Shades Of Books: 4 libri da non dimenticare

Shades of books

Il genere per gli adulti adolescenti non ha confini. Le storie narrate, apprezzati dai più giovani sino agli adulti, sono tra le più amate di tutti i tempi. La trilogia degli Hunger Games di Suzanne Collins ne è la prova, ma ancora prima ricordiamo la saga di Twilight di Stephenie Meyer, composta dal romanzo omonimo, proseguita con New Moon, Eclipse e conclusa da Breaking Dawn. Quella che vi propongo oggi è una top four casuale con alcuni titoli indimenticabili.

La trilogia Hunger Games di Suzanne Collins: Hunger Games, La ragazza di fuoco e Il canto della rivolta.

HG

Hunger Games è anche il nome del reality show preferito della classe altolocata di Capital City, divisa e oppressa dal totalitorismo. Il libro è stato adattato per il grande schermo dalla Collins stessa, insieme a Gary Ross. Il primo film è uscito nelle sale il 23 marzo 2012. Il secondo, invece, Hunger Games: La ragazza di fuoco, è uscito il 22 novembre 2013, diretto Francis Lawrence. Lo stesso che si è occupato anche de Il canto della rivolta, diviso in due parti: la prima parte uscita il 20 novembre 2014, mentre la seconda il 19 novembre 2015.

Quando Katniss urla “Mi offro volontaria, mi offro volontaria come tributo!” sa di aver appena firmato la sua condanna a morte. È il giorno dell’estrazione dei partecipanti agli Hunger Games, un reality show organizzato ogni anno da Capitol City con una sola regola: uccidi o muori. Ognuno dei Distretti deve sorteggiare un ragazzo e una ragazza tra i 12 e i 18 anni che verrà gettato nell’Arena a combattere fino alla morte. Ne sopravvive uno solo, il più bravo, il più forte, ma anche quello che si conquista il pubblico, gli sponsor, l’audience. Katniss appartiene al Distretto 12, quello dei minatori, quello che gli Hunger Games li ha vinti solo due volte in 73 edizioni, e sa di aver poche possibilità di farcela. Ma si è offerta al posto di sua sorella minore e farà di tutto per tornare da lei. Da quando è nata ha lottato per vivere e lo farà anche questa volta. Nella sua squadra c’è anche Peeta, un ragazzo gentile che però non ha la stoffa per farcela. Lui è determinato a mantenere integri i propri sentimenti e dichiara davanti alle telecamere di essere innamorato di Katniss. Ma negli Hunger Games non esistono gli amici, non esistono gli affetti, non c’è spazio per l’amore. Bisogna saper scegliere e, soprattutto, per vincere bisogna saper perdere, rinunciare a tutto ciò che ti rende Uomo.

Maze Runner, la serie di James Dashner: La Mutazione (prequel), Il labirinto, La fuga, La Rivelazione.

Maze runner

 

Dal primo libro è stato tratto Maze Runner – Il labirinto, uscito l’8 ottobre in Italia e Maze Runner – La fuga, uscito il 15 ottobre.

Quando Thomas si risveglia, le porte dell’ascensore in cui si trova si aprono su un mondo che non conosce. Non ricorda come ci sia arrivato, né alcun particolare del suo passato, a eccezione del proprio nome di battesimo. Con lui ci sono altri ragazzi, tutti nelle sue stesse condizioni, che gli danno il benvenuto nella Radura, un ampio spazio limitato da invalicabili mura di pietra, che non lasciano filtrare neanche la luce del sole. L’unica certezza dei ragazzi è che ogni mattina le porte di pietra del gigantesco Labirinto che li circonda vengono aperte, per poi richiudersi di notte. Ben presto il gruppo elabora l’organizzazione di una società disciplinata dai Custodi, nella quale si svolgono riunioni dei Consigli e vigono rigorose regole per mantenere l’ordine. Ogni trenta giorni qualcuno si aggiunge a loro dopo essersi risvegliato nell’ascensore. Il mistero si infittisce quando – senza che nessuno se lo aspettasse – arriva una ragazza. È la prima donna a fare la propria comparsa in quel mondo, ed è il messaggio che porta con sé a stupire, più della sua stessa presenza. Un messaggio che non lascia alternative. Ma in assenza di qualsiasi altra via di fuga, il Labirinto sembra essere l’unica speranza del gruppo… o forse potrebbe rivelarsi una trappola da cui è impossibile uscire.

La serie degli Shadowhunters di Cassandra Clare: Città di Ossa, Città di Cenere, Città di Vetro, Città degli Angeli Caduti, Città delle anime perdute e Città del fuoco celeste.

shadowhunters

Del primo libro è stato realizzato una graphic novel in lingua inglese, pubblicato mensilmente da Th3rd World mentre nel 2013, sempre lo stesso romanzo, è stato trasporto al cinema. Solo nell’ottobre 2014, come ben saprete, Free form, ha annunciato l’adattamento per la televisione, di cui la prima puntata è andata in onda il 12 gennaio 2016.

La sera in cui la quindicenne Clary e il suo migliore amico Simon decidono di andare al Pandemonium, il locale più trasgressivo di New York, sanno che passeranno una nottata particolare ma certo non fino a questo punto. I due assistono a un efferato assassinio a opera di un gruppo di ragazzi completamente tatuati e armati fino ai denti. Quella sera Clary, senza saperlo, ha visto per la prima volta gli Shadowhunters, guerrieri, invisibili ai più, che combattono per liberare la Terra dai demoni. In meno di ventiquattro ore da quell’incontro la sua vita cambia radicalmente. Sua madre scompare nel nulla, lei viene attaccata da un demone e il suo destino sembra fatalmente intrecciato a quello dei giovani guerrieri. Per Clary inizia un’affannosa ricerca, un’avventura dalle tinte dark che la costringerà a mettere in discussione la sua grande amicizia con Simon, ma che le farà conoscere l’amore.

La saga di Divergent di Veronica Roth: Divergent, Insurgent, Allegiant e Ascendant.

Divergent

Il romanzo è ambientato in un futuro non specificato in cui gli esseri umani hanno posto fine alle guerre dividendosi autonomamente in fazioni e svolgendo ognuno il mestiere più consono alle proprie naturali inclinazioni. Anche da questa saga, di cui il capitolo finale arriverà nelle librerie nel 2017, è stata adattata per il grande schermo. Divergent è uscito nelle sale nel 2014, Insurgent nel 2015, seguito da Allegiant part I nel 2016.

Dopo la firma della Grande Pace, Chicago è suddivisa in cinque fazioni consacrate ognuna a un valore: la sapienza per gli Eruditi, il coraggio per gli Intrepidi, l’amicizia per i Pacifici, l’altruismo per gli Abneganti e l’onestà per i Candidi. Beatrice deve scegliere a quale unirsi, con il rischio di rinunciare alla propria famiglia. Prendere una decisione non è facile e il test che dovrebbe indirizzarla verso l’unica strada a lei adatta, escludendo tutte le altre, si rivela inconcludente: in lei non c’è un solo tratto dominante ma addirittura tre! Beatrice è una Divergente, e il suo segreto – se reso pubblico – le costerebbe la vita. Non sopportando più le rigide regole degli Abneganti, la ragazza sceglie gli Intrepidi: l’addestramento però si rivela duro e violento, e i posti disponibili per entrare davvero a far parte della nuova fazione bastano solo per la metà dei candidati. Come se non bastasse, Quattro, il suo tenebroso e protettivo istruttore, inizia ad avere dei sospetti sulla sua Divergenza.

 

C’è un romanzo che vi ha fatto particolarmente appassionare? A quale saga/trilogia appartiene? E quale trasposizione cinematografica vi ha deluso o colpito maggiormente?

Attendo con ansia le vostre risposte!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

May the Force be with you!
Precedente Distrubia | Recensione di Deborah Successivo Uno splendido disastro di Jamie McGuire | Recensione di Deborah