Close-Up #43: Gocce di Mediterraneo. Scorci poetici di Sara Bortoluz

Oggi vi presento anche la raccolta di poesie di Sara Bortoluz, “Gocce di Mediterraneo. Scorci poetici”, edito da Santelli Editore.

Data di uscita: 12 Giugno 2019

Acquistalo subito: Gocce di Mediterraneo. Scorci poetici

Editore: Santelli Editore
Genere: Poesia
Pagine: 128
Prezzo: € 9,90

Gocce di Mediterraneo è una raccolta di 46 poesie e ‘scorci poetici’, che coniugano l’elemento paesaggistico e culturale con la dimensione filosofico-introspettiva, suddivisa in quattro sezioni: Arpeggi, Antichi miraggi, Colori e fragranze e Raggi di luna. I temi affrontati spaziano dal significato della vita all’amore, dai temi ambientali e sociali alla fugacità del tempo, dalla più schietta realtà ai reami del sogno, dalla nostalgia per il passato all’apprensione e alla curiosità per il futuro. Protagonista incontrastato è il Mediterraneo, scrigno di inesauribili meraviglie e custode silenzioso di miti e leggende, che non si presenta come un solo paesaggio, ma piuttosto un insieme di paesaggi, ciascuno con le proprie manifestazioni e sfumature, le proprie civiltà e la propria cultura, che fanno diventare i paesaggi fisici paesaggi dell’anima.

Tante piccolissime gocce diverse tra loro formano il mare. Tra le sue onde l’anima vibra, si increspa e si specchia liberandosi dalle catene della razionalità per abbracciare l’infinito in una spontanea e sincera comprensione di sé stessa. La riflessione poetica scaturisce da questa cornice: il Mediterraneo è lo spunto per un cammino alla scoperta di un vivace caleidoscopio di emozioni e di sensazioni che si originano dal mondo tangibile per poi fuggire sulle ali dell’invisibile.

Che ne pensate?

 

 

May the Force be with you!
Precedente Inku Stories #63: Kappa at work di Imiri Sakabashira (Star Comics) Successivo Paper Corn: Nei panni di una principessa - ci risiamo!