Paper Corn: Il diario segreto di Noel di Charless Shyer (2022)

 

 

Titolo originale: The Noel Diary
Anno: 2022
Genere: Commedia, sentimentale
Regia: Charless Shyer

 

 

Quando un autore di bestseller torna a casa a Natale per sistemare l’eredità della madre, trova un diario il cui contenuto nasconde segreti del passato.

 

 

 

 

 

I don’t want a lot for Christmas There is just one thing I need… Eccoci qui, sembra incredibile ma anche questa settimana parliamo di film! Stranamente sono riuscita a vedere il secondo film natalizio dell’anno, purtroppo questa nuova commedia romantica non mi ha convinta, sono arrivata sui gomiti alla fine della proiezione senza prestare molta attenzione al contenuto. Ho scelto Il diario segreto di Noel a caso, come faccio sempre quando decido di vedere un film, guardo i pochi secondi del trailer e se mi convince mi butto precipitosamente, in questo caso troppo. Cosa mi ha fregato? Prima cosa è la presenza di un cane, appena ho visto la dolce Eva ho pensato “Ok, devo vederlo”; il secondo elemento che mi ha portato a premere play è stata la presenza di uno scrittore come protagonista maschile.

Sono molto delusa perché purtroppo quest’anno non sento a pieno lo spirito natalizio, faccio fatica a ritagliarmi momenti per guardare un film spensierato e romantico ambientato a Natale, cosa che amavo molto fare in passato, avrei tanto voluto vedere un film meritevole tendo conto ovviamente del genere. Non demordo, magari accadrà prima della fine delle feste!

Tra l’altro recuperando i dettagli per scrivere l’articolo ho scoperto che Il diario segreto di Noel è tratto da un romanzo, pazzesco!

 

 

Protagonista del film è Jake Turner un famoso scrittore che conduce una vita modesta e isolata in compagnia di Eva la sua amata canetta. Un giorno Jake scopre improvvisamente che la madre con la quale non parlava da anni è venuta a mancare, si reca nella casa d’infanzia invasa per lui di ricordi piacevoli e dolorosi che riportano a galla vecchie ferite mai rimarginate. Nel mettere ordine lo scrittore trova un diario segreto misterioso, e alla sua porta bussa Rachel una donna sconosciuta che è in cerca della madre biologica, l’unica informazione che possiede è il fatto che sua madre ha lavorato in casa Turner. Jake decide di aiutare la donna nell’unico modo possibile farla parlare con la vicina storica, i due iniziano a conoscersi e decidono d’imbarcarsi in un viaggio alla scoperta di loro stessi, delle loro origini e del significato di famiglia.

La chimica tra i due protagonisti è molta ma purtroppo Rachel è in procinto di sposarsi, o così sembra… Il diario segreto di Noel non è la classica commedia romantica di Natale, insomma non è il film che cercavo, ben presto si trasforma in un viaggio on the road alla ricerca della famiglia. La componente natalizia è si presente ma non mi è sembrata così fondamentale, a Natale si ha voglia di metter in ordine la propria vita e soprattutto i propri sentimenti ma ho avutola sensazione che fosse un contorno.

Il diario segreto di Noel non è il film che mi aspettavo, non la storia che cercavo, per questo non sono riuscita ad apprezzarlo. Trama e personaggi non mi hanno colpita, non ho provato con loro particolare empatia e ammetto che mi sono annoiata abbastanza presto della trama.

 

 

Al prossimo film!

 

 

 

May the Force be with you!
Precedente A caccia con Lea – Pancia in dentro e naso in fuori: Missione #117 Successivo Quel tipo di ragazza di Elizabeth Jane Howard | Recensione di Deborah