La cuccia di Lea: Il mondo perduto di Michael Crichton

Ciao a tutti mi chiamo Lea, sono una cagnolina frizzante e molto vivace! Mi piace uscire e fare lunghe passeggiate, ma non quando fa troppo freddo e neanche troppo caldo; amo andare a correre nei campi e inseguire i leprotti, sono velocissimi e non riesco mai a giocare con nessuno di loro, non avranno mica paura di me?
Vi ospiterò ogni tanto nella mia “cuccia”, perché se ci siete voi, io posso dormire nel letto con la mia mamma! Vi racconterò di cosa giace sul nostro comodino, perché c’è sempre un libro che mi “ruba” la mamma per un pò di tempo, ma io riesco sempre a farmi accarezzare anche se la costringo a fare qualche acrobazia per leggere e coccolarmi contemporaneamente!

 

Bentornati lettori nella mia cuccia! Anno nuovo cuccia nuova? Naaa…io sono molto affezionata al morbido cuscino su cui mi acciambello tutte le sere, se poi vi accomodate voi io faccio un balzo sul letto della mia mamma che sicuramente mi piace di più! Vi sono mancata almeno un pochino durante le vacanze di Natale? Io in questo periodo mi sono divertita molto! Ho ricevuto alcuni regalini gustosi e un paio che proprio non mi sono piaciuti! Di cosa si tratta? Di due cappottini per l’inverno, appena vedo la mamma che è intenzionata ad infilarmelo scappo per casa terrorizzata, anche se alla fine devo obbedire per non farla arrabbiare. Ho approfittato di questa pausa per divertirmi e scorrazzare all’aria aperta con la mia famiglia, mi piace tantissimo quando siamo tutti insieme per più tempo; pensate non sono stata mai un attimo da sola! Io e la mia mamma abbiamo staccato la spina e letto un paio di avventure meravigliosa, ora ci siamo tuffate in un mondo lontano, in un mondo perduto!

 

La mia mamma è sempre stata appassionata di dinosauri: mi ha raccontato che quando era una cucciola come me giocava sempre con loro, inventava storie con i modellini di plastica, amava guardare film e cartoni animati con protagonisti queste grandi lucertole. Io devo essere sincera, non li trovo molto carini i dinosauri…sono quasi tutti enormi e con troppi denti; potrebbero mangiarci all’improvviso in un sol boccone! Sono sicura se potessero costruire un paro come Jurassic Park la mia mamma farebbe di tutto per andarci, e io farei di tutto per farla stare a casa con me perché non vorrei che venisse mangiata o che tornasse a casa con un cucciolo di dinosauro! Comunque la lettura di Il mondo perduto mi sta coinvolgendo molto, è un romanzo scritto davvero bene anche se prevedo che verranno mangiate un sacco di persone! Lo leggerò soprattutto per tenere d’occhio la mamma, spero di non spaventarmi troppo.

 

Pancia in dentro, tartufino in fuori…sento ordore di anticipazioni!

 

Nella luce radente del pomeriggio, l’elicottero sorvolò a bassa quota la costa, lungo la linea in cui la folta giungla si congiungeva alla spiaggia. L’ultimo villaggio di pescatori era balenato sotto di loro dieci minuti prima. Adesso si scorgevano solo le masse compatte di verde, le mangrovie e l’orlo di sabbia che si stendeva a perdita d’occhio.

 

 

Con lo zaino in spalla, Levine procedette verso l’uscita delle partenze. Si voltò per rivolgere un cenno di saluto a Gutierrez, che però era già fuori e, con un braccio levato, stava chiamando un taxi. Con un’alzata di spalle, Levine si girò. Davanti a lui c’erano file di persone in attesa del controllo passaporti. Levine aveva prenotato un volo notturno per San Francisco, con una lunga sost a Città del Messico, e a giudicare dal numero di persone in file per l’imbarco l’aereo doveva essere molto affollato.

 

 

Il dottor Levine aveva dedotto che il pedinamento era in relazione al suo arresto, ma Kelly non gli aveva creduto. Sua madre era stata arrestata due volte per guida in stato di ebbrezza, e mai nessuno l’aveva seguita. Kelly, ignorando le vere ragioni di quella sorveglianza, aveva supposto che Levine stesse facendo qualche ricerca segreta.

 

Chi è l’autore?

Michael Crichton (Chicago, 1942 – Los Angeles, 2008) è uno dei più grandi autori di bestseller al mondo, noto anche come regista cinematografico e autore della serie televisiva E.R. Medici in prima linea. I suoi libri hanno venduto duecento milioni di copie e sono stati tradotti in trentotto lingue; da tredici di essi sono stati tratti dei film.

 

 

Editore: Garzanti Libri
Data di uscita: 19 aprile 2018
Pagine: 440
Prezzo: 13.00 €

Sono passati sei anni dal disastro, mantenuto segreto, di Jurassic Park. Sei anni fa quello straordinario sogno scientifico si è concluso con una drammatica catastrofe: i dinosauri sterminati, il parco distrutto, l’isola chiusa a tempo indeterminato. Ma cominciano a circolare strane voci: qualcosa vive ancora… e quando inequivocabili resti animali vengono trovati lungo il litorale del Costa Rica, il matematico Ian Malcolm – miracolosamente sopravvissuto al disastro di Isla Nublar – e l’egocentrico paleontologo Richard Levine si mettono sulle tracce della verità.
Dopo lo straordinario successo di Jurassic Park, la saga dei dinosauri continua: una emozionante avventura ai confini della realtà fa rivivere le atmosfere del più grande capolavoro di Michael Crichton.

 

Al prossimo titolo!

 

 

May the Force be with you!
Precedente Close-Up #30: A dolor del vero di Ilaria Chinzari (BookRoad) Successivo Inku Stories #52: Junji Ito best of best. Short stories collection