La cuccia di Lea – #CR: The Kingdom di Jess Rothenberg

Ciao a tutti mi chiamo Lea, sono una cagnolina frizzante e molto vivace! Mi piace uscire e fare lunghe passeggiate, ma non quando fa troppo freddo e neanche troppo caldo; amo andare a correre nei campi e inseguire i leprotti, sono velocissimi e non riesco mai a giocare con nessuno di loro, non avranno mica paura di me?
Vi ospiterò ogni tanto nella mia “cuccia”, perché se ci siete voi, io posso dormire nel letto con la mia mamma! Vi racconterò di cosa giace sul nostro comodino, perché c’è sempre un libro che mi “ruba” la mamma per un pò di tempo, ma io riesco sempre a farmi accarezzare anche se la costringo a fare qualche acrobazia per leggere e coccolarmi contemporaneamente!

 

 

Editore: Dea Planeta
Data di uscita: 16 aprile 2019
Pagine: 304
Prezzo: 16.00 €
Acquistalo subito: The kingdom: Benvenuti nel luogo dove il lieto fine è realtà

Benvenuti a Kingdom, l’unico luogo in cui il lieto fine non è una fantasia. È la realtà.
Ana è la principessa più bella di Kingdom, un parco incantato, protetto da mura altissime e popolato da sirene e altre meraviglie della natura. L’unico compito di Ana è essere felice: accogliere gli ospiti e sorridere, sempre. E d’altronde come potrebbe non sorridere? A Kingdom tutto è possibile, e per ogni storia esiste solo il lieto fine. Ma non per Ana. Perché, quando la principessa si innamora di Owen, il custode del parco, si rende conto che la sua vita non è altro che un terribile inganno. Kingdom è un parco di divertimenti, e lei è solo un androide programmato per rendere felici gli esseri umani. Ana, però, è pronta a tutto pur di conquistare la libertà. Anche a uccidere e, forse, a sacrificare il suo stesso amore.

 

Torniamo nella mia calda cuccia! Io e la mamma abbiamo appena iniziato una nuova avventura molto intrigante, si tratta di The Kingdom romanzo scritto da Jess Rothenberg. Già dalla prime pagine sono molto incuriosita da questa storia, ho messo zampa in un mondo fantastico ma credo sia un luogo creato per far divertire le persone, forse simile al parco dove vado io? Lì è divertente, ma mi diverto molto di più a scorrazzare libera per i prati. La protagonista è della stessa specie della mia mamma ma c’è qualcosa di strano, qualcosa di diverso perché non dorme mai e scarica continuamente degli aggiornamenti, ma cosa sarà? Non vedo l’ora di continuare la lettura e scoprire più informazioni!

 

Occhi aperti, tartufino all’erta!

 

La stanza in cui lo trovarono era così fredda che, all’inizio, sospettarono fosse morto assiderato. Pallido come la neve, pelle come brina, labbra color ghiaccio. Secondo la polizia aveva un’espressione assolutamente serena. Come se avesse lasciato questo mondo mentre faceva un sogno bellissimo. A parte il sangue. Il sangue racconta sempre la sua storia.

 

 

La monorotaia procede lungo il binario sopraelevato emettendo un ronzio sommesso, come il battito del cuore di un uccello. Per un istante – troppo fugace per essere immortalato dalle telecamere di sicurezza – chiudo gli occhi, lascio andare il corrimano di alluminio freddo e mi sfido a chiedermi se è così se ci si sente a volare. Leggera. Senza fiato. Libera

 

 

All’alba i miei occhi si aprono, anche se non ho dormito. Non dormiamo, io e le mie sorelle. O almeno non nel modo in cui dormono gli umani. Però riposiamo. Le Ore del Riposo, le chiama Mamma. Il periodo tra mezzanotte e le sei in cui restiamo immobili come statue nei nostri letti, con gli occhi chiusi ma la mente attiva, e puliamo i registri di sistema, installiamo aggiornamenti ed elaboriamo le informazioni raccolte durante il giorno. Questo lungo periodo di quiete è tedioso per le mie sorelle più giovani, per via della loro maggiore velocità di download – Zara e Zel chiedono spesso esenzioni ma ricevono sempre rifiuti – ma per me l’immobilità e il silenzio sono la parte migliore del giorno.

 

Chi è l’autrice?

Jess Rothenberg è cresciuta a Charleston, in South Carolina. Dopo aver lavorato come editor di libri per ragazzi, ha esordito nella narrativa con Storia catastrofica di te e di me. Vive a New York con il marito, il figlio e un gatto.

 

 

Al prossimo titolo!

 

May the Force be with you!
Precedente Let’s talk about: Invito a Westing House di Ellen Raskin Successivo Un libro per due: L'uomo delle castagne di Søren Sveistrup (Rizzoli)