Chi cerca trova – Day #72: Ai confini del mondo

Diario di bordo – 1/06/19

“Sono mesi ormai che sono salpata alla ricerca del libro perfetto, lo One Book. Le leggende lo descrivono come il più grande tesoro della letteratura universale e nessuno finora è ancora riuscito a trovarlo. Fama, cultura e prestigio, sono solo alcuni dei riconoscimenti che riceverà colui che riuscirà a leggerlo.

A bordo del mio Veliero d’Inchiostro partirò alla ricerca di questo tesoro, affrontando i pericoli che si celano, pagina dopo pagina, sulla rotta del Grande Ink.”

Apriamo la rubrica con un grande ritorno per Harper Collins, Brenda Novak.

Data di uscita: 6 Giugno

La ragazza scomparsa

di Brenda Novak

Editore: Harper Collins
Genere: Thriller

Prezzo: € 14,90
Pagine: 382

È un caldo pomeriggio di primavera in un tranquillo quartiere residenziale di Sacramento, California, quando Samantha, tredici anni, all’improvviso scompare nel nulla. Sua madre Zoe è attonita, preoccupata, distrutta. Teme che le possa essere successo qualcosa di terribile. Qualcosa che in passato è accaduto anche a lei, e che le ha cambiato la vita. Zoe è disposta a perdere tutto ciò che con fatica ha costruito pur di ritrovarla: il lavoro, la casa, il compagno. Ma la prima ipotesi formulata dalla polizia è quella di una banale ripicca adolescenziale, perché a quanto pare la ragazzina detesta l’uomo che Zoe ha deciso di sposare per regalare a Samantha un’esistenza meno travagliata della sua.

Ma se non fosse così? Se Anton fosse sì un maniaco dell’ordine e del controllo, un arrivista interessato a una famiglia di facciata, ma non c’entrasse nulla con la sparizione di Sam? Sono queste le domande che tormentano Jonathan Stivers, l’investigatore privato a cui Zoe ha chiesto aiuto per ritrovare Samantha. È un caso che lo mette in seria difficoltà, e non solo perché ha pochissimi indizi su cui basare le ricerche e ancor meno tempo a disposizione. A complicare la situazione c’è anche la sconvolgente attrazione che prova nei confronti di Zoe, e un sospetto che con il passare delle ore si rafforza sempre di più: Sam è stata rapita da qualcuno che conosceva. Qualcuno che vive vicino alla famiglia e ne ha studiato le abitudini. Qualcuno che non è chi dice di essere.

Penna alla mano perchè le novità di Sperling & Kupfer e Frassinelli non sono da lasciarsi sfuggire.

Data di uscita: 4 Giugno

Tutto il mare è nei tuoi occhi

di Silvia Ciompi

Editore: Sperling & Kupfer
Genere: Narrativa

Prezzo: € 17,90
Pagine: 336

Ci sono persone che vedi una volta e ti lasciano subito il segno, come se ti firmassero la pelle con il loro nome e si mischiassero alle tue molecole. Mirko Bolognini, detto Bolo, è una di quelle. Con i suoi tatuaggi sbiaditi, i ricci scombinati e il sorriso più strafottente dell’universo, è entrato nella vita di Gheghe senza avvisare e da lì non è più andato via. E Gheghe non si è nemmeno resa conto di quello che stava succedendo, troppo presa a viverla, la vita, per avere paura. Nessuno dei due aveva mai pensato che amare qualcuno potesse essere così bello, così vero, così pieno di risate, di baci e così doloroso. Anche adesso che sono passati mesi dal loro addio, ogni volta che i loro sguardi s’incrociano è un cortocircuito. Come se nulla fosse cambiato e toccarsi fosse ancora inevitabile. Entrambi sanno di essere troppo diversi per stare insieme: lui fedele da sempre soltanto alla curva dello stadio, lei ai suoi libri. Ma l’amore non si può controllare, arriva dritto come un colpo ben assestato che non ti aspetti. Un amore inatteso e travolgente, che sa mordere la vita, come solo a vent’anni si può fare.

Data di uscita: 4 Giugno

Buio sulla città

di Adam Christopher

Editore: Sperling & Kupfer
Collana: Pandora
Traduzione: Elena Cantoni, Andrea Russo e Rachele Salerno

Prezzo: € 17,90
Pagine: 400

Hawkins, Natale 1984. Il capo della polizia Jim Hopper ha sempre odiato questo momento dell’anno: troppo dolorosi i ricordi, troppo pesante la solitudine. Ora, però, tutto è cambiato. Ora con lui c’è Undici, e Hopper, dopo averla salvata, vuole darle serenità e protezione, come un buon padre. Ma la sua figlia adottiva sembra avere altro in mente. Ha trovato nello scantinato una scatola con su scritto «New York», piena di documenti, fotografie e nomi sconosciuti e ha tutta l’intenzione di non dargli tregua finché Hopper non le racconterà tutto. Tutta la verità che lui ha cercato di dimenticare, la porta segreta sul suo passato.
New York, estate 1977. Reduce dal Vietnam, Hopper è riuscito a ricostruirsi una nuova vita: ha una moglie che ama, una bambina che adora, un posto da detective alla squadra Omicidi. Quando la città viene sconvolta da una brutale scia di delitti, compiuti con lo stesso macabro rituale, Hopper si mette sulle tracce di uno sfuggente serial killer. È disposto a tutto pur di risolvere il caso, persino a infiltrarsi tra le più temibili bande di strada. Finché, proprio a un passo dalla verità, un black-out avvolge la Città che non dorme mai, gettando Hopper in un abisso da cui nessuno può riemergere indenne.

Data di uscita: 4 Giugno

NOS4A2

di Joe Hill

Editore: Sperling & Kupfer
Collana: Pandora
Traduzione: Gabriel Rodríguez

Prezzo: € 17,90
Pagine: 672

Charlie Manx ha più di cent’anni e guida una Rolls Royce del 1938 con la targa personalizzata NOS4A2. Sembra un innocuo vecchietto con la barba bianca a cui piacciono i bambini. Ma non è Babbo Natale: è un sadico assassino. Da anni rapisce bambini – dopo averne ucciso i genitori, che considera inadeguati – e li porta con la sua auto a Christmasland, il Paese del Natale. Un parco divertimenti in un mondo parallelo dove è sempre Natale e i bimbi non crescono mai. A fermarlo è la piccola Vic, dotata di poteri straordinari che le permettono di sfuggire al maniaco e tornare nel mondo reale. Quando Charlie, anni dopo, fugge dal manicomio criminale dove Vic l’ha fatto rinchiudere e, per vendicarsi, rapisce suo figlio, lei sarà l’unica in grado di sfidarlo…

Data di uscita: 25 Giugno

Il registratore di sogni

di Mariam Tarkeshi

Editore: Sperling & Kupfer
Collana: Pandora

Prezzo: € 16,90
Pagine: 304

Nico ha diciotto anni e frequenta senza entusiasmo il liceo artistico. Pigro e apatico, passa il tempo a invidiare i successi degli altri, pur non facendo nulla per migliorare se stesso. E se non fosse per Seba, un ragazzo popolare che lo ha scelto come suo sodale, trascinerebbe le giornate in solitudine. Il giorno del funerale di suo nonno, Nico scopre con sorpresa che l’uomo gli ha lasciato qualcosa in eredità: un vecchio lettore VHS. Nico scorre la lunga lettera che lo accompagna e una frase gli salta agli occhi: «Registratore di sogni, per chi tende a dimenticare». Il suo primo istinto è cercare di vendere on line quell’aggeggio, ma glielo impedisce l’incontro con Viola, che conosceva bene suo nonno e che gli mostra come funziona il registratore: se utilizzato durante il sonno, ha la capacità di registrare i sogni. Potrebbe essere la sua occasione per ottenere un po’ di considerazione. Ma i sogni attingono al subconscio. Il registratore è in grado di far riaffiorare alla mente ricordi dimenticati.  A una festa Nico si fa prendere la mano. E qualcuno si trova costretto a rivivere ciò che sperava di aver cancellato per sempre. Da quel momento, Nico comprende la pericolosità dello strumento, ma il meccanismo che si è avviato non è così semplice da disinnescare.

Data di uscita: 18 Giugno

Respiro

di Ted Chiang

Editore: Frassinelli
Prezzo: € 18,50
Pagine: 352

Nel racconto che dà il nome alla raccolta, il protagonista è uno scienziato che fa una scoperta impossibile sulla propria esistenza. E chiude proprio con un’esortazione che contiene la poetica dell’autore: «Anche se quando mi leggerai, esploratore, io sarò morto da tempo, mi congedo adesso rivolgendoti un invito. Contempla la meraviglia che è l’esistenza, e rallegrati di poterlo fare. Mi sento in diritto di dirtelo. Mentre scrivo queste parole, in effetti, io sto facendo lo stesso». In questo uso della fantascienza come contenitore dei sentimenti e dei pensieri umani, Chiang è degno erede di Philip K. Dick. Nelle altre otto storie che compongono la raccolta ci sono sempre personaggi fuori dall’ordinario, che sperimentano la vita in dimensioni diverse dalla nostra. Come nel Mercante e il portale dell’alchimista, il racconto che apre la raccolta, in cui un varco temporale costringe un venditore di stoffe nell’antica Bagdad a fare i conti con i propri errori e gli offre il modo di rimediare.

E infine abbiamo Marsilio con alcune novità in arrivo a luglio.

Data di uscita: 4 Luglio

Vecchie noiose

di Gaia de Beaumont

Editore: Marsilio
Collana: Romanzi e Racconti

Prezzo: € 16,00
Pagine: 160

Che cosa succede se una donna appena pensionata ma ancora in cerca del grande amore decide di trasferirsi in un paesino nel quale improvvisamente si accorge di essere la più giovane, di essere cioè, circondata da vecchi? Anzi, da vecchie? C’è chi è sempre di pessimo umore, chi prega; una è in prigione da anni, una fa la spiritosa, un’altra parla alla gatta sovrappeso, e altre ancora, macerate dall’invidia, guardano dall’alto in basso le vicine mentre bevono litri di caffè e quantità indescrivibili di alcol. I mariti sono morti da anni.
Le signore sono molto anziane ma potrebbero vivere ancora uno o due decenni come pure succede, e allora fanno quel che possono. Vanno dal parrucchiere, bevono, giocano a Scarabeo, cercano di capire come funzionano i nuovi telefoni, commentano i vari avvenimenti di cronaca, disapprovano l’evoluzione dei costumi, criticano i figli che non vanno a trovarle abbastanza spesso. Basite dai fantasmagorici colori dei nuovi televisori a schermo piatto, prendono per buono tutto quello che sentono. Inoltre, la scriteriata giovanetta appena giunta (è il modo in cui si riferiscono alla sessantacinquenne) sovverte per sempre la loro vita quotidiana.
C’è un prete che non vede l’ora di scappare perché in fondo non ha mai capito la monumentale indifferenza di Dio, un novantenne in calzoncini celesti che si ritiene irresistibile mentre si allena per la maratona, negozianti che invecchiano dolcemente con la clientela, un cane poco giovane e duro d’orecchi, un becchino depravato a cui piacciono le vecchie signore, mariti defunti che appaiono di notte per rassicurarle nonostante tutto, amiche pettegole, figli depressi e vendicativi, nuore cattive.

Data di uscita: 11 Luglio

Daldossi ovvero La vita dell’istante

di Sabine Gruber

Editore: Marsilio
Collana: Romanzi e Racconti
Traduzione: Cesare de Marchi

Prezzo: € 17,50
Pagine: 320

Dopo una vita passata a documentare la devastazione delle terre lacerate dai peggiori conflitti, a sessant’anni Bruno Daldossi, noto fotografo di guerra, sente che è arrivato il momento di sospendere le sue pericolose missioni. Tornato a Vienna con il desiderio di potersi finalmente fermare per un po’, si trova però impreparato ad affrontare la decisione della sua compagna di vita, che ha conosciuto un altro uomo e vuole lasciarlo. La solitudine improvvisa e l’amarezza che nascono dall’abbandono portano Daldossi a riflettere sul suo mestiere di fotografo, a guardare con occhi diversi il dolore che così spesso si è limitato a immortalare, e a chiedersi come sia possibile conviverci. L’amicizia con una giornalista incontrata a Venezia lo porta a Lampedusa per un nuovo reportage, che affronterà con spirito e consapevolezza completamente nuovi.

Data di uscita: 11 Luglio

Racconti del crimine

di Jun’ichiro Tanizaki

Editore: Marsilio
Collana: Letteratura universale

Prezzo: € 15,00
Pagine: 208

Filo conduttore di questa avvincente selezione di racconti del periodo giovanile di Tanizaki è il genere del romanzo poliziesco. Per la strada (1920) era stato accolto da Edogawa Ranpō, il padre del mistery giapponese, come «un’opera che ha fatto epoca nel romanzo poliziesco» e «di cui possiamo andare fieri davanti agli occidentali».

L’intenzionalità dell’autore non è solo sperimentare il modello classico del poliziesco o le sue varianti – il delitto, l’indagine, la scoperta del colpevole o la soluzione del caso – ma costruire la trama del romanzo come in un effetto di trompe-l’oeil, per ingannare lo sguardo del lettore. Il romanzo deve avere una trama interessante e suscitare l’interesse del pubblico. Il metodo scientifico-deduttivo del «poliziesco logico» offre da un lato la possibilità di sperimentare quella che Tanizaki definisce la «bellezza architettonica» del romanzo, dall’altro di coinvolgere il lettore nella scoperta della verità, sapendo che a essa non si arriva d’un tratto ma gradualmente, grazie a una serie di induzioni e deduzioni che si incatenano.

Altre rotte interessanti da navigare, non mi resta che aggiornare la mappa e investire in una macchina del tempo.

May the Force be with you!
Precedente Let’s talk about: Good Omens di Terry Pratchett e Neil Gaiman Successivo BLOG TOUR: Piccole anime folli di Mirko Rauso – Bullismo e violenza