Review Party: Hai bussato al mio cuore di Brittainy C. Cherry

 

Cercai di ripescare ricordi di amore, momenti di affetto, istanti di orgoglio che mi aveva fatto provare, ma non ne cavai niente. Niente. Non si trovava nessun vero sentimento.

 

Editore: Newton Compton
Data di uscita: 8 marzo 2018
Pagine: 320
Prezzo: ebook 5.99 €, cartaceo 10.00 €
Acquistalo subito: Hai bussato al mio cuore

Io e Graham Russell non eravamo fatti per stare insieme. Sono sempre stata una persona sensibile, lui invece è un pezzo di ghiaccio. Sognavo a occhi aperti mentre lui lottava con i suoi incubi. Io piangevo spesso, Graham sembrava non avere lacrime da versare. Ma nonostante le differenze, ci sono stati istanti in cui i nostri occhi si sono incontrati, in cui sembrava sapessimo tutto l’uno dell’altra. Istanti in cui le sue labbra hanno assaporato le mie paure e io ho respirato il suo dolore. Istanti in cui entrambi abbiamo creduto di sapere che cos’era il vero amore. Quegli istanti ci hanno illuso di poter avere un po’ di pace. Ma quando la realtà è tornata a scuoterci, siamo precipitati al suolo. Graham Russell non è in grado di amare e io non sono capace di insegnargli come si fa. Eppure, se avessi la possibilità di innamorarmi ancora, mi innamorerei di lui. Un’altra volta. Persino se fossimo destinati a precipitare di nuovo, distruggendoci.

 

Benvenuti lettori ad un nuovo Review Party!
Oggi parliamo del nuovo romanzo di Brittainy C. Cherry, Hai bussato al mio cuore, un romanzo romance davvero molto romantico, edito da Newton Compton Editori. Ultimamente in questo genere di libri la parola chive è la Passione, invece qui l’elemento portante è la Dolcezza e l’Amore. Siete pronti a scoprirne di più?

 

Maktub. Significa che tutto è scritto, che tutto accade per una ragione.

 

Ammetto che, nonostante ne avessi sentito parlare molto bene, non avevo ancora letto niente della Cherry e sono davvero contenta di aver conosciuto questa autrice. Il suo stile di scrittura mi ha molto colpita, semplice ed immediato, riesce a trasportare il lettore nel proprio mondo di carta e inchiostro, regalando un crescendo di emozioni. La storia è davvero molto bella, non si tratta, come vi accennavo, del solito romance basato solo sulla passione e sul sesso; è proprio una narrazione articolata e coinvolgente, tocca tematiche e risvolti per niente banali. I personaggi sono molto curati sotto tutti gli aspetti, mi hanno dato l’idea proprio l’idea di essere persone reali perché l’autrice ci mostra pregi e difetti, ed un’evoluzione degli stessi. L’elemento principale del romanzo è l’espressione (o non) dell’Amore, nelle varie relazione interpersonali tra i protagonisti del romanzo.

 

 

Mi tirò il cuscino un’ultima volta e si morse quella piccola fossetta sulla guancia destra. “Per me andrà bene qualsiasi cosa decidi di mettere”.

 

Lucy è una ragazza estremamente emotiva, vive ogni cosa con estrema passionalità ed emotività; non riesce a nascondere i propri sentimenti, è la ragazza “che sente tutto”. L’infanzia di Lucy e delle sue sorelle sono è stata molto semplice, la loro madre era una dona molto particolare, uno spirito libero senza radici che le ha portate a girare per il paese senza troppi soldi in tasca. La sorella più grande, Lyric, è sempre stata in contrasto con la madre, ha dovuto presto rivestire il ruolo dell’adulto e non ha mai condiviso lo stile di vita del genitore. Lyric non è mai andata molto d’accordo con le sorelle, in particolare con Lucy, perché rispecchia in tutto e per tutto la madre. Attualmente la sorella più grande non ha molti contatti con Lucy e Mari, sono queste ultime che sono davvero inseparabili. Insieme hanno superato momenti difficili, Mari ha dovuto combattere contro un tumore e lo ha sconfitto; Lucy è sempre stata al suo fianco quando nessuno è rimasto.

 

Se n’era andato. Il mio professore. Il mio eroe. Il mio migliore amico. Mio padre. Andato. Non avevo pianto. Non avevo elaborato assolutamente nulla.

 

Finalmente, dopo la tempesta, Lucy e Mari sono riuscite a realizzare il sogno di aprire un negozio di fiori, con tanti sacrifici stanno riuscendo a portare avanti bene la propria azienda. Fu grazie ad una consegna per un funerale che la strada della ragazza si imbatté in Graham, il famoso scrittore. I due rimasero chiusi fuori dalle porte di sicurezza dello stadio, fu solo quando Jane, la moglie dello scrittore, le aprì che poterono rientrare. Lucy si trovò difronte a Lyric, sua sorella era divenuta un famoso avvocato e aveva deciso di cambiare nome in Jane, ed era incinta.
Graham non fu molto sconvolto da fatto che la moglie non gli avesse detto completamente la verità, nemmeno sulla sua vera identità, non era neanche interessato ad approfondire la questione. Lo scrittore da anni aveva intrappolato le proprie emozioni e sentimenti, era una statua di ghiaccio incapace di provare qualcosa, il suo cuore blindato dalle sofferenze subite in passato, specialmente a causa del padre. I sentimenti tra lui e la moglie non sono mai stati reali, possiamo vederla come una sorta di tacito accordo per non rimanere proprio soli, nessuno dei due si interessa davvero all’altro.

 

“Sei l’essere umano migliore di tutti gli esseri umani.” Una lacrima mi solcò la guancia e lo baciai lentamente, indugiando sulle sue labbra per un istante prima di lasciarlo andare

 

La bambina di Lyric nasce prematuramente, trascorre i primi mesi di vita in terapia intensiva lottando tra la vita e la morte. La madre, che non la ha mai desiderata, ad un certo punto abbandona la piccola Talon e Graham, sparendo nel nulla. In questa situazione Lucy offre completamente sé stessa per aiutare il padre in difficoltà e la piccola, sua nipote. Pur sapendo che il suo aiuto e la sua presenza non sono desiderate, la ragazza non si fa intimidire dalla freddezza dell’uomo e si presta non appena necessita una mano. Si installa così una routine che fa in modo che il calore, la simpatia e le emozioni di Lucy si scontrino con la freddezza, l’aridità di Graham. L’uomo, essendo spesso esposto ad un uragano di vitalità e colore e anche grazie alla figlia, a poco a poco, inizia ad aprirsi, ad emozionarsi e desidera tornare a provare sentimenti. L’uomo di ghiaccio finirà per innamorarsi della ragazza che lo ha scosso dal suo torpore? Anche se fosse così, la relazione tra Lucy e Graham sarebbe davvero complicata ma…”L’Amore troverà la via…”

 

Prima di te ero perso e grazie a te ho ritrovato la strada di casa. Sei la mia ragione per credere nel domani. Sei la mia ragione per cui credo nell’amore e non intendo lasciarti andare.

 

Rincasiamo dalla panoramica sulla storia di Hai bussato al mio cuore, questa è la cornice in cui si inquadra il romanzo. Non voglio scendere troppo nei dettagli perché è una vicenda davvero molto bella, da vivere e scoprire pagina dopo pagina, fino alla fine saprà regalarvi tantissime emozioni. Sono molto contenta di aver conosciuto l’autrice, sicuramente questo romanzo mi ha fatto venire voglia di leggere altre sue storie perché ha uno stile narrativo unico!

 

 

Non perdetevi le altre recensioni!

 

 

 

 

May the Force be with you!
Precedente Let’s talk about: LA FAMIGLIA X di Matteo Grimaldi Successivo Review Party: La paziente perfetta di Jenny Blackhurst