Top of the month #12: I preferiti del 2018 di Deborah

 

Abbiamo salutato da poco il 2018, questo anno per me è volato in un lampo, mesi e giorni si sono susseguiti velocissimi, regalandomi importanti novità, tante soddisfazioni e avventure. Ci sono stati sicuramente momenti difficili; ricordo il 2018 come un anno davvero positivo in cui ho imparato tanto ed in cui sono cresciuta altrettanto, acquisendo responsabilità non indifferenti. In questo anno sono riuscita a leggere parecchio, anche se tra i mille impegni ero abbastanza preoccupata; ho incontrato romanzi e personaggi di carta e inchiostro che sono entrati nel mio cuore. Dico addio al 2018 con un sorriso, sperando che il 2019 si riveli un viaggio ancora migliore!

 

 

  • travelling around the world – libri stranieri: A PROPOSITO DI ELSIE JOANNA CANNON, L’OCEANO QUANDO NON CI SEI DI MARK LOWERY, UNA VITA DA LIBRAIO DI SHAUN BYTHELL, JURASSIC PARK DI MICHAEL CRICHTON, IL DINER NEL DESERTO DI JAMES ANDERSON,  E VINCOLI DI KENT HARUF

Il 2018 è stato un anno ricco di letture interessanti, non è stato facile scegliere i preferiti in assoluto ma questi sono i sei romanzi che ho amato di più, romanzi per me unici che mi rimarranno nel cuore, che ogni tanto risfoglierò come “vecchi” amici.

 

 

  • TRAVELLING IN MY HOME GARDEN – I ROMANZI ITALIANI: se tu lo vuoi di valeria fioretta, di ferro e d’acciaio di laura pariani, i tacchini non ringraziano di andrea camilleri e la lieve carezza del tramonto di rosetta spinelli

Tante volte forse mi rendo conto di focalizzarmi troppo sulla letteratura straniera, quando anche le nostri autrici e i nostri autori sfornano delle piccole grandi perle. Ecco i miei romanzi made in Italy che ho preferito quest’ anno tra le mie letture!

 

 

  • travelling in love – romanzi romance: odio amore di penelope ward, un perfetto bastardo di vi keeland, un regalo sotto la neve di karen swan e raggio di sole di micaela smeltzer

Il 2018 è stato per me anche l’anno del cambiamento, infatti durante quest anno ho abbandonato il genere romance che prima divoravo romanzo dopo romanzo. Ammetto che mi ha un pò stancata perché gira e rigira mi sembrava di leggere sempre la solita storia, comunque ogni tanto mi piace rituffarmi in questo genere se incontro qualche trama che mi ispira in modo particolare, ecco i miei preferiti!

 

  • travelling with serial killer in a yellow submarine – romanzi horror, thriller e gialli

Il 2018 è stato l’anno della “riscoperta”, sono riuscita a leggere più romanzi appartenenti ai generi più cupi e movimentati, mi sono piaciuti davvero tanto infatti desidero incrementare di più queste letture, ecco le storia che più mi hanno colpita.

 

 

  • travelling on the sofà – film: jurassic word – il regno distrutto, avengers infinity war, venom e bhoemian rhapsody

Riguardo ai film spero sempre di incrementarne la visione, sento che ne guardo davvero troppo pochi e ne ho così tanti da recuperare! Ecco le mie uscite preferite del 2018, in modo particolare ho a cuore Bhoemian Rhapsody.

 

  • travelling on the sofà prt 2: telefilm

 

Nel 2018 ho guardato diverse serie Tv, sono soddisfatta di averne scoperte di nuove, di avere ultimato qualcosa in sospeso e di aver rivisto la mia preferita di sempre! Non posso farne a meno, sono proprio dipendente dai telefilm.

 

buon 2019!

 

 

May the Force be with you!
Precedente Top of the month #12: I preferiti del mese di dicembre di Sandy Successivo A caccia con Lea – Pancia in dentro e naso in fuori: Missione #55