare più a una bambina che a una donna. Il profilo di Marta, dunque, può essere redatto soltanto sulla base di come lei era in grado di vedere se stessa, forse lo stesso modo in cui l’ha vista l’assassino prima di ucciderla. Inizia così un complesso viaggio nella mente di Marta e di Andrea, mentre Vinciguerra, scosso per tutta la vicenda, è consapevole che non riuscirà a darsi pace finché non avrà trovato il vero colpevole. Sullo sfondo di un romanzo giallo, una rilettura della filosofia di Schopenhauer e un parallelismo con Pia de’ Tolomei, vittima del marito o forse, proprio come Marta, semplicemente della propria innocenza.

Data di uscita: 23 Gennaio

Fingergate

di James Rayburn

Editore: Leone Editore
Collana: Mistéria
Genere: Thriller, Spy story

Prezzo: € 14,90
Pagine: 414

La vita di Kate Swift non è di certo tra le più tranquille. Dopo la morte di suo marito Yusuf, un infiltrato nella pericolosa rete di Al-Qaeda per conto del governo americano, a lei e a sua figlia Suzie non è rimasto altro che fuggire, e tutto questo mentre un segugio come Lucien Benway, ex agente della Cia, continua a braccarle. Perché Lucien ha un conto in sospeso con Kate: è lei che l’ha rovinato e che gli ha fatto perdere il lavoro e ora lui non vede l’ora di fargliela pagare. A Kate, dunque, non resta che lasciare gli Stati Uniti e volare fino in Thailandia. Qui c’è Harry Hook, un uomo a pezzi, dedito soltanto al vizio dell’alcol. Hook sa che c’è un solo modo per salvare Kate dalle grinfie di Benway: farla scomparire inscenando la sua morte e lasciando di lei una sola traccia, quel dito che darà inizio allo scandalo che i media americani chiameranno Fingergate. In un crescendo di adrenalina e con una sottile analisi psicologica, James Rayburn costruisce una perfetta alchimia narrativa: azione, suspense, amore, gelosia, vendetta. Una avvincente spy story, popolata da personaggi coraggiosi in cerca di riscatto, nella splendida ambientazione esotica di Bangkok.

Data di uscita: –

Il peccato

di Pietro Speranza

Editore: Leone Editore
Collana: Sàtura
Genere: Narrativa

Prezzo: € 12,90
Pagine: 268

A Castellabate, sulla costa del Cilento, giunge Arianna Di Luccia, una laureanda in Storia alle prese con una tesi sul rapporto tra l’aristocrazia e la comunità di pescatori del paese campano. Finalmente, dopo aver cercato fortuna altrove, la ragazza può riabbracciare suo padre, zi’ Totonno, con il quale condivide l’amore per il mare e la pesca, e consultare la biblioteca dei baroni di Vivalda, presso cui lavorava sua madre, morta dopo il parto. Per proseguire nella sua ricerca, Arianna deve però ottenere il permesso del barone Raffaele, un incallito seduttore appassionato di vela, affascinato dalla sua bellezza e disposto a tutto pur di farla sua. Rovistando tra vecchi giornali, Arianna rispolvera un caso di cronaca nera avvenuto a Punta Licosa vent’anni prima e rimasto ancora irrisolto. Proprio questa scoperta provoca nuove morti, su cui indagheranno il maresciallo in pensione Liberato Muro e il giovane Francesco Di Matteo. Sullo sfondo di un’Italia non ancora ripresasi dal secondo conflitto mondiale, un avvincente giallo che mescola azione e mistero con un’impossibile storia d’amore.

Altre rotte interessanti da navigare, non mi resta che aggiornare la mappa e investire in una macchina del tempo.

May the Force be with you!
Precedente Review Party: A dolor del vero di Ilaria Chinzari (BookRoad) Successivo End of the road bar di Daniele Batella | Recensione di Deborah