Review Party: La verità è che non ti odio abbastanza di Felicia Kingsley

 

Quarantotto ore fa, per colpa sua, la mia vita è andata a rotoli. Lo farò pentire del giorno in cui ha deciso di mettersi contro di me, quanto è vero che mi chiamo Lexi Sloan.

 

Editore: Newton Compton Editori
Data di uscita: 4 novembre 2019
Pagine: 416
Prezzo: 5.99 € ebook ; 10.00 € cartaceo
Acquistalo subito: La verità è che non ti odio abbastanza

Lexi è una principessa, non delle favole, ma dell’Upper East Side. La sua vita perfetta da facoltosa ereditiera di un impero finanziario scorre tra feste esclusive e shopping sfrenato nel quartiere più lussuoso di New York. A ventisette anni ha già la certezza di un futuro luminoso, di aver vinto la partita, almeno finché un affascinante sconosciuto non le cambia le carte. Il principe azzurro? No, è Eric Chambers, detective di punta dell’FBI, che sta indagando su una truffa miliardaria in cui è coinvolta la famiglia Sloan, venuto a spodestarla dal suo trono. Tanto attraente quanto ruvido e poco disponibile, Eric la reputa viziata e superficiale, e la tratta con distacco e indifferenza. Tra i due è subito guerra. Con tutti i suoi beni confiscati, Lexi si ritrova in mezzo a una strada da un giorno all’altro, ma lei non ha nessuna intenzione di rimanerci. Anzi! Se Eric le ha tolto tutto, dovrà essere lui ad aiutarla e Lexi non accetterà un no come risposta, almeno finché non sarà riuscita a riabilitare il nome della sua famiglia, anche perché lei sarebbe una preziosa risorsa per le indagini. Riusciranno l’ereditiera che cuoce i toast usando il ferro da stiro e l’integerrimo detective di Brooklyn a collaborare senza scannarsi? O senza… innamorarsi?

 

Un nuovo weekend è alle porte, siete pronti a tingere questo venerdì di romance? Il modo perfetto per colorare di rosa la giornata è con il nuovo romanzo di Felicia Kingsley, La verità è che non ti odio abbastanza, una divertente e appassionante avventura romantica con protagonista una principessa dell’Upper East Side e un affascinante detective  dell’FBI. Siete pronti per conoscere Lexi e Eric?

 

La prospettiva che mio padre e mio zio siano dei truffatori mi fa inorridire. Mio padre è la persone più integerrima che conosco e mio zio… B’è, lui non è integerrimo come mio padre, ma è una brava persona, mi vuole bene e non farebbe mai nulla del genere. Credo.

 

La verità è che non ti odio abbastanza è il secondo romanzo che leggo di Felicia Kingsley, sono stata completamente rapida dalla sua nuova avventura romantica, l’autrice è riuscita nell’impresa impossibile di tenermi perfettamente sveglia e vigile nel cuore della notte incollata alle pagine. Ho terminato il romanzo in un paio di giorni, mi sono dovuta obbligare a forza a staccarmi dalla lettura per andare a dormire! Felicia sa bene come incollare il lettore alla sua storia, con uno stile di scrittura ironico, divertente e spumeggiante rende davvero ardua l’impresa di infilare il segnalibro tra le pagine. Ho adorato i protagonisti della storia, Lexi e Eric, entrambi molto ben descritti e caratterizzati; mi è piaciuto tantissimo il loro carattere forte e deciso, in contrasto l’uno con quello dell’altra, questa apparente incompatibilità ha generato situazioni pungenti e super divertenti. Sono rimasta piacevolmente sorpresa di aver avuto una particolare empatia con Lexi, spesso le protagoniste femminili dei romanzi non riescono a convincermi a pieno, con Lexi invece è stato amore dalla prima all’ultima pagina. La lettura di La verità è che non ti odio abbastanza è stata per me una conferma, la conferma che non riuscirò più a lasciarmi sfuggire le nuove uscite di Felicia Kingsley!

 

Sono irritata e oggi, giorno di trattative immobiliari, ho l’umore giusto per sbranare un broker vivo per colazione. Il primo ci ha chiamato dicendo che vuole mostrarci un’altra casa al posto di quella che ho scelto e io detesto questi giochi di potere.

 

Lexi è una principessa dell’Upper East Side, una bellissima ragazza di ventisette anni, ricchissima ereditiera dell’impero della famiglia Sloan. La vita con Lexi è stata decisamente generosa: fama, lusso, diamanti, lustrini, party esclusivi…la protagonista impiega le sue giornate a fare shopping nei negozi più lussuosi, aiuta gratuitamente le sue migliori amiche a sviluppare la loro attività, partecipa e organizza eventi a cui sono ammesse solo le personalità più influenti della Grande Mela, per capirci quelle con le tasche più piene. Il futuro di Lexi è più brillante delle pietre preziose che possiede: ha da dieci anni ha una relazione con Rick, ricco rampollo di una famiglia di politici; condivide feste, eventi e la passione per lo shopping con le sue due migliori amiche a cui è molto legata; può ottenere quasi tutto ciò che desidera, basta che sia qualcosa che si possa comprare; la sua fama la precede, ha Manhattan ai suoi piedi. Vita difficile ed impegnativa, vero? Può sembrare che Lexi sia una ragazza viziata, spocchiosa e antipatica ma non è assolutamente così! È una ragazza ironica, divertente e molto brillante, è sincera e spontanea, Lexi crede fermamente negli affetti da cui è circondata. Tutto sembra andare a gonfie vele, ma si sa la vita è sempre e per tutti imprevedibile, un attimo prima ti trovi a toccare il cielo con un dito e il secondo dopo ti ritrovi a dibatterti nel fango.

 

Non vorrei che fosse il vino in cartone, ma mi sembra che il nostro high five sia durato un secondo in più di un’amichevole schiacciata, come se fosse sfumato in una carezza. No, no no! È il vino in cartone…

 

Lexi da un momento all’altro è stata investita dall’uragano Sloangate: l’azienda di famiglia è stata accusata di una truffa multimiliardaria, il padre è stato arrestato e lo zio è scomparso magicamente nel nulla, proprio come i soldi sul conto della protagonista, beni e proprietà sono state confiscate dall’FBI. Lexi si è trovata letteralmente dalle stelle alle stalle per colpa di Eric Chambers. Eric è il detective dell’FBI che le ha sottratto la sua vita confiscanldole tutto quanto. Nel momento di estrema vulnerabilità Lexi è stata lasciata e messa alla porta dal fidanzato così come da quelle che si definivano le sue migliori amiche, tutti improvvisamente terrorizzati di essere associati ad una Sloan. Lexi finisce in mezzo ad una strada ma non ha la minima intenzione di lasciare New York, decide quindi di presentarsi alla porta della persona responsabile delle sue disgrazie, Eric Chambers. Il sexy detective dell’FBI dopo un braccio di ferro durato una notte decide di aiutare Lexi ospitandola in uno stanzino vicino a casa sua, la ragazza in cambio ha promesso informazioni utili per le indagini. Inizia così una nuova vita per la protagonista, una vita in cui è costretta a fare i conti con la realtà e con mille difficoltà alle quali non era abituata, Lexi però affronta tutto ciò che le capita con grande caparbietà, determinata a riabilitare il nome degli Sloan. La convivenza con Eric è a dir poco scoppiettante, i due sembrano proprio non sopportarsi, possiamo dire che sono agli antipodi ma si sa che gli opposti finiscono quasi sempre per attrarsi come calamite.

La verità è che non ti odio abbastanza è un romanzo davvero imperdibile, un’avventura appassionante, un romance dalle tinte gialle che racchiude per il lettore un’ondata di allegria e divertimento. Sicuramente uno dei romance più belli che io abbia mai letto!

 

 

 

 

 

 

 

 

Desclaimer: si ringrazia l’ufficio stampa di Newton Compton Editori per la copia omaggio

 

May the Force be with you!
Precedente Paper Corn: Maleficent - Signora del Male di Joachim Rønning (2019) Successivo The Whispering Room: Nordavon – La battaglia di Batras di Francesco Notaro