Un perfetto sconosciuto di R.L. Mathewson | Recensione di Deborah

 

 

Non che lo potesse biasimare, dato che ogni loro singolo e sfortunato incontro lo aveva sempre lasciato…irritabile.

 

Titolo originale: Christmas from Hell
Editore: Newton Compton
Pagine: 242
Prezzo: 3.99 €
Acquistalo subitoUn perfetto sconosciuto (Neighbors Series Vol. 7)

Duncan Bradford è esasperato dalla sua nuova vicina Necie. È goffa, rumorosa ed è letteralmente un magnete per i disastri. Per più di un anno e mezzo l’ha evitata con tutte le sue forze, perché ogni volta che lei si avvicina… Duncan finisce per farsi un male cane. Probabilmente porta addirittura sfortuna! Ma quando il destino decide di imporgli di passare del tempo con lei, Duncan è costretto a rivedere tutta la sua antipatia e a guardare Necie sotto una luce del tutto nuova. Forse è il momento di cominciare a comportarsi da vero Bradford e lottare per quello che desidera davvero. Anche se c’è il rischio di ferirsi.

 

Lettori, benvenuti!

Il nostro viaggio di oggi è molto colorato e caldo, un viaggio bollente e tutto pepe con i protagonisti di Un perfetto sconosciuto, scritto da R. L. Mathewson ed edito da Newton Compton Editori. Si tratta di un romance davvero sexy e piccante, appartenente alla serie Neighbors series. Siete pronti a conoscere la storia di Duncan e Necie?

 

Ora l’uomo che la odiava, e che lei desiderava poter odiare a sua volta, stava steso sul suo letto, raggomitolato sul lato e abbracciato a uno dei suoi cuscini.

 

Necie è una ragazza di ventotto anni, ed è una calamita o calamità naturale. La giovane riesce sempre a cacciarsi nei guai che implicano il ledere in qualche modo a sé stesse e a chi le sta intorno. Questo, il bel pompiere vicino di casa di Necie lo sa bene e perciò evita la ragazza come se fosse infetta.
Necie da un annetto ha abbandonato il suo noioso lavoro per tornare a lavorare nel forno con il nonno. Il suo passato non è dei più rosei, abbandonata dalla madre adolescente, è stata cresciuta dal giovane padre prematuramente scomparso e dall’amore dei nonni. Mi è piaciuto in questo scenario che il padre della ragazza a suo tempo si è preso le proprie responsabilità pur essendo un adolescente!
Adoro anche il fatto che sia presente la figura del nonno, burbero ma colmo di affetto incondizionato per la nipote. Necie è sempre stata una ragazza un pò strana, tendenzialmente asociale e con un nonno ex tiratore scelto non ha avuto particolari relazioni, per cui a quasi trent’anni è ancora vergine.

 

Quel senso di pace non era dovuto a lei, disse a se stesso mentre con riluttanza la liberava e si spostava. Erano i farmaci che il padre gli aveva dato la sera prima.

 

Duncan è un vigile del fuoco, ama il suo lavoro anche se lo sta portato allo stremo. Si è trasferito nella casa con il fratello e la moglie incinta per aiutarli. Il più altruista dei Bradford non si tira mai indietro per la famiglia, ma questa situazione lo sta logorando. Tra il lavoro, i doppi turni e l’insonnia non riesce più a chiudere occhio e nei giorni di riposo viene sommerso di commissioni. In tutto ciò Duncan tenta in tutti i modi di non incrociare la strada della disastrosa vicina di casa, Necie.
La famiglia del ragazzo prepara un’ordinazione per Necie e nell’eseguire la consegna la ragazza si ritrova lunga distesa bloccata sotto una ruota del pick-up di Duncan. Il ragazzo vorrebbe ignorare quel disastro ma la sua indole buona prevale e aiuta Necie ad uscire dalla trappola. Essendo addestrato al soccorso, Duncan accompagna la ragazza a casa e vuole aiutarla a medicare la ferita sul seno; cosa che Necie non vuole assolutamente prendere in considerazione. Nel frattempo che aspetta la ragazza uscire dal bagno Duncan si addormenta beato sul letto di lei, pensando allo strano effetto che le ha fatto la sua disastrosa vicina.

 

Maledicendo in silenzio la lunga fila che lo stava trattenendo lì più a lungo di quanto volesse, si trovò a guardare in giro per il grosso forno cercando la piccola rompipalle e, una volta individuata, non riuscì a toglierle gli occhi di dosso.

 

Necie, da parte sua, sa bene che Duncan la vede solo come un peso, una persona che detesta ma la ragazza non può fare a meno di essere affascinata dal bellissimo ragazzo. Qualcosa cambia da quando lui trascorre una notte nel suo letto, Necie inizia a provare impulsi e sensazioni a lei ancora sconosciute Inizia ad accenderli in lei il desiderio che Duncan la notasse per la persona che è realmente, perché lei inizia a nutrire qualcosa di più di una semplice attrazione. Le strane casistiche della vita pongono sempre più in contatto i due ragazzi, Duncan salva molteplici volte Necie da sé stessa. Il fatto che Necie sia un completo disastro è una cosa davvero buffa, il suo essere sbadata è quasi esasperato ma non risulta sgradevole, anzi è tutto in linea con la storia.
I due tra un disastro e l’altro iniziano ad essere in sintonia, fino a che la cittadina dove vivono viene colpita da una forte tempesta di neve che isola le case. La casa di Necie è senza luce e senza riscaldamento, Duncan va dalla ragazza convinto che da sola non sopravviverebbe senza la salvaguardia del nonno partito per una visita di famiglia.

 

Dolo un pò rimasero solo indolenziti e lei si ritrovò così calda e rilassata che decise che lo avrebbe sopportato fino alla mattina dopo e poi lo avrebbe di sicuro buttato fuori.

 

I due ragazzi vivono e dormono insieme, l’attrazione è alle stelle e una notte succede…Necie dona sé stessa a Duncan e gli confessa il proprio amore, ma l’uomo è incredulo e scioccato di fronte a quelle due paroline.
Necie, cercherà di rimettere insieme i pezzi anche se sarà difficile seppellire i sentimenti per Duncan.
Il ragazzo invece proverà in tutti i modi di parlare con la ragazza per scusarsi, ma dovrà fare i conti con il nonno di Necie. Si susseguono episodi molto divertente e romantici, non potranno non far sorridere il lettore e trascinarlo in una spirale di buon umore.
Duncan non ha mai aperto il proprio cuore a nessuno, a sente nel profondo che quel piccolo disastro è la donna della sua vita e farà di tutto per conquistarla di nuovo. Necie invece proverà con tutte le forze a respingere Duncan, convinta che la veda solo come un qualcosa di passaggio, ma è difficile, quasi impossibile imbrigliare i sentimenti, soprattutto se sono sinceri e ricambiati.

 

Quando le labbra di Necie sfiorarono le sue, fu perduto. Assolutamente e dannatamente perduto.

 

Questo romance è davvero divertente e molto piccante! Lo stile dell’autrice è scorrevole e fluido, caratterizza i personaggi in modo ironico ed intrigante. Il romanzo si suddivide generalmente in capitoli ordinati per data ed in essi si alternano il punto di vista narrativo di Duncan a quello di Necie, trovo sia una tecnica narrativa sempre molto interessante per avvicinarsi meglio ad entrambi i protagonisti.
Nel complesso Un perfetto sconosciuto è una lettura leggera e veloce, sono sicura che se siete appassionati di questo genere non potrà non piacervi!

 

 

Al prossimo viaggio!

 

 

May the Force be with you!
Precedente The whispering room: Solo perché ti senti bene di Salvatore Gagliarde Successivo TGIF – Book Whispers #24: I libri consigliati di questa settimana