Kung Fu Panda 3 | Recensione di Deborah

A cura di Deborah - Probabile Firma

 

 

 

Kung-Fu-Panda-3-Second-Teaser-Poster

 

KUNG FU PANDA 3

Regia: Alessandro Carloni, Jennifer Yuh

Anno: 2016

Data di uscita: 17 marzo 2016

Genere: Animazione, Azione, Avventura, Commedia

Interpreti e personaggi:

  • Fabio Volo: Po
  • Francesca Fiorentini: Tigre
  • Eros Pagni: Shifu
  • Roberto Draghetti: Kai
  • Angelo Maggi: Scimmia
  • Simone Mori: Mantide
  • Tiziana Avarista: Vipera
  • Oreste Baldini: Gru
  • Paolo Marchese: Li Shan
  • Emanuela Damasio: Mei Mei
  • Francesco Vairano: Mr. Ping
  • Dante Biagioni: Oogway
  • Franco Mannella: Maestro Croc

TRAMA: In Kung fu Panda 3, dopo essersi ricongiunto con il papà Li, che non vedeva da lungo tempo, Po raggiunge con lui il suo villaggio d’origine: un paradiso segreto dei panda in cui incontra una serie di esilaranti nuovi personaggi. La minaccia tuttavia è dietro l’angolo, quando il potente spirito maligno Kai inizia a terrorizzare l’intera Cina sconfiggendo tutti i maestri di kung fu, ci vorrà tutta l’abilità e l’audacia di Po per insegnare ai suoi maldestri e festaioli compagni panda l’arte del kung fu, e trasformarli così in una vera e propria squadra da combattimento.

RECENSIONE: Eccoci per una nuova avventura in Cina al finaco di Po, il nostro Guerriero Dragone! Amo il mondo di Kung fu panda, fin dal primo episodio lo ho adorato, è un film di animazione che trasmette tanta allegria, positività e nasconde sempre qualcosa da insegnare. Molto spesso è difficile che i seguiti di un certo cartone riescano ad essere all’altezza del primo episodio. Secondo me questa nuova avventura è avvincente ed emozionante, non ho avvertito minimamente un calo rispetto alle altre. Il film tocca temi molto delicati, infatti Po ritroverà il proprio papà e scoprirà molte informazioni riguardo le sue origini e su cosa sia realmente successo. Trovo molto toccante le emozioni e reazioni di papà Oca quando Li (padre biologico di Po) fa capolinea nelle loro vite, un misto di tristezza, felicità e paura che gli possa essere sottratto così improvvisamente il proprio bambino. Mentre l’antagonista Kai inizierà a scuotere la Cina sconfiggendo ed intrappolando tutti i maestri kung fu, compresi Shifu e gli amici più stretti di Po, (tutti tranne Tigre) il nostro panda inizierà un viaggio alla scoperta di se stesso. Si troverà circondato dai suoi simili, un uragano di positività e simpatia, e dovrà imparare ad essere un vero panda, le difficoltà saranno molte. Per sconfiggere il nuovo super cattivo tutti quanti avranno qualcosa da imparare, come sempre l’unione, l’amicizia e l’amore saranno le chiavi vincenti per salvare la terra di mezzo. Attorno a queste grandi tematiche ruoteranno, durante il film, insegnamenti profondi dettati da diversi personaggi protagonisti. Specialmente alla fine, Po compirà un grande gesto di amore e coraggio. Un cartone veramente consigliato per grandi e piccini, vi attenderà un concentrato di divertimento e risate! Non è così essenziale aver visto gli episodi precedenti, potrebbe essere un ottimo incentivo per iniziare la serie! Buona visione

Salva

May the Force be with you!
Precedente La Volpe Meccanica di Mariolina Venezia | Recensione di Sandy Successivo Old but gold: La metamorfosi di Kafka | a cura di Sandy