Provaci ancora amore di Zara Stoneley | Recensione di Deborah

 

Egregio signor Armstrong, con sommo dispiacere le scrivo per informarla che lei è un vero rompiscatole. Seppellire la testa sotto la sabbia non è da persone adulte e nemmeno da furbi. Se lei è veramente l’anti-Natale allora vada avanti e si rovini il suo Natale, ma tiri fuori le palle e pensi agli altri per una volta.

 

Editore: Newton Compton Editori
Data di uscita: 3 ottobre 2019
Pagine: 320
Prezzo: 0.99 € ebook ; 9.90 € cartaceo
Acquistalo subito: Provaci ancora amore

È arrivato il periodo più magico dell’anno, ma Sarah stenta ad accorgersene: organizzare viaggi cercando di soddisfare le più disparate richieste dei clienti è un lavoro molto impegnativo. Soprattutto se si ha a che fare con qualcuno come Will Armstrong, che fa di tutto per metterle i bastoni tra le ruote… Il nuovo proprietario di uno splendido resort tra le montagne è un tipo severo e scontroso, che rischia di rovinare le vacanze a tutti. Si rifiuta di abbellire il resort con decorazioni natalizie e di intrattenersi con i clienti e non ne vuole sapere di organizzare giochi o tornei di palle di neve. Per non parlare della sua espressione sempre imbronciata… I ricordi di Sarah legati al Natale sono invece incantevoli. Quindi, se vuole riportare la magia nel piccolo paradiso nascosto tra le montagne, deve riuscire a convincere Will a farsi contagiare dallo spirito natalizio. Peccato che si tratti i un’impresa quasi impossibile! Ma l’incanto del Natale, si sa, è in grado di stregare chiunque, e a volte di far accadere anche qualche miracolo…

 

Non è mai troppo presto per prepararsi per il Natale, l’autunno è il preludio dell’inverno e inverno significa freddo, neve, lucine colorate, decorazioni ma soprattutto Natale. Io amo il Natale, se fosse per me vivrei tutto l’anno in questo periodo magico, mi mette sempre allegria e buon umore. Zara Stoneley ci propone un romanzo a tema natalizio in cui la protagonista femminile ama profondamente il Natale, mentre il protagonista maschile è un vero e proprio Grinch…chi riuscirà a spuntarla?

Provaci ancora amore è un romanzo di narrativa leggero e frizzante, non è un vero e proprio romance ma la componente romantica è sicuramente fondamentale. L’autrice costruisce una storia d’amore molto carina ambientata durante il periodo natalizio in un paradiso per le festività: il Canada. Lo stile di scrittura della Stoneley è molto fresco e appassionante, con una narrazione semplice ed immediata riesce a dipingere un’avventura intrigante; la trama del romanzo è lineare e ben strutturata, le scene di passione sono poche e non vengono descritte in modo esplicito. Prima di leggere Provaci ancora amore non conoscevo questa autrice, mi è piaciuto scoprire il suo stile e la sua storia, ha saputo regalarmi piacevoli momenti di evasione.

 

Gentile Sarah, grazie per il suo ultimo messaggio. Che piacere risentirla! (Temo che ci sia del sarcasmo qui). Purtroppo, in questa parte del mondo non siamo provvisti di sabbia sotto cui nascondere la testa, quindi bisogna accontentarsi della neve, che però congela il cervello e lascia temporaneamente incapaci e quindi impossibilitati a gestire operazione semplici come rispondere alle telefonate.

 

Sarah è un’organizzatrice di viaggi, insieme alla sua amica Sam e alla zia Lynn, proprietaria dell’agenzia, si assicurano di vendere vacanze da sogno, il viaggio perfetto che accontenta ogni tipo di desiderio o di esigenza. Purtroppo però qualcosa sta andando storto, molti clienti si stanno lamentando dopo aver soggiornato in un magnifico resort sperso tra le montagne canadesi, il luogo di punta in cui l’agenzia organizza le vacanze natalizie. Le lamentele giungono a ripetizione già dallo scorso anno, il resort è stato acquistato da un nuovo proprietario, Will Armstrong, che sembra non avere il minimo interesse a rendere accogliente e natalizia la struttura, anche se ormai il Natale è alle porte. Sarah sta perdendo la pazienza con quell’uomo scontroso e scorbutico che non risponde mai alle sue chiamate, appena appresa la notizia che zia Lynn sarebbe partita per l’Australia non ci ha pensato due volte ed ha organizzato una partenza per sistemare le cose al resort. In gioco c’è la felicità dei loro clienti, la stabilità dell’agenzia ma soprattutto i ricordi di infanzia legati a quel luogo. Sarah è una donna libera che non desidera relazioni durature, ha paura che prima o poi chi sostiene di amarla la abbandonerà improvvisamente proprio come è successo quando era bambina, i suoi genitori la hanno affidata alle cure di zia Lynn e non sono più tornati. Il fatto è accaduto proprio in quel resort canadese, a quel luogo incantato sono legati gli ultimi ricordi dei suoi genitori e il primo Natale con la zia Lynn, per questo la protagonista non può permettere che le cose vadano male.

 

Ho uno sciocco nodo in gola, mi siedo e la guardo come un allocco. Il Natale è sempre stato un momento per stare insieme noi due sole. Come può funzionare il Natale senza di lei? Oddio, non posso trascorrer e il Natale tutta sola, non ho nemmeno un gatto che mi faccia compagnia!

 

Will Armstrong è un uomo affascinante, burbero e scorbutico. Dimenticavo, per qualche ragione che scopriremo durante la lettura odia il Natale. Gestisce insieme ad Ed, il fratello, il magnifico resort circondato dalla natura, dalla neve, dalle montagne e dalle piste da sci; gli affari ultimamente non vanno per niente bene, i clienti continuano a rilasciare una pioggia di recensioni negative perchè il luogo non rivela per niente una magica atmosfera natalizia. Will detesta le festività, non si è impegnato minimamente a ricreare una piacevole atmosfera per deliziare i suoi ospiti, perché? L’uomo nasconde qualcosa dietro la sua corazza impenetrabile, forse un passato luminoso oscurato da una tragedia, un incidente. Sarah avrà molto da fare per ristabilire ordine e qualità, dovrà far in modo che i due fratelli collaborino nel migliore dei modi per portare avanti l’attività, un qualcosa che inizialmente sembra quasi impossibile, ma la protagonista è davvero determinata a portare a termine la sua missione. Sarah riuscirà a raggiungere l’obbiettivo? Sicuramente con la sua forte dedizione e determinazione sarà sulla buona strada, e non dimentichiamo che il Natale è sempre capace di infondere un pizzico di magia, un aiuto che non guasta mai!

Provaci ancora amore è un romanzo molto carino, un’ottima lettura per trascorrere un po’ di tempo spensierato nell’attesa che arrivi Natale!

 

.

 

 

 

 

 

 

 

Desclaimer: si ringrazia l’ufficio stampa di Newton Compton Editori per la copia omaggio

 

May the Force be with you!
Precedente Macchioline: La bambina di ghiaccio e altre fiabe di Mila Pavićević Successivo Tea Time: La spada e il rosario di Adriana Assini (Scrittura & Scritture)