Macchioline: Attenti alle ragazze di Tony Blundell (Il Barbagianni)

Oggi parliamo di una storia davvero unica nel suo genere, una di quelle in cui i ruoli si invertono, i buoni diventano furbi e i cattivi creduloni e sciocchi, questo è “Attenti alle ragazze” di Tony Blundell.

Acquistali subito: Attenti alle ragazze”

Editore: Il Barbagianni
Autore: Tony Blundell

Genere: Libri per bambini, Albo illustrato
Traduzione: Laura Bernaschi
Età: Dai 3 anni

Prezzo: € 16,90
Pagine: 40

Quando un lupo affamato bussa alla porta di una bambina sola, pensa di aver trovato la preda perfetta. Capirà presto, e a sue spese, che i tipacci come lui devono stare… attenti alle ragazze!

Una reinterpretazione maliziosa e divertente della celebre favola di “Cappuccetto Rosso”. L’eroina della storia non ha nessuna intenzione di essere una vittima, lasciata in pasto al lupo! Così mette nel sacco il suo nemico con un ingegnoso stratagemma, portando il lupo ad azioni sempre più disperate e, agli occhi del lettore, sempre più ridicole.

“C’era una volta un lupo cattivo….”, questo è solo l’inizio di una storia unica nel suo genere, la storia di un vecchio lupo cattivo che sognava di diventare come i lupi famosi delle fiabe, quelli che ingannano tutti e si fanno delle grandi scorpacciate. Certo, se avesse finito di leggere quelle storie saprebbe che c’è sempre un intoppo che manda in fumo i piani dei suoi idoli, ma quale modo migliore di scoprire questo piccolo particolare se non vivendolo in prima persona?

Così Tony Blundell crea un libro diverso dal solito, reinterpretando la storia di Cappuccetto Rosso con l’unica differenza che questa volta le parti sono invertite, la bambina è colei che inganna il lupo e lui è la sua “povera” vittima. In realtà la bambina non è il cattivo di turno, anzi si rifiuta di essere lo stereotipo di tutte le fiabe che vedono come protagoniste ragazzine indifese ed ingenue, che a differenza di lei non sanno distinguere il pericolo dalla normalità.

L’autore con questo albo illustrato lancia un messaggio molto forte, insegna ai bambini a non essere ingenui, li spinge a riflettere sul pericolo e su tutto ciò che può trarre in inganno, ma soprattutto trasmette questi messaggi in modo allegro e vivace, tessendo una storia divertente sotto ogni punto di vista. Ovviamente il messaggio non è tutto qui, è anche un modo per sottolineare il fatto che le ragazze non sono da prendere alla leggera, perché sono capaci di difendersi da sole, infatti il povero cane viene costantemente zittito dalla sua padrona anche se tenta di metterla in guardia, un modo come un altro per fargli capire che non è indifesa come sembra.

Le sue illustrazioni sono colorate e divertenti, tendenti quasi al fumetto, quindi cariche di espressività ed energia. Ogni personaggio è caratterizzato a suo modo, rispecchiando nell’aspetto la sua personalità: il lupo è grasso e goffo, rappresenta pienamente la sua ingenuità, soprattutto quando corre avanti e indietro per accontentare le richieste della sua “preda” al posto di sfondare la porta e mangiarsela.

La piccola protagonista invece sembra innocente a prima vista ma si rivela una vera e propria volpe, capace con l’intelletto di raggirare anche il più temibile dei predatori ottenendo ciò che desidera e liberandosene senza muovere un dito.

Dopo le avventure del piccolo Grande Nate, Il Barbagianni porta in Italia il lavoro di un grandioso autore capace di raccontare ai più piccoli non solo storie divertenti, ma anche istruttive, un modo intelligente per invogliarli a riflettere su temi importanti divertendoli. Tony Blundell riesce a nascondere gli insegnamenti dietro la rielaborazione di una storia più famosa, facendo diventare il cattivo un protagonista e la sua preda un predatore, uno sconvolgimento che ringiovanisce una fiaba vecchia di secoli senza dimenticare il suo antico monito, che purtroppo con le moderne rivisitazioni è andato perduto.

Cappuccetto Rosso insegnava ai bambini che nel bosco era in agguato il pericolo, dietro ogni albero poteva nascondersi un lupo, e allo stesso modo in questa nuova versione insegna che nel mondo moderno il pericolo si cela appena fuori la porta di casa, un modo intelligente di rendere attuale un messaggio importante, uno di quelli che può salvare la vita di un bambino. 

Attenti alle ragazze non è una minaccia, ma nemmeno un avvertimento, è semplicemente la consapevolezza che dietro la porta di una qualsiasi casa si nasconde un’impavida eroina capace di intortare il più creativo dei lupi.

Buona lettura!

 

disclaimer: si ringrazia l’ufficio stampa de Il Barbagianni per la copia omaggio.

 

 

 

May the Force be with you!
Precedente Paper Corn: Un principe per Natale di Alex Zamm (2017) Successivo INK’S CORNER: Il castello delle stelle #1 di Alex Alice (Oscar Ink)