Top of the month #04: I preferiti del mese di aprile di Deborah

 

Aprile è stato un mese soleggiato, un tripudio di primavera che purtroppo non siamo riusciti a goderci a causa della situazione surreale che stiamo ancora vivendo. Nonostante le difficoltà il quarto mese dell’anno per me è volato in un lampo, mi sono goduta i fine settimana a casa tra lettura e serie tv. Vediamo com’è andata!

 

 

  • ROAD TO…THE WINNER OF THE MONTH – romanzo PREFERITO

Dopo aver ultimato Fidanzati dell’inverno non ho atteso molto per iniziare il secondo volume della saga di Christelle Dabos…che dire sono rimasta super sorpresa e affascinata da Gli scomparsi di Chiardiluna. Questo romanzo ha saputo stregarmi, mi ha coinvolta ancor di più in questa meravigliosa saga!

 

 

 

  • road to…the unforgettable – i tre indimenticabili

Questo mese nonostante le difficoltà sono riuscita a leggere abbastanza i tre romanzi indimenticabile pe rme sono: La manutenzione dei sensi, Margherita Dolcevite e The Queen of the tearling. La manutenzione dei sensi è un romanzo che mi ha fulminata, una vera e propria meraviglia; così come Margherita Dolcevita si è rivelato una lettura capace di trasmettere tanto, tantissimo. Sono molto felice di aver finalmente iniziato la saga di The Queen of the tearling, romanzo che da almeno 4 anni dormiva nella mia libreria: bello, bello, bello!

 

 

 

  • road to…new friends – personaggi preferiti

Oltre al mio adorato Thorn mi sono piaciute tantissimo Margherita Dolcevita e Kelsea del Tearling. Non è facile per me affezionarmi a protagoniste femminili, queste due giovani donne mi hanno conquistata per le loro qualità.

 

 

 

  • road to…something indelible – la citazione

Ma insomma, ho pensato, quasi tutti i film e la tivù e i giochi per ragazzi ci invitano a ridere e stare allegri, così poi vediamo le puntate successive e compriamo i gadget. Però a scuola non possiamo ridere un minuto. La morale è: non dobbiamo ridere quando siamo contenti noi, ma quando sono contenti loro.

– MARGHERITA IN MARGHERITA DOLCEVITA

 

 

 

  • road to…a book in a pic – una foto librosa

In questo periodo è anche molto complicato scattare foto librose, la casa non mi offre molta ispirazione ma in compenso ho avuto la fortuna di avere un giardino costellato da margherite e mi è sembrato il fiore perfetto per ovvi motivi da abbinare a questa mia lettura.

 

 

 

  • road to…the moon and back – dipendenza da serie tv

La mia dipendenza da serie tv è sempre più intensa, questo mese mi sono messa in pari con Le ragazze del centralino, Locke&Key e ho ultimato la tredicesima stagione di supernatural. Purtroppo se non ho capito male The Good Doctor è in pausa forzata a causa covid 19… Nel frattempo ho iniziato Teen Wolf e Virgin River.

 

 

 

  • road to…all we hear is radio ga ga – una canzone

All we hear is radio ga ga, radio goo goo, radio ga gaaaa…la canzone che ho ascoltato di più questo ultimo mese è Africa dei Toto! Africa è una canzone che mi mette allegria, mi fa pensare al sole e all’estate; inoltre speravo di ascoltare live la cover dei Weezer al concerto dei Green Day a cui avrei partecipato a giugno…sono in attesa del posticipo :(

 

 

  • road to…the world – diario di una viaggiatrice

Ormai possiamo viaggiare solo con la fantasia, i libri e i ricordi sono il miglior modo per evadere dalla realtà! Ho scelto questa foto per ricordare i weekend estivi in cui sono fuggita tra le mie amate montagne, con la speranza di poter tornare presto per nuove e lunghe passeggiate.

 

 

Come è andato il vostro mese?

 

 

 

May the Force be with you!
TOP OF THE MONTH

Informazioni su Deborah

Io sono Deborah, una ragazza sognatrice e fantasiosa; con una grande passione per i libri, i film e la scrittura. Sono una ragazza dinamica e attiva, ma quando sento nominare la parola “maratona” mi vedo sul divano con coperta e popcorn a guardare puntate su puntate di serie tv, o la saga completa dei film di Harry Potter!

Precedente Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa di Luis Sepúlveda Successivo Paper Corn: Non è romantico? di Todd Strauss-Schulson (2019)