Macchioline: La bambina di ghiaccio e altre fiabe di Mila Pavićević

Instagram: @brivididicarta | @lastambergadinchiostro

La bambina di ghiaccio e altre fiabe di Mila Pavićević è di un’eleganza senza tempo. Ogni elemento è in perfetto equilibrio. Le illustrazioni di Daniela Iride Murgia distillano l’essenza di Mila Pavićević, dove realtà e fantasia si scontrano in tredici piccole fiabe e per un momento mi è sembrato quasi di tornare bambina.

Data di uscita: 26 Settembre

Acquistalo subito: La bambina di ghiaccio e altre fiabe

Editore: Camelozampa
Collana: I peli di gatto
Illustrazione: Daniela Iride Murgia
Traduzione: Elisa Copetti
Genere: Libri per bambini
Età: Da 9 anni

Prezzo: € 12,90
Pagine: 72

Una raccolta di fiabe poetiche e raffinate, che combinano il soprannaturale e il reale, il possibile e l’impossibile.

Dalla Repubblica dei Sogni (perché le monarchie sono state abolite), alla ragazza di ghiaccio che non può guardare il sole, Mila Pavićević gioca sapientemente con il materiale fiabesco, con esiti ironici, arguti e di grande fantasia.

A impreziosire l’edizione italiana le illustrazioni originali di Daniela Iride Murgia, che fanno vibrare il testo di nuovi rimandi al mondo onirico e della fiaba.

Basta guardare questo volume per rendersi conto che non c’è catena che riesca a trattenere la fantasia. Con la giusta mano o voce in grado di incanalarne il flusso si può sconfinare fino a lande sconosciute, incredibili universi che fanno sognare dal più piccolo dei lettori a quelli più grandi. C’è magia quando si tratta di fantasia ed è su questo che si basa questa piccola raccolta di fiabe, La bambina di ghiaccio e altre fiabe di Mila Pavićević, edita da Camelozampa.

Vincitore del premio dell’Unione europea per la letteratura questa antologia racchiude l’essenza delle fiabe di un tempo, quelle che da bambini eravamo soliti leggere, che ci accompagnavano la sera prima di andare a dormire nel mondo della fantasia e ci lasciavano sempre cullati in un mondo in cui i sogni erano dolci e sempre a lieto fine.

Per non parlare meravigliose illustrazioni che le accompagnavano, dove l’occhio veniva catturato dalla bravura degli artisti che si spingevano oltre ogni limite per permetterci di entrare nel mondo del loro immaginario, un luogo dove ognuno può essere ciò che vuole.

Camelozampa porta alla memoria tutto questo con uno spirito intraprendente, offrendo ai più piccoli la possibilità di avvicinarsi al mondo onirico di Mila Pavićević, scrittrice e drammaturga croata, che apre uno nella dimensione surreale per raccontare di personaggi fantastici che poco alla volta con le loro imprese insegnano a vivere ai bambini, dall’importanza di un nome fino agli insegnamenti più basilari, una favola ha molti risvolti, oltre quelli educativi ci possono essere anche quelli tragici, come ad esempio la morte o la perdita o la sofferenza causata da qualcuno di estremamente prepotente, ma poco a poco affrontando la sua vita, le sue disgrazie e le sue paure, il protagonista riesce sempre a migliorarsi a finire la storia in uno stato migliore di com’era iniziata, anche se spesso il lieto fine non sembra tale.

Purtroppo come le favole insegnano la vita spesso è crudele, ci pone davanti ostacoli che possono sembrare insormontabili, ma che in realtà guardando in profondo dentro se stessi si riesce a trovare la forza che all’inizio ci mancava per riuscire infine a sconfiggere quei terribili e paurosi draghi che fanno la guardia al tesoro.

La bambina di ghiaccio e altre fiabe è una piccola raccolta che può trasportare la fantasia di un bambino in un mondo diverso da quello conosciuto, ricco di lezioni da imparare, avventure da vivere e storie da portare a termine.

«Sapeva predire la verità, in un modo suo tutto particolare».

 

 

 

 

 

disclaimer: si ringrazia l’ufficio stampa di Camelozampa per la copia omaggio.

 

 

 

May the Force be with you!
Precedente Paper Corn: One Piece. Stampede – Il film di Takashi Otsuka Successivo Provaci ancora amore di Zara Stoneley | Recensione di Deborah