Top of the month #09: I preferiti del mese di settembre di Deborah

 

Settembre è voltato in un lampo, è stato un mese tutto sommato tranquillo, forse troppo tranquillo; speravo davvero mi riservasse qualche emozione in più ma causa imprevisti sono sfumate un paio di occasioni. È stato un mese ricco di eventi e letture molto interessanti, scopriamo cosa è successo!

 

 

  • ROAD TO…THE WINNER OF THE MONTH – romanzo PREFERITO

Il mio romanzo preferito di settembre è Il movimento delle foglie, il nuovo romanzo con cui Tom Drury ci riporta nel suo Midwest. Ho amato questa favola noir in bilico tra realtà e follia, è stata una lettura capace di regalarmi tantissime emozioni

 

 

 

  • ROAD TO… PINK POWER – A TUTTO ROMANCE

Anche questo mese sono riuscita a ritagliare uno spazio per un paio di letture romantiche e ho incontrato uno dei miei romance preferiti di sempre! Il miliardario più ambito si è rivelata una lettura frizzante e appassionante, una trama intrigante e ben sviluppata costellata di personaggi che lasciano il segno.

 

 

 

  • road to…the unforgettable – i tre indimenticabili

I tre romanzi indimenticabile di settembre, oltre ovviamente a Il movimento delle figlie sono: Eleanor Oliphant sta benissimo, Siamo riflessi di luce e Fragili omicidi per un commissario. Eleanor Oliphant sta benissimo è un romanzo davvero indimenticabile, se non avessi incontrato la nuova uscita di Drury sarebbe stato il mio preferito del mese, è una lettura imperdibile. Siamo riflessi di luce è stato un viaggio appassionante, un mistero, una scoperta. Fragili omicidi per un commissario mi ha riavvicinato al genere dei racconti, mi è piaciuto che tutte le storie fossero collegate tra loro.

 

 

 

  • road to…new friends – personaggi preferiti

Qui la battaglia è davvero difficile…ma visto che parliamo di personaggi non mi faccio tanti problemi a inserirne due. Pierre Hunter, protagonista di Il movimento delle foglie, è un personaggio genuino e semplice, è un eroe non convenzionale che non indossa maschere o armature. Eleanor Oliphant è una donna da scoprire in tutte le sue particolarità ed insicurezze, ha una meravigliosa ironia pungente del tutto naturale.

 

 

 

  • road to…something indelible – la citazione

Si diceva, un tempo, che i ghiacciai avessero completamente aggirato la Driftless Area, ma questo, stando alla geologia moderna che Pierre conosceva, non era esatto, anche se a lui piaceva pensarlo: immaginare che i ghiacciai avessero alzato la loro fronte azzurra e, guardandosi intorno, si fossero separati con l’accordo di ritrovarsi più a sud.

Mi sono letteralmente commossa di fronte a questa frase di Drury, rimarrà con me per sempre.

 

 

 

  • road to…a book in a pic – una foto librosa

Ultimamente sono molto soddisfatta dei miei scatti librosi, sarà grazie alla nuova macchina fotografica oppure ad un periodo di ispirazione che spero continui. La mia foto preferita del mese è quella con protagonista Il movimento delle foglie, io e Lea abbiamo sfidato i resti pungenti del mais per scattarla!

 

 

 

  • ROAD TO…popcorn marathon – un film

Non poteva non essere lui il mio film del mese, Il re leone. Personalmente mi è piaciuto tantissimo, so che a tanti non ha convinto ma io mi sono emozionata molto, è stato meraviglioso vedere il mio cartone preferito in vesti realistiche.

 

 

 

  • road to…the moon and back – dipendenza da serie tv

Niente nuove serie tv in vista! Questo mese ho proseguito il bis di Supernatural e ultimato Grimm, il nuovo mese porterà nuove serie tv!

 

 

 

  • road to…all we hear is radio ga ga – una canzone

All we hear is radio ga ga, radio goo goo, radio ga gaaaa…il mio settembre musicale è stato ascoltare in loop Poison di Alice Cooper

 

 

 

 

  • road to…the world – diario di una viaggiatrice

Questo mese è stato un po’ pigro, purtroppo non ho mai lasciato la base quindi il mio scatto preferito è un ricordo di Paris! Ho lasciato il cuore in questa città magica, e niente, non vedo l’ora di tornarci.

 

Come è andato il vostro mese?

 

 

 

 

May the Force be with you!
Precedente Showtime: Grimm (stagione 3) Successivo Inku Stories #46: Il giardino dell'Eden di Kaoru Fujiwara (Star Comics)