#Segnalazione: Le novita in arrivo a Maggio in casa Tunué

Ecco a voi le nuove uscite di Tunué! Vediamo subito le novità che ci attendono nel mese di Maggio.

 

Nel mese di maggio torniamo in libreria con le collane MirariProspero’s Books e Traguardi. Esce nella collana Mirari il primo autore italiano, Sualzo, con Forse l’amore. I Prospero’s Books accolgono Giardino d’inverno, primo volume di Grazia La Padula uscito nel 2009 solamente per il mercato francese, e La ricerca del legname, graphic novel scritto da Marino Magliani e illustrato da Marco D’Aponte. La collana Traguardi per celebrare i 100 anni del Giro d’Italia ripropone il suo primo volume: L’ultimo Giro, l’avvincete racconto dell’edizione 2014 attraverso gli occhi e la penna di Alfredo Martini, storico nome del mondo a due ruote.
Continua la ripubblicazione della serie culto Monster Allergy con il terzo volume della Collection, rigorosamente con copertina inedita disegnata da Alessandro Barbucci e colorata da Barbara Canepa.
Infine esce come fuori collana l’atteso romanzo inedito di Luigi Bernardi, con illustrazioni di Otto Gabos, Quaderno di disciplina. Due fratelli, un padre mafioso e un oscuro destino che li insegue.

 

Forse l’amore di Silvia Vecchini e Sualzo

Acquistalo subito: Forse l’amore

Un ragazzo, una ragazza. Una giornata a scuola. Di lezione in lezione, di aula in aula i loro pensieri si intrecciano. È forse la prima volta che ci si sente guardati, ricambiati, attesi. Tutto attorno sembra parlare una nuova lingua e tutto somiglia a quello che si sente sbocciare. Forse l’amore, il nuovo lavoro di Sualzo e Silvia Vecchini – già vincitori del premio Carlo Boscarato al miglior fumetto per bambini e ragazzi nel 2012, con Fiato sospeso – è un racconto delicato, intelligente, autentico, che si inserisce nella quotidianità di due adolescenti restituendoci con efficacia le loro riflessioni, le loro reazioni, i loro pensieri, il loro primo e timido approccio a nuove situazioni e nuovi sentimenti.

Silvia Vecchini
Nata a Perugia nel 1975, scrive libri per bambini e romanzi per ragazzi, albi illustrati e libri tattili pubblicati in Italia e all’estero. Ha raggiunto un notevole successo di pubblico e critica con Fiato sospeso, illustrato da Sualzo e vincitore del Premio Carlo Boscarato 2012 e del Premio Orbil Balloon 2013. È inoltre autrice delle storie di Gaetano & Zolletta, edite da Bao Publishing.

Sualzo
Antonio “Sualzo” Vincenti (Perugia, 1969) è autore e illustratore. Con il graphic novel L’improvvisatore (Rizzoli-Lizard) ha vinto il premio per la migliore sceneggiatura del Festi’BD di Moulins 2009. Con Fiato sospeso, scritto da Silvia Vecchini, ha vinto il Premio Carlo Boscarato 2012 come Miglior fumetto per bambini e ragazzi. Per Bao Publishing pubblica nel 2013 Fermo e nel 2016, ancora in collaborazione con Silvia Vecchini, Una cosa difficile.

Giardino d’inverno di Grazia La Padula e Renaud Dillies

Acquistalo subito: Giardino d’inverno

Sam, barman in un jazz club, porta avanti un’esistenza anonima in una città grigia, incredibilmente piovosa e disumanizzata. Interrotti ormai i rapporti con la propria famiglia, solo la relazione con la ballerina Lili lo solleva a stento dall’incomunicabilità e dalla routine quotidiana.

Fino a quando una goccia d’acqua che dal soffitto cade nella sua tazza di caffè lo porterà dal vecchietto del piano di sopra. Un incontro che, grazie a una sorpresa inaspettata, permetterà a Sam di provare a uscire dal grigiore della sua vita e aprirsi ai sentimenti.

Renaud Dillies e Grazia La Padula costruiscono un sofisticato ponteggio sorretto da sentimenti forti, in una storia che emoziona, commuove e fa sperare.

Grazia La Padula
Nata nel 1981, si è diplomata alla Scuola Internazionale di Comics, ha esordito nel 2009 in Francia proprio con Giardino d’inverno (Jardin d’hiver, Paquet), e dopo diversi albi collettivi come Stéphane Grappelli (BDJazz, 2009), ha donato forma con i suoi disegni ai testi di Tony Sandoval per Echi invisibili (2015, Tunué).

Renaud Dillies
Nato nel 1972, ha studiato illustrazione all’Accademia di Belle Arti di Tournai
e, poco dopo, ha vinto ad Angoulême il premio per la migliore opera prima con Betty Blues (Paquet). Con lo stesso editore ha pubblicato Sumato, Mister Plumb e Mélodie du Crépuscule.

L’ultimo giro di Alfredo Martini

Acquistalo subito: L’ultimo Giro

Il Giro d’Italia raccontato da chi lo vive e segue in prima persona. Tre settimane in gruppo e in fuga, a cronometro e in volata, dal primo all’ultimo. Un evento sportivo che è festa e circo, vita e sfida, avventura e scoperta. L’ex corridore e direttore sportivo Alfredo Martini commenta, giorno per giorno, l’edizione partita da Belfast e arrivata a Trieste, quella che ha scalato lo Stelvio, che ha ritrovato il Monte Grappa e che si è arrampicata sullo Zoncolan.

Quella vinta da Nairo Quintana e illuminata da Fabio Aru. Giorno per giorno, tra emozioni e ricordi, tutta la ciclofilosofia del c.t. più amato: “Se il ciclismo è la mia vita, il Giro d’Italia ne è l’eterna primavera, ne è tutti i mesi di maggio, ne è il viaggio e la transumanza”. Il volume è arricchito dalle illustrazioni di Vico Calabrò.

Alfredo Martini
È stato corridore, direttore sportivo e commissario tecnico della nazionale di ciclismo. Ha scritto, tra gli altri, La vita è una ruota (Ediciclo, 2014).

Marco Pastonesi
Giornalista della Gazzetta dello Sport. Si occupa soprattutto di ciclismo e rugby. Ha scritto Gli angeli di Coppi (Ediciclo, 1999) e Pantani era un Dio (66thand2nd, 2014).

Vico Calabrò
Ha illustrato oltre un centinaio di libri realizzati da scrittori contemporanei. Pittore, pratica tutte le tecniche espressive ed è esperto di affresco; per questo motivo è richiesto da scuole di tutto il mondo.

La ricerca del legname di Marino Magliano e Marco D’Aponte

Acquistalo subito: La ricerca del legname

Fernando è un investigatore privato, ex poliziotto e, per inciso, topo di fogna. Il mondo in cui quotidianamente si muove è grigio e violento, e per sopravvivere è costretto a diventare un tutt’uno con la strada, i quartieri malfamati e i vicoli bui, seguendo al contempo le tracce di Rudy, trafficante di un pregiatissimo legname. Un compito, questo, datogli da una madre affranta, che lo porterà dapprima al “Tombino”, soglia tra il conosciuto mondo di sotto e l’ignoto mondo di sopra, e poi fino ai limiti di uno spazio ancora più inquietante. Magliani e D’Aponte giocano con astuzia sul parallelo tra la società dei topi e quella degli umani, costruendo un racconto crudo, essenziale e del tutto privo di cliché.

Marino Magliani
È autore di romanzi e traduttore. Ha pubblicato per Sironi, Longanesi e Transeuropa. Le sue opere, tradotte in olandese e tedesco, hanno goduto anche di trasposizioni a fumetti e in cortometraggi.

Marco D’Aponte
È pittore e illustratore. Ha realizzato i graphic novel Tazio Nuvolari, compagno del vento, biografia del mitico pilota mantovano scritta da Pit Formento, e Quattro giorni per non morire, tratto dal romanzo omonimo di Marino Magliani, con la sceneggiatura di Andrea B. Nardi. Per Tunué ha pubblicato Il principio di Archimede (2011) e Sostiene Pereira (2014).

Quaderno di disciplina di Luigi Bernardi e Otto Gabos

Acquistalo subito: Quaderno di disciplina

Un’opera ritrovata e inedita di Luigi Bernardi. Un potentissimo boss della criminalità organizzata vive segregato in un bunker per sfuggire ai nemici, che aumentano di giorno in giorno. Nella reclusione indotta, stila un amaro bilancio della sua esistenza. A tanto potere, a tanta ricchezza, corrisponde anche tanto dolore: una famiglia sterminata e due figli segreti, quasi creati in laboratorio e cresciuti in isolamento. Sono stati istruiti nei migliori collegi, e nel mentre addestrati a qualsiasi attività fisica. Francesca e Francesco, bellissimi e anaffettivi, conducono un’esistenza ovattata fra Bologna e Milano. Un giorno gli viene comunicato chi sono veramente, e quale sarà il loro scopo da quel momento in poi: continuare l’attività di famiglia.

Luigi Bernardi
Ha creato e diretto case editrici, riviste e collane di libri. Ha scritto moltissimi saggi e romanzi, fra i quali si ricorda soprattutto Crepe (Il Maestrale, 2013). Per il fumetto ha sceneggiato Fantomax/Non temerai altro male, con i disegni di Onofrio Catacchio, e Carriera criminale di Clelia C., con i disegni di Grazia Lobaccaro.

Otto Gabos
Ha fatto parte dei principali movimenti del fumetto, collaborato con svariate riviste e pubblicato diversi romanzi grafici, tra cui La giustizia siamo noi (Rizzoli), L’illusione della terraferma (Rizzoli Lizard) e Il Viaggiatore Distante Atlantica (Coconino Press). Attualmente insegna Arte del fumetto e Scrittura creativa al corso di fumetto e illustrazione dell’Accademia di Belle Arti di Bologna.

Monster Allergy Collection Vol. 3 

Una cittadina di provincia, un giovane solitario, una nuova arrivata che fraternizza con lui, cani che scompaiono, indagini, una misteriosa allergia, e ora il ritorno di Zob, il padre del gracile domatore Zick! Arriva il terzo volume dell’edizione economica di Monster Allergy, con all’interno gli episodi 7, 8 e 9. L’opera, creata da Katja Centomo, Francesco Artibani, Alessandro Barbucci e Barbara Canepa, ripercorre le tappe di un racconto che si è diffuso in tutto il mondo ed è entrato rapidamente nell’immaginario giovanile per non uscirne più. Pergingiringina, questo volume è meglio del nettare dei baribotti!

I quattro creatori dell’universo di Monster Allergy, Katja Centomo, Francesco Artibani, Alessandro Barbucci e Barbara Canepa, costituiscono sempre il dream team artistico fondamentale della serie.

Lascia un commento