Tre anni d’inchiostro – Tanti auguri, stamberga!

Instagram: @lastambergadinchiostro

Buongiorno, lettori! Oggi è un giorno speciale, un momento di gioia e di festa per noi perché la nostra piccola stamberga spegne un’altra candelina, la terza quest’anno. Sono passati tre anni e sembra quasi ieri che tutto è cominciato, tra incertezze e fatica, sudore e tante piccole gioie. Grazie alla nostra catapecchia abbiamo potuto conoscere tantissime persone che ci hanno supportato e che continuano a farlo, ma che soprattutto ci fanno crescere sempre di più dandoci la motivazione necessaria ad andare avanti.

Ci sono ancora tantissime cose da migliorare ma poco a poco io e Carlo continuiamo ad alimentare la nostra stamberga, aggiustando un asse qua e là, trasformando qualche porta in una finestra e spolverando le sue stanze più recondite. Da che erano quattro piccole mura col tempo lo spazio è aumentato, abbiamo aggiunto stanza su stanza trasformando questa piccola realtà in qualcosa che speriamo possa crescere ancora.

Non ci resta che dire grazie a tutti coloro che lungo questo percorso hanno creduto in noi e che ormai sono diventati ospiti fissi qui alla stamberga, tra risate e brividi, tè pomeridiani e letture di antichi testi ci hanno accompagnati fino a questo traguardo.

Sono e sarò sempre grata per tutto ciò che ho imparato e che continuo ad imparare qui, in qualche modo prendermi cura della stamberga ha significato rimettere in sesto anche me stessa e di questo non posso che essere felice. In questi tre anni infatti ho notato un cambiamento, finalmente ho smesso di sottovalutarmi e ho cominciato ad apprezzarmi; con la gioia nel cuore e tanta voglia di continuare a migliorarmi in futuro oggi festeggio.

In occasione del suo compleanno Carlo, ancora una volta, rinnova il volto della stamberga, dandole un nuovo look e mentre io mi abituo alla nuova disposizione delle stanze cerco nuovi ospiti da accogliere nelle sue librerie che fremono dalla voglia di essere riempite.

Tanti auguri, catapecchia!

Tanti auguri, piccola stamberga d’inchiostro!

 

 

 

 

May the Force be with you!
Precedente A caccia con Lea – Pancia in dentro e naso in fuori: Missione #61 Successivo Chi cerca trova – Day #62: L'isola dei pennini d'oro