Top of the month #05: I preferiti del mese di maggio di Deborah

 

Maggio è stato un mese veramente faticoso ed impegnativo…se dovessi riassumerlo in un’unica parola…SFIGA! Mi dispiace che quest’anno per me si sia rivelato molto sfortunato perché solitamente maggio è uno dei miei mesi preferiti, oltre ad un’altissima dose di guai mi ha riservato qualche gioia e diverse belle letture!

 

  • ROAD TO…THE WINNER OF THE MONTH – romanzo PREFERITO

 

Il mio romanzo preferito letto in maggio è assolutamente Lullaby Road di James Anderson! Forse ho un problema, sono ossessionata dalla storia e dallo stile di scrittura di questo autore, riesce a rapirmi, affascinarmi in un modo particolare e meraviglioso. Non vedo l’ora di continuare la serie del deserto con il prossimo volume, perdermi tra il caldo cocente, la polvere rossa, vagare al fianco di Ben sulla 117, sperando vivamente che non sia l’ultimo volume!

 

 

  • ROAD TO… PINK POWER – A TUTTO ROMANCE

Anche in maggio ho avuto qualche lettura romantica, il romance che più mi è piaciuto è Due cuori in affitto di Felicia Kingsley. Mi è piaciuta davvero tanto la storia e i protagonisti, sono rimasta ammaliata dal fascino di Blake Avery! Mi è piaciuto scoprire l’autrice, di cui ancora non avevo letto nulla.

 

 

  • road to…the unforgettable – i tre indimenticabili

Ecco qui i tre indimenticabili di maggio, tre romanzi completamente diversi tra loro ma che mi sono davvero piaciuti tantissimo! La memoria che resta è stata la fine di un viaggio, un’avventura in giro per il mondo che mi ha emozionata e legata ai personaggi, la saga di Chiara è davvero imperdibile. Il lupo e l’equilibrista è un romanzo di pura poesia, trasuda meraviglia ad ogni pagina, è natura e bellezza, inoltre non poteva non piacermi visto il mio grande amore per la montagna. L’ultimo del trio è Sono una brava ragazza, il primo volume della frizzante serie di Penelope Bloom, mi è piaciuta tanto questa storia dolce e romantica.

 

 

  • road to…new friends – personaggi preferiti

A maggio ho incontrato tante persone di carta e inchiostro che mi hanno colpita, ma il mio personaggio preferito del mese è Ben Jones di Lullaby Road. Ho un’empatia e un’attrazione particolare per questo protagonista imperfetto, Ben è molto umano, sono sicura che là fuori percorre realmente con il suo camion la statale 117.

 

 

  • road to…something indelible – la citazione

James Anderson, Lullaby Road:

Eppure il deserto era sempre lì, mi chiamava, e a volte avevo l’impressioone che fosse proprio la sua costanza ad attirarmi, e quel semplice bisogno di scoprire ciò che un luogo e un paesaggio indifferente non mi avrebbero mai rivelato. E la 117 attraversava da parte a parte il suo cuore esangue

 

 

  • road to…a book in a pic – una foto librosa

Mi piace molto questa foto librosa dedicata a Il lupo e l’equilibrista, mi ricorda le mie montagne che non vedo ormai da qualche mese, mi manca molto quel paesaggio meraviglioso, spero che il prossimo weekend sia la volta buona per raggiungerle!

 

 

 

  • ROAD TO…popcorn marathon – un film

Il film del mese per me è Aladdin, nonostante abbia i suoi difettucci mi è piaciuto molto questo film, e tornare ad immergermi in una storia con la quale sono cresciuta.

 

 

 

  • road to…the moon and back – dipendenza da serie tv

Proseguo lentamente a guardare Twin Peaks, e devo dire che nonostante sia stata fatta luce sulla morta di Laura Palmer, i misteri sono ancora tantissimi! La dipendenza da Supernatural è ormai senza via di cura, finalmente siamo in pari con la traduzione in italiano e non vedo l’ora escano le nuove puntate, nel frattempo ho riniziato la serie! Grimm è sempre più coinvolgente, una serie tv a cui dare una possibilità

 

 

 

  • road to…all we hear is radio ga ga – una canzone

All we hear is radio ga ga, radio goo goo, radio ga gaaaa…la canzone che ha caratterizzato il mio mese di maggio (oltre i Queen) è Hello sunshine del Boss, Bruce Springteen!

 

 

 

  • road to…the world – diario di una viaggiatrice

Una delle mie grandi passioni, oltre la lettura e la natura, è viaggiare. Maggio, come aprile, è stato un mese casalingo, in cui non ho lasciato il mio paesino alle porte della grande città, spero davvero di rimediare presto, magari una fuga il prossimo weekend! Ricordo allora con uno scatto recente una gita a Venezia, la mia prima volta in questa città magica. Venezia è davvero tutta da scoprire, camminare per le calle e i campi senza meta porterà alla scoperta di angolini meravigliosi. Mi sono pentita amaramente di non essere andata a visitare la bellissima Libreria Acqua Alta perché ancora non la conoscevo, sarà un ottimo motivo per tornare in città!

 

 

.

  • road to…thunder road – novità folgoranti

Ecco le uscite che ho più atteso del mese di maggio, Godzilla non sono riuscita ancora ad andarlo a vedere!

 

 

 

 

May the Force be with you!
Precedente Close-Up #24: L'ombra del girasole di Simona Bosco Successivo Recensione: Le grandi macchine di Leonardo - Editoriale Scienza