Let’s talk about: Loro ci salveranno di Chiara Borghi (Il Seme Bianco)

Instagram: @brivididicarta | @lastambergadinchiostro

Un’altra settimana volge al termine. In questa fredda domenica di febbraio vi parlo del romanzo di Chiara Borghi, Loro ci salveranno, edito da Il Seme Bianco.

Pagine: 152

Loro ci salveranno

di Chiara Borghi

Acquistalo subito: Loro ci salveranno

Editore: Il Seme Bianco
Collana: Magnolia
Genere: Narrativa

Prezzo: € 14,90
Data di uscita: 3/10/18

Dagli anni Settanta gran parte dell’umanità è in fibrillazione per la sopravvivenza del nostro pianeta a causa dell’inquinamento inarrestabile del nostro habitat. La salvezza tuttavia non arriverà dai movimenti ambientalisti, i Bastardi Verdi, assetati di potere, ma da una specie aliena umanoide super evoluta: i Fuel Super Rosso. Siamo nel 2020 e i Fuel stanno per entrare nell’atmosfera terrestre aiutati da un manipolo ristretto di persone illuminate, capeggiate da Tomaso, benzinaio depresso con qualche guaio con la giustizia, e Nicola, un ex attivista politico, interessato unicamente al consumo di hashish e alle partite della “Magica”. I due uniscono le forze per organizzare un evento che riveli al mondo la portata rivoluzionaria di questa scoperta. Si mobilitano milioni di persone, pronte ad accogliere i Fuel Super Rosso, perché in fondo tutti vogliono credere che Loro ci salveranno.

La settimana sta volgendo al termine e per qualche strana ragione non sento nessuna pressione addosso. Non è sarcasmo, ma semplice verità. Dopo aver trascorso due giorni piacevoli sono pronta ad accogliere qualunque cosa di positivo o negativo verrà la prossima settimana. Ma veniamo a noi, approfittiamo di questo clima di serenità per parlare di libri, in particolare di una lettura suggestiva, scorrevole e intensa come una tazza di caffè fumante che rilascia poco a poco il suo aroma.

“Loro ci salveranno” è una miscela esplosiva, la tazza di caffè ideale per una drogata di caffeina come me. Come si “assaggia” lo stile di Chiara Borghi non si riesce a smettere di bere, se ne vuole ancora e ci si disseta con ogni singola parola che compone questa peculiare storia. Dietro le sfumature fantascientifiche, oltre lo sguardo critico dell’autrice si nasconde una storia di riscatto ed è questo il lato interessante dell’opera, il modo con cui l’autrice è riuscita a costruire una trama lineare portando alla nostra attenzione una Roma moderna e che non smette di affascinare, un luogo destinato a diventare il fulcro del cambiamento.

Instagram: @brivididicarta | @lastambergadinchiostro

“I want to believe” recita il motto di X-Files ed è lo stesso che si percepisce tra le pagine di questa lettura: un forte bisogno di credere che l’inquinamento e il collasso del nostro pianeta possa essere risolto da una razza aliena super evoluta, i Fuel Super Rosso. Dal momento che i Bastardi Verdi, movimento ambientalista che tiene sotto scacco il pianeta, non hanno mai concretizzato nulla, ma hanno continuato a prosciugare le risorse, il desiderio di sopravvivenza si rivolge verso il cielo, gli alieni, in un 2020 incerto.

Chiara Borghi amplia il suo sguardo per inglobare i suoi personaggi in una storia che parla anche di amicizia, di vita e di speranza, un sentimento latente e crescente che esplode ogni volta che la frase “loro ci salveranno” viene pronunciata, rafforzando la voglia di continuare a credere in un domani possibile, libero da tutte le catene negative che ancorano tutti noi e ci impediscono di progredire.

È un romanzo dinamico, che in meno di duecento pagine rivela le sue sfumature intense e regala una storia intrigante, dallo stile accattivante e che di certo piacerà a tutti coloro che amano andare controcorrente, ma anche che hanno voglia di qualcosa di unico nel suo genere, un romanzo che si spinge oltre il suo genere per mostrarci che per essere salvati non occorre guardare al cielo o sperare in un’invasione aliena. A volte ci salviamo da soli, prendendo la decisione giusta al momento giusto, facendo quel passo che tanto teniamo e che in un domani potrebbe rivelarsi decisivo per il nostro cambiamento.

“Loro ci salveranno” è una storia che ci spinge a riflettere, ci sprona a prendere le redini della situazioni e diventare padroni del nostro destino.

“La rabbia che aveva in valigia, ora, era anche quella per non essersi più innamorata come lo era stata di Nicola, di Cilotto. Forse perchè il primo amore non si scorda mai, forse perchè non ci aveva mai provato”.

 

 

 

disclaimer: si ringrazia l’ufficio stampa di L’Altrove Ufficio Stampa per la copia omaggio.

 

May the Force be with you!
Precedente TGIF – Book Whispers #55: I libri consigliati di questa settimana Successivo Music Monday #9: Il rimedio miracoloso di Herbert George Wells