Chilling and Chatting with Deborah: Aladdin

 

Ti fidi di me?

 

 

Titolo originale: Aladdin
Data di uscita: 22 maggio 2019
Genere: Fantastico, Avventura, Commedia, Musicale, Sentimentale
Regia: Guy Ritchie

Aladdin è un ragazzo poverissimo che campa di espedienti nella città di Agrabah. Durante un furtarello incontra la principessa Jasmine, cui è stato proibito di uscire dal palazzo reale: ma Jasmine vuole conoscere la sua città, e va in giro spacciandosi per la sua ancella Dalia. Quando Aladdin scopre la vera identità della principessa è troppo tardi: ne è già innamorato, ma sa di essere troppo “straccione” per aspirare alla sua mano. Il perfido visir Jafar, stanco del ruolo di eterno secondo e desideroso di impossessarsi del trono del sultano, spedisce Aladdin a rubare una lampada magica che rende chi la possiede potentissimo. Ma dentro la lampada c’è un genio e Jafar ha progetti pericolosi: dunque Aladdin si terrà stretti lampada e genio, con l’aiuto della scimmietta Abu e di un velocissimo tappeto magico.

— IL TRAILER —

 

 

 

Chiacchieriamo!

 

Finalmente si torna al cinema! Sono davvero molto felice che nello scorso weekend sono riuscita ad andare al cinema per vedere il nuovissimo film Disney dedicato ad uno dei cartoni animati con cui sono cresciuta: Aladdin. Riguardare le avventure che hanno caratterizzato la mia infanzia è davvero emozionante, mi piace molto l’idea Disney di rispolverare questi grandi capolavori e riproporli sotto forma di film. Fino ad oggi quelli che sono usciti mi sono piaciuti davvero moltissimo, Aladdin è stato davvero bello!

 

Risultati immagini per aladdin 2019 gif

 

Erano veramente tantissimi anni che non ero più immersa in questa storia, sono stata davvero felice di aver visto di ricordare a memorie le canzoni più belle del film. La storia purtroppo non la ricordo nei minimi dettagli ma da quello che ho visto, il nuovo film mi è sembrato piuttosto fedele al cartone animato del 1992, o meglio sicuramente hanno cercato di essere fedeli ma inevitabilmente qualcosa è stato modificato, specialmente all’inizio qualcosa non mi è quadrato ad un confronto. La storia in sé, senza essere rapportata al cartone, mi è sembrato coerente e davvero piacevole. I costumi sono stati davvero uno spettacolo, esotici, colorati e curati in ogni minimo dettaglio, hanno contribuito in modo determinante nella creazione delle atmosfere arabe, quelle speciali Notti d’Oriente; personalmente mi sono piaciuti, ma sono risultati molto sfarzosi e carnevaleschi. Le ambientazioni mi hanno molto incuriosita, mi piacerebbe molto visitare e toccare con mano un mondo così diverso dal nostro anche se, come mostra anche il film, può rivelare molte insidie e pericoli, specialmente se è una realtà sconosciuta. Parte del film è stato girato nel meraviglioso deserto della Giordania, tra rocce, sabbia, calore e polvere rossa, un luogo davvero affascinante.

 

Risultati immagini per aladdin 2019 gif

 

Tutti i personaggi mi sono piaciuti moltissimo, hanno rispecchiato molto fedelmente i loro “colleghi” del cartone animato; gli effetti speciali non sono stati il massimo ma tutto sommato piacevoli, talvolta bizzarri e poco realistici. Ho apprezzato molto il fatto che abbiano scelto attori di rigine orientale, oppure personalità coerenti sia con il personaggio interpretato e sia con la storia. Mi è piaciuto molto Mena Massoud nei panni di Aladdin, sembrava proprio di vedere in forma umana il personaggio del cartone animato! Il mio personaggio preferito è stato senza ombra di dubbio il Genio interpretato da Will Smith, rriverente, divertente, dai tratti umani, uno dei personaggi Disney più belli ha preso vita, secondo me, ottimamente in questo film. Ho letto diverse critiche al suo personaggio e soprattutto al film in generale, a me contrariamente è piaciuto molto nel complesso, forse potevano cercare di essere più fedeli al cartone animato ma ho imparato a non aspettarmi e pretendere la perfezione.
Aladdin è un film per tutti, per i grandi che desiderano fare un salto nel passato e per i nuovi piccini un’occasione di conoscere una storia meravigliosa!

 

 

 

 

May the Force be with you!
Precedente Let’s talk about: Una vita senza patente di Stefano Garavini Successivo Chi cerca trova – Day #71: Ogni cento metri il mondo cambia