L’amore è un gioco pericoloso di Rachel van Dyken | Recensione di Sandy

“La curiosità vinceva sempre. Dovevo soltanto aspettare.”

IL ROMANZO

Prezzo: € 16,90

Acquistalo subito: L’amore è un gioco pericoloso

Ian Hunter è un uomo che non si arrende. Quando ha dovuto rinunciare alla carriera di giocatore di football professionista a causa di un incidente, Ian non si è perso d’animo. È tornato al college, ha ricominciato a studiare e ha fondato la Wingmen Inc, un’agenzia che si offre di aiutare le persone a conquistare l’anima gemella. Non che Ian creda davvero nell’amore: per lui, le donne sono solo un divertimento. Sul lavoro, invece, è serissimo, al punto che la sua regola d’oro è «mai lasciarsi coinvolgere da una cliente». Ma tutte le sue certezze vanno in frantumi nel momento in cui incontra Blake. Sguardo innocente e sorriso disarmante, Blake è la classica brava ragazza da cui uno come Ian dovrebbe stare alla larga. Anche perché lei ha richiesto i servigi della Wingmen per farsi notare dall’uomo dei suoi sogni, che ovviamente è affascinante, responsabile e soprattutto fedele. Eppure, più tempo passa con Blake, più Ian si rende conto di quanto la sua esistenza sia vuota e superficiale; di quanto in fondo al cuore senta il bisogno di avere accanto qualcuno non solo per una notte, ma per sempre. Convincere una ragazza riservata e seria come Blake a dare una chance al più incallito don Giovanni della città non sarà un’impresa facile. Per fortuna, Ian Hunter è un uomo che non si arrende…

Let’s talk about “The Matchmaker’s Playbook”

“Ian Hunter. Consulente d’amore magistrale e tua unica possibilità di avere…”

Oggi parliamo di una ventata di freschezza in quest’estate afosa e umida. Si tratta de “L’amore è un gioco pericoloso” di Rachel Van Dyken, autrice per me del tutto nuova.

Se mi seguite da un po’ saprete benissimo che non è il mio genere, ma avendo avuto la possibilità di partecipare al blogtour sono riuscita a scoprire un romanzo divertente dalle tonalità romantiche che sfuma in una storia d’amore frizzante perfetta per tenere compagnia sotto l’ombrellone. 

Un infortunio ha tarpato le ali di Ian Hunter, giocatore della NFL, che è costretto a ritirarsi e riprendere gli studi universitari per ripartire da zero. Deciso e determinato ha proseguito gli studi conseguendo i voti più alti, per dimostrare al mondo e a sè stesso di avere le carte in regola per avere successo nella vita. Se la vita offre delusioni, bisogna stringere i denti, rimboccarsi le mani e darsi da fare. Solo così si riuscirà ad ottenere qualcosa che possa portare soddisfazioni. Per Ian quel qualcosa in cui impegnarsi è la sua angezia, la Wingmen, Inc., fondata insieme al suo migliore amico Lex. È un’attività segreta, nota soltanto a coloro che ne hanno bisogno: ragazze in cerca della loro dolce metà. Lex, il super genio dei computer, è la mente, mentre Ian il volto della società.

“L’unico caso in cui il procedimento non funziona è se ti rifiuti di stare alle regole.”

La regola di ferro per Ian è quella di non innamorarsi mai delle sue clienti. Il lavoro e la vita sentimentale sono due mondi a parte, il suo compito è riuscire a dare un happy ending alle ragazze insicure, coloro che hanno perso fiducia nell’amore e vorrebbero andare sul sicuro quando si tratta di amore.

Amante delle donne, sa cosa ci vuole per abbinare il giusto partner alla cliente che si trova davanti. Da quando ha iniziato a lavorare nella sua stessa agenzia, ha sempre tenuto fede alla sua regola d’oro. Ma quando conosce Blake, le cose cambiano.

La ragazza è molto spontanea, sempre pronta ad aiutare il prossimo per colmare la ferita ben aperta lasciata da una perdita. Blake è la coinquilina della sua migliore amica, Gabi, e un pasticcio vivente quando si tratta di appuntamente. Una ragazza come lei non si rende conto di ciò che appare evidente agli occhi di Ian: è di una bellezza rara, oscurata dal suo modo di vestirsi e di porsi, che la rendono l’ennesima outsider a cui lui è abituato. 

“Ogni donna ha qualcosa da offrire.”

Blake comincia a seguire i consigli di Ian, per fare colpo su Dave, il ragazzo dei suoi sogni. Il suo consulente d’amore è una persona sicura di sè mentre lei ancora è titubante, non sa se effettivamente tutto ciò può funzionare ma ci spera. Tra battute sarcastiche e scherzi lei e Ian troveranno un’intensa, un rapporto dove i due stanno bene.

Ed è così che comincia il pasticcio. Comincia ad avvertire un leggero fastidio quando Dave inizia ad accorgersi di Blake, la sua Blake.

L’amore è qualcosa che sboccia spontaneamente, senza “ma” e senza “però”, Ian non è immune a questo.

Pur non avendo niente in comune tra di loro c’è chimica, qualcosa di diffilcimente annullabile. Blake travolge Ian con la forza di un uragano, mostrandogli un lato delle donne spontaneo, puro e stupendo. Capisce di volere quella ragazza a tutti i costi, prima che sia troppo tardi.

“Avevo una voglia matta di assaggiarla: era un tormento.”

Scatta tutto da una scintilla provocato da un bacio, è da qui che comincia a propagarsi l’incendio. Improvvisamente le due persone capiscono di volersi, di commettere quella follia e vanno avanti.

La maschera di Ian crolla e si mostra per ciò che è, un ragazzo fragile che combatte i suoi demoni, come tutti e per Blake si tratta di aver finalmente trovato ciò che cercava, qualcuno con cui essere se stessa senza doversi sottoporre ad step per conquistare la sua anima gemella. Ian si rivela essere quella persona.

“L’amore è un gioco pericoloso” è un titolo che già di per sè anticipa a cosa andiamo incontro, nessuno è in grado di controllare un sentimento tanto grande quanto spontaneo, che sboccia quando uno meno se lo aspetta e travolge, eccome se travolge. Questa è una delle cose che appaiono chiare una volta letto il libro.

Rachel Van Dyken sceglie un punto di vista maschile per raccontarci una storia d’amore imprevedibile dalle quali sorgono situazioni divertente e imbarazzanti. È stata abile a rendere credibile ogni singolo dialogo e riflessione del protagonista, così come del mondo da cui è circondato. Come dicevo anche prima, è una storia perfetta da scegliere quest’estate.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

May the Force be with you!
Precedente Mare di Libri 2017: Un resoconto del festival dedicato ai giovani lettori Successivo Un libro per due #2: Leggere è una faccenda da gatti di Alex Howard