Un cuore bugiardo di Katie McGarry | Recensione di Deborah

 

 

UN CUORE BUGIARDO

Il coraggio ha le sue regole

“Anch’io. Non sei l’unico disastro. Una volta mi hai detto di dirti quando sarei stata pronta per stare con te…” Non continuò, e inarcai le sopracciglia.

 

Titolo originale: Take me on 
Autrice: Katie McGarry
Serie: Oltre i limiti
Editore: De Agostini
Data: 9 maggio 2017
Genere: Young adult
Pagine: 480

Acquistalo subitoUn cuore bugiardo: Il coraggio ha le sue regole (Pushing the limits)

 

Trama:

Lunghi capelli castani, occhi penetranti, fisico atletico e una passione per la kick boxing. Haley non è una ragazza come le altre. Ma dalla tragica notte in cui, per difendersi da un’aggressione, ha perso il controllo pestando a sangue il suo ex, ha giurato di rinunciare a tutto. Non rimetterà mai più piede sul ring. Poi però incontra West e non riesce a smettere di pensare a lui. West è un vero e proprio golden boy: ricco, affascinante e leale. Talmente leale che per difenderla accetta di battersi in un incontro di arti marziali. Eppure West non sa nulla di lotta e senza l’aiuto di Haley rischia di farsi davvero male. Haley accetta di allenarlo e stringe con lui un patto. Un patto basato su un castello di bugie che, se crollasse, distruggerebbe per sempre il sentimento che sta nascendo tra loro. Passione, mistero e tormento: Katie McGarry torna con un nuovo romantico capitolo della serie iniziata con “Oltre i limiti”.

 

Come potevo dirgli che lo stavo proteggendo da Matt e Conner? Come potevo dirgli che avevo lottato per lui tutto il tempo?

 

Recensione:

Cari lettori,

oggi parliamo di un romanzo che appartiene alla serie Oltre i limiti, si tratta di Un cuore bugiardo, edito da DeAgostini. I romanzi di questa saga sono scritti da Katie McGarry, si tratta di storie autoconclusive i cui personaggi hanno molto in comune. Ringrazio la casa editrice per avermi fatto scoprire una piacevolissima avventura!

 

Ora avevo i soldi per cibo, benzina e un pò di cose per la scuola. La tentazione di affittare una camera d’albergo c’era, ma dovevo pensare di più in prospettiva.

 

Write, wrote, written – Lo stile di scrittura. Katie McGarry scrive in modo coerente e dinamico. La storia scorre a gran velocità, è fluida e ben articolata. Una volta che si entra nelle dinamiche della sua realtà non si riuscirà a rimanere immuni dalla vicende di Haley e West. Inizialmente ho avuto la sensazione di perdermi tra i vari avvenimenti, ma presto tutto prende consistenza e chiarezza. Il POV è doppio, la narrazione dei capitoli è alterna, ascolteremo la voce di Haley e subito dopo quella di West. Ho apprezzato molto questa scelta perché mi ha permesso di entrare in empatia con entrambi i protagonisti, conoscendo meglio loro e le loro vicende personali.

 

Le mie gambe erano ridotte a gelatina. Anzi, la gelatina era più solida. Era la quarta mattina che mi allenavo in palestra, e quella sera avrei cominciato ad addestrare West.

 

Who are these guys? – I personaggiConosciamo da vicino i due protagonisti della storia. Haley, frequenta l’ultimo anno del liceo, è una guerriera e detentrice del titolo mondiale di kick boxing. Sei mesi prima successe qualcosa, qualcosa che portò la ragazza ad appendere al chiodo i guantoni e ha rinunciare alla sua passione. In famiglia sono tutti lottatori: il padre, il fratello, il nonno e il cugino. La vita di Haley è cambiata drasticamente da quando il padre perse il lavoro, andò sempre peggio fino a che furono accolti in casa dello zio tiranno. West Young, frequenta anche lui l’ultimo anno del liceo, una scuola privata. Il ragazzo è uno dei cinque figli della famiglia più ricca della città. Agi, lussi e capricci hanno sempre caratterizzato la sua vita, ma non sarà più così. West, rissoso ragazzo viziato diventerà presto un uomo.

 

Mio padre…era colpa sua se Haley e la sua famiglia… E io mi stavo innamorando pazzamente di lei.

 

Risultati immagini per periferia americana

Il coprifuoco di Haley sta per scadere, sta attraversando il malfamato quartiere per raggiungere il tempo la casa dello zio. La punizione per il ritardo? Trascorrere la notte per strada. Manca poco, ha sbrigato le commissioni più importanti quando in fondo al vicolo nota due losche figure. Mentre pensa a tutti gli stratagemmi per sfuggire, un’auto nera per poco non la investe. West, sul suo suv stava tenendo d’occhio la madre, che misteriosamente si reca lì con cadenza regolare.

 

Seduto alla guida come se non avesse fatto niente di che, West mi stava rendendo veramente difficile la missione di non innamorarmi di lui.

 

Risultati immagini per suv nero escape

Lo scontro tra i due è immediato. West si rende subito conto del pericolo corso dalla ragazza e le offre aiuto. Haley malfidende rifiuta, solo uno spacciatore avrebbe potuto possedere una macchina del genere in quel quartiere. Chiede al ragazzo di far finta di continuare a parlare con lei, complice il buio e la scarsa illuminazione e sarebbe riuscita a scappare e a proteggere le medicine costose per il padre.

 

 

Mi spostai, sentendo l’aria carica di tensione. Potevo anche non capire dove volesse andare a parare, ma stava cercando di spiegarmi qualcosa.

 

Risultati immagini per fighting

West non intende stare al gioco, scende dall’auto e affronta di petto i due tizi. La situazione per il ragazzo sembra mettersi davvero male, è a terra sanguinante. Quando rinviene al suo fianco trova Abby, spacciatrice e migliore amica della sorella Rachel. Solo più tardi scoprirà cosa è successo veramente, chi ha messo in fuga i bruti. Haley è tornata a combattere, combattere per un ragazzo appena conosciuto del quale proprio non si fida. West si è messo nei guai, Haley si è messa nei guai per proteggerlo e forse tutta la sua famiglia è in pericolo.

 

C’era qualcosa dietro a quell’accordo…un accordo che avrei dovuto accettare, ma non credevo di poterlo fare.

 

Risultati immagini per american high school

La sorella di West, Rachel, è ricoverata in terapia intensiva a seguito di un grave incidente. Il ragazzo si presenta in ospedale, ma non ha ancora il coraggio di affrontare la sorella. Litiga con il padre che lo caccia di casa. Dopo una notte trascorsa al freddo nella propria macchina si reca nella nuova scuola, la stessa che frequenta Haley. West è sempre più attratto da quella ragazza, nonostante lei gli intima il contrario continua ad avvicinarsi. I guai piano piano prendono forma, West avrebbe dovuto affrontare Conner di lì a due mesi nella gabbia.

 

No, dovevo ave capito male. Non era possibile. Il profumo di fiori di campo riempiva l’aria mentre Haley mi faceva scorrere le dita sulle braccia.

 

Immagine correlata

Haley aveva preso a cuore il ragazzo che aveva deciso di combattere per lei. L’unica speranza di prepararlo per l’incontro era di rivolgersi a suo nonno. Si reca nella palestra, quella in cui si allenava, ed ha uno scontro con l’anziano. Vuole che lei torni a combattere, torni a fare sparring. Haley accetta solo di tornare in palestra ad allenarsi e avrebbe allenato lei personalmente West. L’allenamento inizia, il tempo è poco per preparare il ragazzo ad affrontare un lottatore esperto. Nel frattempo Haley e West iniziano piano piano ad innamorarsi.

 

C’era qualcosa di cupo dentro di me, un’ombra che mi impediva di scavare troppo a fondo nelle emozioni e ammettere che anche io lo amavo.

 

Risultati immagini per adolescent love

Nonostante i dubbi, le paure e il passato, Haley decide di avvicinarsi a West. Le difficoltà personali che i due ragazzi devono affrontare nel rispettivo ambiente familiare sono davvero tante. Tra di esse l’ingombrante presenza di Matt, ex fidanzato della ragazza, diventerà lo sfidante di West. Quando sembra che i due abbiano ritrovato una neonata felicita l’uno nell’altra, una notizia sconvolge la vita di West. Il ragazzo sarà messo di fronte alla scelta di garantire il futuro di Haley all’università oppure combattere per il suo amore. La scelta che fa è la più stupida ed egoista, non permette a lei di scegliere. West abbandona l’intero mondo di periferia, la scuola e l’incontro per tornare alla sua vita passata. Haley e la famiglia decidono di partire per la California ed abbandonare la casa dello zio tiranno

 

Avevo faticato troppo per riportarla alla realtà, e non le avrei permesso di scivolare via. Le presi le mani e le appoggiai sul mio petto.

 

Immagine correlata

West, resosi conto della pessima decisione, si reca dal nonno e dagli parenti di Haley per comunicargli di essere pronto a combattere per lei. Informata della cosa, la ragazza si precipiterà ancora verso il Kentucky, sperando di arrivare in tempo per l’incontro del ragazzo che aveva rinunciato a tutto per di renderla felice. Haley arriverà appena in tempo per il terzo round, sarà la marcia in più che permetterà a West di non cadere, di mettere cuore in quello che stava vincendo, al di là della vittoria. Haley e West avevano già vinto.

 

Santissimo cielo, West aveva sferrato un colpo che lo aveva quasi messo in ginocchio. Poteva farcela. Poteva restare in piedi per tutti e tre i round.

 

Ho apprezzato molto la storia di West e Haley. I personaggi sono tosti ed interessanti ed anche la realtà in cui siamo immersi è molto difficile, molto dura. Durante la storia assistiamo a diversi colpi di scena, trovo che sia utile conoscere cosa avviene nelle periferie della gran parte delle città americane, perché non è tutto oro quel che luccica! Il romanzo mi ha tenuto una piacevole compagnia, più lo leggevo e più mi prendeva!

 

 

 

Nota sull’autrice:

Katie McGarry è appassionata di musica, degli “…e vissero tutti felici e contenti” e dei reality. Adora scrivere con l’inchiostro colorato, soprattutto rosa e viola, ed è una tifosa della squadra di basket dell’Università del Kentucky… anche se non lo ammetterà mai! Le piace conoscere i pareri dei suoi lettori. Seguila sul suo sito web www.katielmcgarry.com, oppure su Twitter @KatieMcGarry o diventa fan della sua pagina Facebook!

 

May the Force be with you!
Precedente ANTEPRIMA: Come Vento sulla Pelle di Elisabetta Tirabassi (Nativi Digitali Edizioni) Successivo ANTEPRIMA: Le novità in arrivo a luglio di Fazi Editore