Chi cerca trova – Day #31: La maledizione dei libri fantasma

Diario di bordo – 19/02/18

“Sono mesi ormai che sono salpata alla ricerca del libro perfetto, lo One Book. Le leggende lo descrivono come il più grande tesoro della letteratura universale e nessuno finora è ancora riuscito a trovarlo. Fama, cultura e prestigio, sono solo alcuni dei riconoscimenti che riceverà colui che riuscirà a leggerlo.

A bordo del mio Veliero d’Inchiostro partirò alla ricerca di questo tesoro, affrontando i pericoli che si celano, pagina dopo pagina, sulla rotta del Grande Ink.”

***

Apriamo la nostra rubrica con due titoli di SEM, L’ultima diva dice addio e Il maestro delle luce

15 Febbraio

L’ultima diva dice addio

di Vito Di Battista

Editore: SEM
Data di uscita: 15 Febbraio

Prezzo: € 14,00
Pagine: 200

Molly Buck è una diva del cinema. Al culmine del successo e della fama si ritira dalle scene senza dare spiegazioni, senza clamore. Lontana da tutti e da tutto, a Firenze, vive per farsi dimenticare. O quasi.
Quando, la notte di capodanno, Molly muore in una clinica privata sulle colline che guardano la città, davanti al cancello d’ingresso è seduto il giovane che l’attrice ha scelto come suo biografo ufficiale. È lui a restituirci la storia della diva. E forse molto di più.
Inizia così il racconto degli eventi che hanno portato Molly prima al successo e poi al volontario ritiro dalle scene. Nella casa al terzo piano di una palazzina liberty d’Oltrarno, l’attrice ricorda i personaggi con cui ha condiviso frammenti di vita: la sorella Anne, prostituta per scelta e vittima di una resa dei conti letale; il figlio Philip, partorito a quindici anni in America e cresciuto come figliastro di un’altra sorella, che diventa predicatore battista e vede nella madre l’emblema del peccato. E poi il signor Edward Windmill, un nome che compare spesso tra i sospiri della diva, un uomo misterioso e sfuggente che il protagonista insegue senza tregua.
Attraverso la maestosa biografia di un’attrice decaduta, il brillante esordio letterario di Vito di Battista si misura con il grande tema della memoria, sempre in bilico tra verità e menzogna.

15 Febbraio

Il maestro delle luce

di Gonzalo Giner

Editore: SEM
Data di uscita: 15 Febbraio

Prezzo: € 20,00
Pagine: 714

l luogo di questa storia incalzante e meravigliosa è la Spagna. Il tempo in cui si svolge è quando il mondo scopre e racconta che oltre i mari sconfinati ci sono altri mondi, terre inaspettate e splendenti, fortune e pericoli. Hugo de Covarrubias rinuncia alla vita che suo padre, un importante mercante di lana, ha pensato per lui. Decide di lasciare Burgos, il lavoro e la sua compagna Berenguela.
Nascosto su una baleniera basca, dove conosce Azerwan, un indimenticabile ‘narratore di leggende’, salpa verso Terranova, da dove raggiunge l’Africa. Insieme avviano una florida attività di vendita di sale in Tunisia, ma il commercio verrà interrotto da una sanguinosa vendetta.
Hugo è costretto a fuggire ancora, insieme a Ubayda, una bellissima ragazza di Timbuctù, e uno strabiliante falco, alla ricerca della realizzazione del suo vero destino: imparare l’arte del vetro, nel momento storico in cui le cattedrali diventano ‘finestre del cielo’.
Diventa apprendista a Bruges, dove già vive il fratellastro. La sua maestria da vetraio lo porterà nelle cattedrali delle città più dinamiche del tempo: Anversa, Lovanio, quindi Parigi e Colonia, per poi tornare di nuovo a Burgos, dove la regina Isabella di Castiglia gli chiede di realizzare il capolavoro di una vita: le vetrate della Certosa di Miraflores.
Da una sponda all’altra della terra, da un’avventura a un’altra, questa è la storia di un uomo che diventa un artista sublime, in grado di plasmare con la sua arte la luce.

***

Proseguiamo con un titolo de La Strada per Babilonia, Ramingo di Luca Viganò. A colpirmi è stata la trama oltre che la copertina.

5 marzo

Ramingo

di Luca Viganò

Editore: La Strada per Babilonia
Data di uscita: 5 marzo

Prezzo: € 15,00
Pagine: 214

Se i romanzi scritti per emozionare l’universo femminile vengono definiti come Rosa, RAMINGO potrebbe essere il capostipite di un nuovo genere, Azzurro. Come i grandi romanzi, le fiabe e tutta quella letteratura volta ad insegnare una morale al lettore, così il protagonista si ritrova ad addentrarsi nella Selva Oscura della propria quotidianità che potrebbe essere il vissuto di chiunque, alla ricerca del motore della nostra vita, l’amore. Struggendosi, sbagliando e pagando per i propri errori, perché per tutta la nostra esistenza possiamo trovarci a cercare la felicità, ma bisogna essere pronti per essere felici. A volte ci tratteniamo nella certezza delle nostre infelicità, perché le conosciamo, mentre quelle che ci sono lì fuori sono sconosciute, terribili forse, di sicuro oscure e poco familiari, allora cerchiamo sempre e soltanto di guardare ciò che ci sta vicino, sia pur esso semplice dolore, cercando una soluzione per i nostri problemi, ma basandoci proprio su quelli. Siamo vili. Manchiamo di coraggio. Il coraggio di essere felici. Troviamo l’amore della nostra vita, ma siamo destinati a perderlo e a soffrirne perché siamo tutto ciò che non vorremmo essere. L’esatto opposto degli eroi.

***

Per Safarà Editore in arrivato una delle uscite più interessanti di quest’anno.

8 marzo

Mrs. Brooks, New Jersey

di Amy Koppelman

Editore: Safarà Editore
Data di uscita: 8 marzo

Prezzo: € 16,00
Pagine: 192

Da questo romanzo il film “I Smile Back” con Sarah Silverman e Josh Charles, acclamato al Sundance Film Festival e al Toronto International Film Festival

Laney Brooks è una moglie e una madre apparentemente perfetta, ma in realtà prigioniera di demoni implacabili; sotto la superficie di una vita privilegiata, Laney nasconde infatti i detriti di una vita scomposta, dipendente dalla droga e dal sesso e da un bisogno di amore abissale, apparentemente incolmabile. Quando Laney si rende conto di trascinare nel baratro la sua stessa famiglia, proverà un ultimo e disperato tentativo di redenzione, ma la strada sarà minata dalle insidie innescate dalle sue stesse mani.

***

In arrivo per Feltrinelli bellissime novità, guardate un po’ qui sotto quante gustose anteprime. Non vedo l’ora di buttarmici su alcune.

8 Marzo

Continuare

di Laurent Mauvignier

Editore: Feltrinelli
Collana: I Narratori
Traduttore: Yasmina Melaouah
Data di uscita: 8 Marzo

Prezzo: € 16,00
Pagine: 176

Sybille, a cui la giovinezza prometteva un avvenire brillante, ha visto la sua vita disfarsi sotto i suoi occhi. Come è arrivata fino a lì? Come ha potuto lasciarsi sfilare la vita davanti? Se pensa di aver sbagliato tutto fino a oggi, è invece decisa a impedire a suo figlio Samuel di sprofondare senza tentare nulla. Ha il folle progetto di partire qualche mese con lui a cavallo nelle montagne del Kirghizistan per salvare questo figlio che sente ogni giorno più lontano, e per forse ritrovare il filo della propria storia.

8 Marzo

Sotto il vulcano

di Malcolm Lowry

Editore: Feltrinelli
Collana: I Narratori
Traduttore: Marco Rossari
Data di uscita: 8 Marzo

Prezzo: € 18,00
Pagine: 432

Nel 1947, dopo dieci anni di lavoro e rifiuti editoriali, di sbornie furiose e disavventure assortite (compreso un incendio dove il manoscritto rischiò di andare perduto), usciva sul mercato anglosassone il secondo libro di uno scrittore inglese poco noto. L’autore era Malcolm Lowry e il romanzo s’intitolava Sotto il vulcano. Venne subito acclamato come un capolavoro e, nel giro di poco tempo, diventò prima un classico moderno e poi un film di John Huston. Raccontava la storia maledetta di un ex console britannico di stanza in una città immaginaria del Messico e delle sue ultime ore di vita – nel Giorno dei Morti del 1938 – insieme a una moglie, innamorata ma infedele, e a un fratellastro, idealista ma sleale. E, soprattutto, con uno stile epico e modernista insieme, raccontava una vita in compagnia dei demoni dell’alcol e dei fantasmi del passato, all’ombra di un minaccioso vulcano e del fatalismo messicano. Dopo anni, questo libro di culto, un grande romanzo di amore e di morte, lirico e abissale come solo le opere di Melville o Joyce hanno saputo essere, torna in una nuova traduzione, per ammaliare e commuovere una nuova generazione di lettori.

22 Marzo

E tu splendi

di Giuseppe Catozzella

Editore: Feltrinelli
Collana: I Narratori
Data di uscita: 22 Marzo

Prezzo: € 16,00
Pagine: 240

Arigliana, “cinquanta case di pietra e duecento abitanti”, è il paesino sulle montagne della Lucania dove Pietro e Nina trascorrono le vacanze con i nonni. Un torrente che non è più un torrente, un’antica torre normanna e un palazzo abbandonato sono i luoghi che accendono la fantasia dei bambini, mentre la vita di ogni giorno scorre apparentemente immutabile tra la piazza, la casa e la bottega dei nonni; intorno, una piccola comunità il cui destino è stato spezzato da zi’ Rocco, proprietario terriero senza scrupoli che ha condannato il paese alla povertà e all’arretratezza.
Quell’estate, che per Pietro e Nina è fin dall’inizio diversa dalle altre – sono rimasti senza la mamma –, rischia di spaccare Arigliana, sconvolta dalla scoperta che dentro la torre normanna si nasconde una famiglia di stranieri. Chi sono? Cosa vogliono? Perché non se ne tornano da dove sono venuti? è l’irruzione dell’altro, che scoperchia i meccanismi del rifiuto. Dopo aver catalizzato la rabbia e la paura del paese, però, sono proprio i nuovi arrivati a innescare un cambiamento, che torna a far vibrare la speranza di un Sud in cui si mescolano sogni e tensioni.
Un’estate memorabile, che per Pietro si trasforma in un rito di passaggio, doloroso eppure pieno di tenerezza e di allegria: è la sua stessa voce a raccontare come si superano la morte, il tradimento, l’ingiustizia e si diventa grandi conquistando il proprio fragile e ostinato splendore.
Attraverso questa voce irriverente, scanzonata eppure saggia, Catozzella scrive un romanzo potente e felice, di ombre e di luce, tragico e divertente, semplice come le cose davvero profonde.

22 Marzo

Onora il padre

di Annamaria Piccione

Editore: Feltrinelli
Collana: UP
Data di uscita: 22 Marzo

Prezzo: € 13,00
Pagine: 176

“Mi sono venuti i brividi quando ha elencato commercialisti, medici, avvocati, banchieri,” commentò Matilde quando uscirono dal teatro.
“Sembrava che parlasse dei nostri genitori.”
Il Ruvido alzò le spalle. “Che ne sai che non si riferiva ai nostri genitori?”

Annamaria Piccione è nata a Siracusa e si occupa di letteratura per ragazzi. Ha pubblicato testi per ogni fascia d’età e con le maggiori case editrici italiane, tra cui Einaudi, Piemme, Edizioni Paoline, Raffaello e De Agostini, su argomenti come legalità, integrazione, emigrazione, razzismo e guerre. Per Feltrinelli ha pubblicato Onora il padre. Una storia di coraggio e di mafia (2018).

22 Marzo

La Famiglia

di Ed Sanders

Editore: Feltrinelli
Collana: I Narratori
Traduttore: Raffaele Petrillo, Silvia Rota Sperti
Data di uscita: 22 Marzo

Prezzo: € 24,00
Pagine: 672

Pochi mesi dopo la premiazione agli Oscar di Rosemary’s Baby, la moglie incinta del regista Polanski, l’attrice Sharon Tate, e altre quattro persone vengono barbaramente uccise. Siamo nell’agosto del 1969. La polizia non trova nessun movente, se non apparentemente le tracce di un rituale satanico. Appena un giorno dopo, la stessa sorte capita a una coppia di facoltosi coniugi di Los Angeles. Il terrore s’impadronisce della California. Nessuna pista – gioco, droga, vendetta – porta a risultati concreti e solo per caso si arriva alla verità. Gli assassini sono dei giovani cittadini statunitensi, tra cui molte ragazze, che da qualche anno vivono errabondi nel Topanga Canyon sotto la guida di Charles Manson. Sempre ai margini della legge, più volte arrestati, questi giovani hanno dato vita a una comune dai costumi liberi, compatta intorno al suo leader, cui tributano un’obbedienza e un’adorazione totali. Che cosa abbia potuto trasformare questi hippie in una banda di assassini e che cosa ci sia all’origine dell’ascendente esercitato da Manson – un personaggio inquietante che di volta in volta si proclamava Satana o Cristo, che aveva avuto un’infanzia terribile ma che era anche un vero musicista, tanto da ispirare Dennis Wilson, tra i fondatori dei Beach Boys – è quanto Ed Sanders si propone di spiegare in questo libro.
Costato diversi anni di lavoro sul campo, fatto di ricerche, interviste, viaggi, pericolosi appostamenti e travestimenti, nonché della consultazione di migliaia di pagine di documenti giudiziari, La Famiglia riesce a ricostruire perfettamente il clima di quegli anni e le pulsioni più oscure dell’America.

22 Marzo

Un covo di bastardi

di Mick Herron

Editore: Feltrinelli
Collana: I Narratori
Traduttore: Alfredo Colitto
Data di uscita: 22 Marzo

Prezzo: € 16,00
Pagine: 336

Li chiamano “i Brocchi”. Sono gli uomini di Jackson Lamb, un branco di perdenti, di cavalli azzoppati. Una manica di bastardi alcolizzati, drogati, disadattati, gente che, a un certo punto della vita, ha imboccato lo svincolo sbagliato e ha deragliato, incasinando tutto.
Sono gli agenti segreti di serie b, quelli di cui l’Intelligence si vergogna, masticati e rigettati dal sistema per via di qualche incancellabile colpa e ora parcheggiati lontano da Regent’s Park in una specie di prigione per falliti, a svolgere compiti infami e a smistare scartoffie in attesa che si sfiniscano da soli e mollino il colpo.
Solo che nessuno di loro ha smesso di sognare di tornare al servizio attivo.
Quando un ragazzo musulmano viene rapito, con la minaccia di decapitarlo in diretta sul web, i Brocchi fiutano l’occasione per riscattarsi.
Il rapimento fa parte di un piano molto più articolato e sventarlo non sarà facile, né privo di rischi e di vittime. Tuttavia, Jackson Lamb sa fin troppo bene che c’è sempre un costo da pagare, e che comunque di perdenti bastardi è pieno il mondo.

22 Marzo

La fine sarà splendida

di Selahattin Demirtaş

Editore: Feltrinelli
Collana: I Narratori
Traduttore: Nicola Verderame
Data di uscita: 5 Aprile

Prezzo: € 15,00
Pagine: 176

La fine sarà splendida si compone di dodici racconti, alcuni dei quali autobiografici, in cui le figure femminili sono protagoniste: madri, giovani, bambine, donne in carriera, di estrazioni diverse ma tutte accomunate dal ritrovarsi a combattere per affermare la propria libertà, l’indipendenza dalle convenzioni, il diritto di amare. Dal racconto Il maschio che è in noi – che mette in scena la violenza di genere e la violenza di stato trasportandola tra le rondini del cortile del carcere –, passando per la gio-vane Seher al suo primo drammatico appuntamento con un ragazzo, fino alla storia di Mina – una bambina siriana in fuga dalla guerra insieme alla madre  -Selahattin Demirtaş sia quando racconta queste storie sia quando rievoca la sua infanzia o scrive una lettera al censore della corrispondenza della prigione, rivela una personalità letteraria capace di coniugare ironia, critica sociale e scavo psicologico. Con la sua scrittura avvincente e piena di ritmo cattura sentimenti e situazioni in una forma diretta e immediata.

5 Aprile

Corniche Kennedy

di Maylis de Kerangal

Editore: Feltrinelli
Collana: I Narratori
Traduttore: Maria Baiocchi
Data di uscita: 5 Aprile

Prezzo: € 15,00
Pagine: 160

Sul lungomare di Marsiglia, una piattaforma sotto la corniche Kennedy è il quartier generale dove tutti i giorni si ritrovano Eddy, Mario, Loubna e il resto della banda. Ragazzi fra i tredici e i diciassette anni: giovani, belli, chiassosi, eccitati, vulnerabili. Si lanciano dalla scogliera sfidandosi tra loro, sfidando le autorità e sfidando soprattutto se stessi, alla ricerca di quell’ebbrezza che li porta a spingere sempre più in là i loro limiti. Dietro le veneziane degli eleganti edifici dall’altra parte della strada, c’è chi li osserva tra disgusto e rapimento; tra di loro, un commissario con qualche conto in sospeso con il passato e una ragazzina agiata di nome Suzanne. La banda, i ragazzi e le ragazze, ma anche lo sbirro, Sylvestre Opéra, che dietro il binocolo osserva i movimenti della marmaglia. La storia prende a tratti i toni del giallo. E tira dentro il lettore in una comunione dei sensi e degli elementi, in un tempo e in uno spazio dilatati. Con un linguaggio denso e una scrittura pulsante che scandisce il ritmo della storia, Maylis de Kerangal ci racconta l’equilibrio precario dell’adolescenza colta nella sua meravigliosa pienezza.

19 Aprile

I figli del lupo

di Paul Dowswell

Editore: Feltrinelli
Collana: UP
Traduttore: Chicca Galli
Data di uscita: 19 Aprile

Prezzo: € 15,00
Pagine: 288

Berlino, luglio 1945. Il Terzo Reich è appena caduto, i russi occupano la città e non risparmiano nessuno. Berlino è in macerie: non c’è cibo, non c’è acqua, per le strade regna l’anarchia. Una banda di ragazzi senza genitori ha trovato rifugio nei sotterranei di un ospedale e cerca di sopravvivere in quell’inferno. Otto ed Helene, i più grandi del gruppo, fanno di tutto per procurare il cibo ai più piccoli e proteggerli. Ma trovare qualcosa è un compito arduo e, soprattutto, pericoloso: anche se la guerra è finita, nelle vie distrutte dalle bombe altri disperati come loro sono pronti a uccidere per un pezzo di pane o una scatoletta di carne. Come se non bastasse, Otto fatica a tenere sotto controllo il fratello minore, Ulrich, che resta fedele agli ideali nazisti e sogna di unirsi a uno dei gruppi della Hitlerjugend che si dice facciano parte di un’organizzazione chiamata Werwolf e combattano gli Alleati con la guerriglia. Un giorno, durante una delle loro spedizioni in cerca di cibo, li scorge un uomo nascosto nell’ombra: è un ex Ss e riconosce immediatamente l’espressione determinata di Ulrich… Per questi ragazzini sarà un’altra minaccia da cui guardarsi mentre sono costretti a diventare adulti troppo in fretta.

 

19 Aprile

Nostalgia di un altro mondo

di Ottessa Moshfegh

Editore: Feltrinelli
Collana: I Narratori
Traduttore: Gioia Guerzoni
Data di uscita: 19 Aprile

Prezzo: € 18,00
Pagine: 256

La verità che arriva da questi quattordici racconti di Ottessa Moshfegh, apparsi sulle migliori riviste americane di letteratura, è soprattutto nella maniera in cui il grottesco e l’oltraggioso sono infusi di tenerezza e compassione. Tutti i personaggi della raccolta vorrebbero essere persone migliori. Tutti tentano di riconnettersi agli altri e, invariabilmente, inciampano nei loro stessi impulsi, nelle loro stesse insicurezze esistenziali. E agli occhi dell’autrice questo forse non è un male, al contrario, è la tragicomica, struggente bellezza dell’esistenza.

Ecco allora insegnanti che trovano nel consumo di stupefacenti un inatteso sollievo dal soffocante mondo della scuola, vedovi che rimpiazzano la moglie con una molto più appassionante collezione di piante grasse, donne che non riescono a spiegarsi la propria irresistibile attrazione per uomini davvero infrequentabili, futuri padri spaventati dal destino, gemelli convinti di provenire da altri pianeti che architettano piani micidiali per far ritorno a casa. Con una scrittura limpida e veloce, Ottessa Moshfegh ci offre quattordici storie tenere e divertenti, nichilisticamente compassionevoli per raccontare quattordici esistenze perdute, tra autoinganni, morti improvvise e tanto humour nero. Perché il mondo è un posto difficile e la vita è in effetti complicata, e proprio in questa fragile idea possiamo trovare la forza per continuare ad affrontarla.

19 Aprile

Vittoria

di Barbara Fiorio

Editore: Feltrinelli
Collana: I Narratori
Data di uscita: 19 Aprile

Prezzo: € 15,00
Pagine: 224

Vittoria non crede nella spiritualità dei manuali, negli aforismi da calamite e di certo non crede nei cartomanti: molto meglio un piatto di trenette al pesto con un’amica che farsi leggere i tarocchi. Fotografa genovese di quarantasei anni con alle spalle alcune pubblicità di successo, Vittoria è sempre riuscita a navigare tra le difficoltà della vita, sostenuta da un valido bagaglio di buon senso, dall’ironia e dal suo grande amore: Federico. Quando però lui se ne va, lasciandola sola in una casa piena di ricordi, il mondo le crolla addosso. Disorientata e in piena crisi creativa, Vittoria si ritrova al contempo senza compagno, senza lavoro e con l’angoscia di non sapere più cosa le riserva il futuro. A corto di opzioni e di soldi per pagare le crocchette a Sugo, il suo fidato gatto, finirà per fare quello che ha sempre disdegnato e che, suo malgrado, le riesce benissimo: leggere i tarocchi a una ple-tora di anime gentili che, come lei, hanno il cuore spezzato. Tra la carta dell’Eremita che le ricorda Obi-Wan Kenobi e la Ruota della fortuna che sembra un party lisergico, ritro-verà anche la creatività, scattando fotografie ai suoi clienti e arrivando a inventarsi una nuova professione: la fotomanzia. Così, senza rendersene conto, tornerà pian piano ad ascoltare il mondo che la circonda, trovando la forza di rialzarsi, di dare agli altri e di credere in se stessa.

19 Aprile

Nel vuoto

di Massimo Donati

Editore: Feltrinelli
Collana: I Narratori
Data di uscita: 19 Aprile

Prezzo: € 17,00
Pagine: 272

Roberto e Mario sono in quell’età in cui non si è più bambini ma non si è ancora ragazzi. È l’estate del 1981 e loro giocano a diventare grandi, a Madonna della Neve, piccola frazione di Avio, in provincia di Rovereto. Dividono il mondo in bambini-bambini, i più disprezzabili, come Paolino, il fratello di Mario, e bambini-adulti, come loro; saggiano la reciproca resistenza al dolore colpendosi con bastoncini di legno; stanano le bambine che frequentano una colonia dando fuoco a qualche albero intorno alla struttura; scavano una buca per saggiare le proprie paure. La prova più grande? Tentare l’ascesa fino alle Colme, una passeggiata impegnativa e pericolosa anche per gli escursionisti più esperti. Nella vacanza Roberto è accompagnato dalla nonna, i genitori sono rimasti in città perché la madre è malata, gravemente – nessuno ancora lo ha detto a Roberto, che però intuisce. Il peggioramento della salute di lei impone un rientro anticipato in città, tuttavia prima di concludere la loro estate insieme i due amici decidono di disubbidire e affrontare da soli il sentiero per le Colme, rischiando tutto, anche l’innocenza. Trent’anni dopo, la morte del padre costringe Roberto a tornare nella villa di famiglia, scivolando in un crescendo di rivelazioni e svelamenti verso il passato che aveva rimosso, verso quell’ultima estate in montagna.

***

Tre novità in arrivo per Garzanti, storie che sinceramente mi incuriosiscono, ma che lo dico a fare? Sono di parte!

15 Marzo

Chiedi al cielo

di Carmela Scotti

Editore: Garzanti
Collana: Narratori Moderni
Data di uscita: 15 Marzo

Prezzo: € 17,90
Pagine: 300

Anna ha scelto di vivere in punta di piedi. Di cercare un porto sicuro nel silenzio. Un silenzio che le ha promesso di tenere lontani i rumori del mondo. Assordanti e confusi. Ora questa promessa è stata infranta: suo figlio Luca non c’è più, sparito nel nulla proprio sotto casa. E Anna, all’improvviso, ha scoperto che il dolore è il rumore più forte di tutti, capace di sconvolgere una vita intera in una manciata di istanti. Adesso, solo di una cosa ha bisogno: sapere ciò che è veramente successo quella mattina del 27 dicembre. Giorno dopo giorno, con il coraggio che solo una madre può dimostrare, suona i campanelli di tutti i vicini nella speranza che qualcuno si ricordi anche un piccolo dettaglio per arrivare alla verità. Ma c’è una porta a cui continua a bussare con insistenza: è quella del solitario Giona. Anna è convinta sappia qualcosa della scomparsa di Luca e stia facendo di tutto per nasconderlo. Eppure, nonostante i suoi sospetti, quando comincia a frequentarlo, a condividere
con lui ricordi e preoccupazioni, si stupisce di trovare conforto tra le sue braccia. E di sentirsi capita come mai prima. A poco a poco, il loro rapporto si trasforma in un legame profondo e inatteso tra due solitudini messe alla prova dalla vita. Una fonte di speranza per Giona, che riesce a leggere nel cuore di Anna senza bisogno di parole; e per Anna, che con i suoi modi gentili e delicati riporta calore e affetto nella quotidianità di Giona. Ma ben presto entrambi si troveranno a fare i conti con un passato impossibile da dimenticare e si chiederanno se sono pronti ad affrontare insieme una fitta rete di menzogne e uscirne conservando il loro amore immutato.

22 Marzo

Il posto delle margherite

di Monika Peetz

Editore: Garzanti
Collana: Narratori Moderni
Data di uscita: 22 Marzo

Prezzo: € 17,90
Pagine: 224

Kiki ne ha abbastanza della vita di città: ore e ore a girare inutilmente prima di trovare parcheggio, tormentata dal rumore incessante di lavori in corso che sembrano non finire mai. Per lei è arrivato il momento di cambiare aria e acquistare quel vecchio casolare in campagna di cui è innamorata per farne un bed and breakfast. È da qui, da questo luogo circondato da sconfinate distese di margherite e immerso nella calma dei laghi, che ha intenzione di ricominciare da capo. Ma a poche settimane dall’inaugurazione dell’albergo, si rende conto che c’è ancora tanto, troppo da fare: non riuscirà mai ad aprire in tempo. Per fortuna, arrivano a darle man forte le sue amiche di sempre, che hanno deciso di anticipare la loro gita annuale e di raggiungere Kiki nel suo paradiso in mezzo al verde. Forse può essere l’occasione giusta per passare del tempo insieme. Del resto, è stato per tutte un anno complicato: Caroline, avvocato, è tuttora alle prese con un caso difficile; la timida Judith è sempre alla ricerca di un suo equilibrio; Estelle non sopporta più l’invadenza del figlioccio e della sua consorte. E poi c’è Eva, l’intrepida mamma single che fatica a tenere a freno l’esuberanza del figlio. Tra confidenze, litigi, consigli e qualche bugia a fin di bene, le «amiche del martedì» si rimboccano le maniche e insieme realizzano il sogno di Kiki, riscoprendosi più unite di prima. Sono sicure che ormai niente potrà dividerle. A meno che al bed and breakfast non si presenti un uomo misterioso intenzionato a conquistarsi la simpatia di ognuna di loro… Senza eccezione.

5 Aprile

La sera delle promesse

di Lorraine Fouchet

Editore: Garzanti
Collana: Narratori Moderni
Data di uscita: 5 Aprile

Prezzo: € 17,90
Pagine: 240

L’ultima promessa che Jo fa alla moglie è la più difficile da mantenere: un futuro migliore. Un futuro migliore per i loro figli sempre più persi in esistenze incolori. Ma Jo non sa da dove cominciare perché si è dedicato totalmente alla carriera a scapito di un vero legame con loro. Dopo averli riuniti tutti insieme nella loro casa in Bretagna, per la prima volta dopo anni guarda i suoi figli negli occhi e vede la malinconia di cui parlava sua moglie. Vede nello sguardo di Cyrian il rimpianto per un matrimonio che sembra basarsi ormai solo sulle convenzioni e per il mancato rapporto con sua figlia. Vede nell’apparente freddezza di Sarah e nella sua voglia di rimanere da sola una ferita del cuore che non si è mai rimarginata. Per tenere fede alla parola data, Jo deve aiutarli a credere di nuovo nell’amore e a non aver paura dei propri sentimenti. Deve riscoprire che cosa vuole dire essere un padre e tornare nelle loro vite provando a rimetterli sulla strada verso la felicità. Piano piano, grazie a lui, Cyrian scopre che in fondo è ancora innamorato della moglie e che per parlare con la figlia basta farle arrivare il proprio affetto. E Sarah non ha più paura di lasciarsi andare e affidarsi a qualcuno. Perché non c’è niente di più forte di quello che lega una famiglia per ritrovare sé stessi e non sentirsi più soli. Perché non è mai troppo tardi per regalare un sorriso che illumina il futuro di sfumature inaspettate.

***

Un’altra perla per ragazzi, questa volta a portarlo in Italia è Salani.

22 Marzo

Il robot selvatico

di Peter Brown

Editore: Salani
Collana: Fuori Collana
Data di uscita: 22 Marzo

Prezzo: € 13,90
Pagine: 280

Tecnologia e natura possono andare d’accordo?
Una macchina programmata dall’uomo può imparare a provare dei sentimenti, e persino ad amare?

Quando Roz apre gli occhi per la prima volta, scopre che è sola su un’isola remota e selvaggia. Perché è lì? Da dove è venuta? E, cosa più importante, come sopravvivrà in quell’ambiente difficile?
 
Rozzum unità 7134 è un robot femmina programmata per sopravvivere in qualsiasi condizione. Un giorno si sveglia su un’isola dopo il naufragio della nave su cui viaggiava. Con estrema fatica e determinazione, Roz impara il linguaggio degli animali, si costruisce una casa e adotta un’ochetta rimasta orfana con cui instaurerà un profondissimo legame. Ma, in un mondo lontano governato dalla tecnologia qualcuno la sta cercando, e non è disposto ad arrendersi senza combattere…
Un libro splendidamente illustrato, una storia profonda, tenera e travolgente sull’accettazione del diverso che dimostra come, ove esista rispetto e amore, sia possibile coesistere in armonia quando le differenze si trasformano in nuove possibilità. 

***

Focus on due uscite di Guanda che sono entrate immediatamente nella mia TBR.

29 Marzo

Io sono, io sono, io sono

di Maggie O’Farrell

Editore: Guanda
Collana: Narratori della fenice
Data di uscita: 29 Marzo

Prezzo: € 19,00
Pagine: 240

Romanziera dalla sensibilità raffinata, capace di grande realismo nel restituire le emozioni dei suoi personaggi, Maggie O’Farrell ha deciso questa volta di raccontare se stessa e la sua famiglia, rivelando segreti che per tutta la vita aveva cercato di nascondere. Lo ha fatto per i suoi figli, perché ci sono pericoli in agguato, nella vita di ciascuno, di cui è difficile parlare; momenti che per un soffio non sono sfociati in tragedia. Ci sono incontri ravvicinati con la malattia o con il destino che possono cambiarci per sempre, ma da cui si può anche uscire più forti. È stato così per Maggie, che a otto anni ha superato una grave infezione virale che l’ha tenuta a letto per molti mesi, costringendola poi a una lunga riabilitazione. Ma un’esperienza tanto drammatica non ha fatto di lei, negli anni a seguire, una ragazza rinunciataria o troppo prudente; al contrario ha sentito il bisogno di viaggiare, di mettersi alla prova, a volte di sfidare la sorte. La incontriamo nelle pagine intensissime di questo libro in diverse fasi della sua vita: un’adolescente che solo per noia e spirito di ribellione commette una terribile imprudenza; una giovane donna che su un sentiero isolato incontra uno sconosciuto di cui percepisce le intenzioni omicide; una partoriente in mani poco esperte; una madre che lotta disperatamente per salvare i propri figli da minacce impreviste, o da patologie incom

5 Aprile

Il cosmonauta

di KALFAR JAROSLAV

Editore: Guanda
Collana: Narratori della fenice
Data di uscita: 5 Aprile

Prezzo: € 19,00
Pagine: 336

Praga, primavera 2018. Rimasto orfano in giovane età e cresciuto in campagna dai suoi strambi nonni, Jakub Procházka è uno scienziato di scarsa importanza con un grande sogno: diventare il primo astronauta del suo paese, la Repubblica Ceca, una nazione in cerca di identità dopo il crollo della cortina di ferro. Per questo, quando gli viene proposta una missione sul pianeta Venere, non ha dubbi: potrà diventare un eroe e riscattare il nome della sua famiglia, infangato dalle gravi colpe del padre, informatore e torturatore durante il regime comunista. Ma tutto ha un costo, e il prezzo da pagare in questo caso è abbandonare la moglie Lenka, sacrificando sull’altare dell’ambizione personale il matrimonio e il progetto di un figlio insieme. Sotto lo sguardo adorante del suo popolo, Jakub parte a bordo dello shuttle: d’ora in poi sarà solo nello spazio profondo, anzi no, godrà della compagnia (reale o immaginaria) di un bizzarro alieno. Ma l’impresa è pericolosa e Jakub rischia la vita: sarà l’intervento di una flotta russa in missione segreta a riportarlo sulla Terra dalla sua Lenka?
Divertente e ricco di suspense, Il cosmonauta è un folgorante romanzo d’esordio che trascina il lettore in un’imprevedibile girandola di eventi, un’odissea intergalattica sull’amore, il coraggio e la scoperta di sé e delle proprie aspirazioni.

.

***

Ecco una carrellata di titoli in arrivo per Marsilio, are you ready?

5 Aprile

#lamoreaccade

di Dodo Corfù

Editore: Marsilio
Collana: Romanzi e racconti
Data di uscita: 5 Aprile

Prezzo: € 17,00
Pagine: 208

Lidia, a cinquant’anni, non ha un marito, non ha figli, non ha cani, non ha parenti, non ha un diploma, non ha nessuna esperienza sessuale, non si commuove e non dà segni di commozione. Scrive poesie bruttissime di cui si vanta molto e premedita già dall’adolescenza l'”omicidio” virtuale di suo padre, un ottuso maestro elementare, già gravato dalla disgrazia d’una moglie molto pigra che tuttavia muore di morte naturale. Ma si sa, le migliori aspirazioni restano solo tali e così a Lidia sfugge l’unico magnifico progetto di tutta la sua vita: il parricidio! L’incontro con Facebook, le sue applicazioni, le sue chat, i suoi hashtag, dà l’avvio alla sua vera nascita, quella nel mondo virtuale, in cui Lidia diventa subito una brillante stella, con esiti esilaranti, surreali e una comicità irresistibile. Dopo infinite peripezie, con vicende e personaggi tra follia magia nostalgia, anche per lei “l’amore accade”: è il tenero Paolino, mezzo cieco, basso, grasso, maestro elementare precario, l’opposto del suo tipo ideale, un tenebroso alla Heathcliff. Ma ci si arrende quando #lamoreaccade.

12 Aprile

Fragile è la notte

di Angelo Petrella

Editore: Marsilio
Collana: Farfalle
Data di uscita: 12 Aprile

Prezzo: € 16,50
Pagine: 160

Denis Carbone è uno sbirro dal passato oscuro, con un fiuto da segugio. Dopo anni di successi alla questura di Napoli, ma anche di corruzione, alcol e scommesse, viene confinato nel monotono quartiere di Posillipo. Finché un giorno la ricca ereditiera Ester Ferrari viene ritrovata sfracellata ai piedi della sua villa. L’indagine è affidata a Denis, i cui sospetti ricadono su un amante della vittima, ma fin dall’inizio qualcosa non quadra, e c’è chi segue nell’ombra le sue mosse.
Solo contro tutti, Denis non esita a infrangere la legge per risolvere il caso. E quando si ritroverà faccia a faccia con il nemico, dovrà seppellire ogni pietà e ricordarsi di tenere il dito ben fermo sul grilletto…

19 Aprile

Aspettando Monsieur Bellivier

di Britta Röstlund

Editore: Marsilio
Collana: Romanzi e Racconti
Data di uscita: 19 Aprile

Prezzo: € 18,50
Pagine: 380

«Aspetta Monsieur Bellivier?». A questa domanda, Helena Folasadu, giornalista freelance seduta in un caffè della capitale a fare ricerche per il suo prossimo articolo, dovrebbe naturalmente rispondere di no. Helena non conosce l’uomo che le ha rivolto la domanda e non conosce nessun Monsieur Bellivier, e tantomeno lo sta aspettando. Eppure – forse è semplicemente annoiata, o forse è abbagliata da quel signore gentile che le si è avvicinato – assecondando l’istinto dice invece di sì, ritrovandosi così a dover assolvere un incarico piuttosto criptico, grazie al quale spera però di poter realizzare uno scoop. Intanto Mancebo, che sulla strada che porta al Sacré-C?ur gestisce un piccolo negozio di alimentari da cui affiorano tutti i profumi delle spezie della sua terra nordafricana, viene avvicinato da una donna che abita in un appartamento al di là della strada. Madame Cat, questo il suo nome, gli chiede se in cambio di un compenso è disposto a spiare per lei il marito. Sorpreso della sua stessa decisione, Mancebo accetta. Da quel momento la sua vita, fatta di una tranquilla routine tra negozio e famiglia al piano di sopra, cambia radicalmente. Mancebo comincia a osservare quello che accade fuori dalla porta del suo negozio. Diventa attento e curioso e, forse per la prima volta, comincia a interrogarsi sulle persone a lui più vicine, rendendosi conto che non tutto quello che dava per scontato lo è poi davvero. Quando le loro missioni finiranno per incrociarsi, Helena e Mancebo scopriranno che la città delle luci nasconde nelle sue strade e nei suoi cortili molti più segreti di quanti i turisti e i suoi stessi abitanti possano sospettare.

26 Aprile

Il cielo sopra l’Everest

di David Lagercrantz

Editore: Marsilio
Collana: Romanzi e Racconti
Data di uscita: 26 Aprile

Prezzo: € 19,00
Pagine: 512

Nel maggio del 2000, in Nepal, una spedizione organizzata dal ricco e famoso stilista Paulo Villari si appresta a scalare la montagna più alta del mondo. A capo del gruppo composto da alpinisti dilettanti, c’è Giuseppe Cagliari, amico d’infanzia di Villari, riconosciuto come la guida più esperta dell’Everest. Ma Cagliari è sotto pressione e le tensioni all’interno della spedizione sono alle stelle. Nell’aria rarefatta della montagna, la sua capacità di giudizio si appanna e conduce gli alpinisti in vetta troppo tardi. Durante la discesa, il tempo peggiora e la spedizione viene bloccata da una violenta tempesta. Mentre la situazione diventa sempre più disperata, vecchie ferite si riaprono e tra i membri del gruppo cominciano a serpeggiare allucinazioni e follia.

***

Concludiamo con le novità in arrivo per La Nave di Teseo, la ciliegina sulla torta.

Data di uscita: Aprile

Spifferi

di Letizia Muratori

Editore: La Nave di Teseo
Collana: Oceani
Data di uscita: Aprile

Prezzo: € 17,00
Pagine: 224

«Spifferi è una specie di matrioska che invita chi legge a non fermarsi in superficie, finché – e ognuno lo farà a modo suo – non senta d’aver afferrato qualcosa che somiglia a un fantasma. Si parte con Rispondi a Dimitri: storia ventennale di un molestatore telefonico, raccontata dal punto di vista delle vittime, che considerano la voce intrusiva di Dimitri parte della loro vita quotidiana. Tra le altre, Miss Mucca e La rosa bulgara sono storie di stranieri in Italia, per loro il rischio è sparire, non essere riconosciuti, o addirittura respinti. Ghost Crab è la storia di una coppia omosessuale, maschi e italiani, e del loro complicato rapporto con la madre surrogata del bambino, che viene dall’America più profonda.

Sei racconti in cui c’è chi brama di riportare qualcuno in vita e chi di sfuggire alla morte o alla memoria. Il punto non è credere o meno ai fantasmi, ma alla forza dei propri desideri. Magari senza rinunciare a una corrente, aerea, di umorismo come suggerisce il titolo.»

Data di uscita: Aprile

L’estate delle ragazze

di Lucrezia Lerro

Editore: La Nave di Teseo
Collana: Oceani
Data di uscita: Aprile

Prezzo: € 17,00
Pagine: 224

Lilly viene dal sud Italia, ha poco più di vent’anni e davanti a sé una Firenze affascinante e inquieta come una metropoli. Lilly studia all’università, ma sogna di diventare una grande scrittrice – come il suo fidanzato, Ricky, più grande di una decina d’anni, milanese, ricco e affermato. Lui la costringe a studiare, pagandole più o meno ogni cosa e tenendola a distanza. Lilly si sente sola, spesso disorientata, torna continuamente al suo primo ricordo di Firenze, un albergo di lusso dove tredici ragazze bellissime facevano le prostitute. Il suo rapporto con Ricky è un continuo oscillare tra alti e bassi, portandola a stati umorali fragili e autolesionisti, ma allo stesso tempo costruendo in lei un mondo emotivo ricchissimo, da cui attingere per la sua scrittura. Così Lilly si farà largo nell’età più crudele e viva, riuscendo infine a laurearsi e tagliare la sua storia d’amore consumata, ma la felicità è un’altra cosa ancora e la fame di vita in Lilly è ancora inesausta.

Data di uscita: Aprile

Indifesa

di Giuseppe Cesaro

Editore: La Nave di Teseo
Collana: Oceani
Data di uscita: Aprile

Prezzo: € 16,00
Pagine: 180

Anni ’60, il giovane Andrea viene mandato dai genitori in una scuola privata cattolica, dove lui –goffo, incapace di giocare a calcio, amante della lettura – viene escluso da tutti. La parola bullismo non è ancora di moda, ma la cattiveria dei coetanei e l’accanimento verso chi è diverso sono già le stesse di oggi. Andrea si chiude nella sua diversità, sogna la musica e l’Accademia navale ma vive con rabbia il rapporto con un padre che non lo capisce, preoccupato solo che il vento del Sessantotto non contagi il figlio. A difendere Andrea dalla violenza cieca del “branco”, solo la madre e Livia, la donna che l’amerà fino alla fine.

Anno 2040, un Andrea ormai invecchiato si confessa, tira fuori per la prima volta le paure che hanno segnato la sua adolescenza, in una confessione a distanza al proprio padre, che non aveva compreso fino in fondo la ricchezza delle due anime che vivono in Andrea. Una parabola su dolore, esclusione, violenza, solitudine e riscatto. La storia di un’anima che riuscirà a non lasciarsi soffocare, e a trovare la forza di vivere, capire, amare, perdonare.

Data di uscita: Aprile

La scuola degli omicidi

di Petros Markaris

Editore: La Nave di Teseo
Collana: Oceani
Data di uscita: Aprile

Prezzo: € 16,00
Pagine: 180

Il commissario Charitos riceve la notizia che il suo direttore, Ghikas, va in pensione e lascia proprio a lui la direzione della Centrale della Polizia di Atene. Di lì a poco viene ucciso il ministro della Funzione Pubblica: nella rivendicazione si legge che il ministro, già stimato professore universitario, è stato ucciso perché ha tradito la sua missione di docente per fare carriera politica, venendo così meno ai suoi doveri verso gli studenti.

In questi giorni difficili per Charitos, le serate sono allietate dalle uscite che lui e Adriana fanno a casa di tre nuove amiche, conosciute durante una vacanza in Epiro, e dalla notizia che presto diventerà nonno. Qualche giorno dopo viene però ucciso un altro ministro, ex docente anch’egli. Stavolta con un’iniezione letale. Quando viene ucciso anche un terzo professore, le cose sembrano andare fuori controllo: il governo chiede un’immediata svolta alle indagini che, tuttavia, continuano a brancolare nel buio. Kostas Charitos torna a indagare in un romanzo in cui è coinvolto in prima persona in un’inchiesta mozzafiato, la cui soluzione è sorprendentemente molto vicina a lui.

Data di uscita: Maggio

Brividi immorali

di Laura Morante

Editore: La Nave di Teseo
Collana: Oceani
Data di uscita: Maggio

Prezzo: € 16,00
Pagine: 160

Nonni e nipoti, coppie in crisi, bambini e amici: storie di verità non dette che assumono le sembianze di bugie. Tradimenti e paure alimentati da vecchi rancori, serbati per anni.

Un mondo di relazioni e affetti attraversato da una strisciante violenza quotidiana, piccola o grande, spesso osservata dallo sguardo ingenuo di un bambino. Donne inquiete, nervose, fragili, contradditorie. Un universo scandagliato con uno sguardo implacabile e una penna chirurgica. Un esordio sorprendente che farà parlare molto.

Data di uscita: Maggio

Cetti Curfino

di Massimo Maugeri

Editore: La Nave di Teseo
Collana: Oceani
Data di uscita: Maggio

Prezzo: € 17,00
Pagine: 180

Un giornalista giovane e spiantato entra in un carcere per incontrare una detenuta. Gli si pone davanti una prorompente figura di donna, labbra carnose, corpo colmo, occhi che rivelano abissi. Di lei ha letto sui quotidiani, è stato un caso che ha fatto parlare e che adesso sta per spegnersi, ingoiato da altri clamori. Il giornalista ha subito pensato che la sua storia andasse raccontata e ora che se la trova lì, ferina, impastata di dialetto, dolore e femminilità, capisce di non essersi sbagliato. Eccola, è lei. Cetti Curfino. Ma chi è questa donna? Qual è la storia che l’ha portata in carcere? E soprattutto, sarà in grado di rivelarsi, di confessare a lui – Andrea Coriano, giornalista alle prime armi – la propria vita, i percorsi oscuri che l’hanno condotta fin lì? Non ha molte armi professionali in tasca, Andrea Coriano, e nemmeno molti strumenti di seduzione, in verità. Al più, può sfoderare con una certa autoironia le proprie difficoltà. La vita con zia Miriam ad esempio, agguerrita sostituta di sua madre, morta nel darlo alla luce. O narrare le sue corse in macchina per portarla in giro con il suo festoso gruppo di amiche di mezza età, vedove ringalluzzite dalla gioia di godersi la stagione del tramonto. La voce di Cetti, però non gli dà tregua. Vibrante nel suo italiano imperfetto, sembra salire da profondità nascoste della terra di Sicilia. Cetti Curfino è un romanzo potente sull’origine delle azioni umane e sul mistero di ogni delitto, costruito come un valzer tra due personaggi, due specchi – drammatici e comici – dell’essere uomini e donne in terra di Sicilia.

Data di uscita: Maggio

A perdifiato

di Mauro Covacich

Editore: La Nave di Teseo
Collana: Oceani
Data di uscita: Maggio

Prezzo: € 13,00
Pagine: 296

Dario è un ex atleta, un maratoneta che nella sua vita sportiva ha conseguito un solo grande risultato: quarto alla maratona di New York, primo bianco dopo tre inarrivabili campioni neri. Ora fa l’allenatore di maratoneti presso la federazione di atletica leggera ed è proprio la federazione a mandarlo in Ungheria ad allenare la squadra femminile. Lì inizia una storia con Agota, giovanissima e imperscrutabile, ma in Italia ha una moglie, e una figlia adottiva sta per arrivare…

Data di uscita: Maggio

La scomparsa di Stephanie Mailer

di Joël Dicker

Editore: La Nave di Teseo
Collana: Oceani
Data di uscita: Maggio

Prezzo: € 20,00
Pagine: 640

Il 30 luglio 1994 a Orphea, nello stato di New York, sta per inaugurare la prima edizione del locale festival teatrale. Ma la cittadina viene sconvolta da un terribile omicidio: il sindaco della città viene ucciso in casa insieme a sua moglie e suo figlio. Nei pressi viene ritrovato anche il cadavere di una ragazza, Meghan, uscita di casa per fare jogging. Il caso viene risolto, l’omicida incriminato da due poliziotti, Jesse Rosenberg e Derek Scott.

Lunedì 23 giugno 2014. Jesse Rosenberg, a una settimana dalla pensione, viene avvicinato da una giornalista, Stephanie Mailer, la quale gli annuncia che il caso del 1994 non è stato risolto: la persona a suo tempo incriminata è innocente. Ma non ha il tempo per fornire prove. Pochi giorni dopo viene denunciata la sua scomparsa.

Un nuovo romanzo, una detection story mozzafiato, tesa, sorprendente a ogni pagina.

Data di uscita: Maggio

L’uomo dentro

di Sam Shepard

Editore: La Nave di Teseo
Collana: Oceani
Data di uscita: Maggio

Prezzo: € 18,00
Pagine: 224

Nella sua casa circondata dai pioppi, mentre un coyote ulula in lontananza, un uomo ripercorre con calma la distanza fra il presente e il passato. Poco a poco è sopraffatto dai ricordi: si vede sul set di un film, mentre il suo volto più giovane lo fissa da uno specchio circondato da lampadine.

Vede suo padre da vecchio – a volte in miniatura, altre mentre vola in aeroplano, in guerra. Rivede l’America della sua infanzia: il terreno della fattoria e il recinto del bestiame, le rotaie e i diner – e, in modo ancora più ossessivo, la giovane fidanzata di suo padre, con la quale ha avuto anche lui una storia, generando un esito tragico per sempre rimasto dentro di lui. Il suo mondo interiore si srotola sotto le montagne e nei deserti, mentre attraversa il paese in auto, spinto dal jazz, dalla benzedrina, dal rock and roll, e dall’irrequietezza provocata dall’esilio. I ritmi del teatro, il linguaggio della poesia e un’ironia sottile si mescolano in questo splendido racconto sulla vita, di volta in volta festosa, surreale, commovente e indimenticabile.

Data di uscita: Maggio

 Il lido

di Libby Page

Editore: La Nave di Teseo
Collana: Oceani
Data di uscita: Maggio

Prezzo: € 20,00
Pagine: 420

Rosemary Peterson, ottantasei anni, ha vissuto tutta la sua vita a Brixton, Londra, ma tutto, ora, sta cambiando: la libreria dove lavorava e dove amava tornare per trascorrere qualche ora ha chiuso; il negozio di alimentari a conduzione familiare è diventato un locale alla moda; e ora il lido, una piscina all’aperto dove ancora amava nuotare ogni giorno, è oggetto di interesse di uno speculatore immobiliare per edificare nuovi palazzi.

Era al lido che Rosemary si era rifugiata dopo la devastazione della guerra; qui si era innamorata di suo marito George; qui, infine, aveva trovato amici durante il matrimonio e alla morte di George, quando si era trovata sola.

Kate Matthews ha vent’anni, si è appena trasferita a Brixton e si sente terribilmente sola. Una volta era una promettente scrittrice, ora racconta storie tutt’altro che indimenticabili sul quotidiano locale. Fin quando le viene assegnato un reportage sulla imminente chiusura del lido. Non ci vorrà molto perché Kate focalizzi la sua attenzione su una sola donna: Rosemary. E non appena Rosemary apre il suo cuore a Kate, tra le due donne, così distanti per età ed esperienza, nasce un’amicizia che cambierà per sempre le loro vite, in nome di una battaglia che devono vincere.

Altre rotte interessanti da navigare, non mi resta che aggiornare la mappa e investire in una macchina del tempo.

May the Force be with you!
Precedente Birthday giveaway: Due anni d’inchiostro – Risultati Successivo A tu per tu con Maurizio Vicedomini