Inku Stories: Blue Summer Box. L’amore ha il profumo dell’estate

Arriva oggi in tutte le fumetterie e librerie il cofanetto dedicato a Nagisa Furuya,  “Blue summer box”, che racchiude al suo interno i due volumi You Are in the Blue Summer e The Blue Summer and You e una tenera cartolina.

Acquistalo subito: Blue summer box

Editore: Edizioni Star Comics
Genere: Boys’ Love
Traduzione: Alice Settembrini
Prezzo: € 13,00

Con una cartolina

Chiharu Saeki e Wataru Toda sono entrambi appassionati di film e proprio da questa passione comune germoglia la loro amicizia. Il tempo che passano insieme è piacevole e le giornate trascorrono con naturalezza, finché un giorno accade qualcosa che cambia completamente il loro rapporto. In un turbinio di emozioni incontrollabili, Chiharu propone a Wataru di sfruttare le vacanze estive per fare una sorta di pellegrinaggio…

Due liceali, un’estate e un viaggio: gli ingredienti perfetti per una travolgente storia d’amore! Due volumi, You Are in the Blue Summer e The Blue Summer and You, in un esclusivo box assolutamente da non perdere!

Blue Summer Box ha il profumo dell’estate e della spensieratezza, basta aprirlo per sentire il sapore di salsedine sulle labbra e dimenticarsi per un momento del gelo di questi mesi. Sembrerebbe quasi un portale che conduce tra le pagine di una storia d’amore che prende forma poco a poco, mossa da una brezza piacevole e al tempo stesso travolgente.

You are in the blue summer

You Are in the Blue SummerThe Blue Summer and Yousono i due volumi racchiusi all’interno del cofanetto, arricchiti da una cartolina e due capitoli extra che ampliano la storia di Chiharu Saeki e Wataru Toda, i protagonisti del Boys’ Love di Nagisa Furuya. 

Ad aprire le danze c’è You Are in the Blue Summer, un delicato e quasi poetico viaggio di Wataru e Chiharu alla scoperta di loro stessi, un sentiero sconnesso che li lega, la passione per il cinema li avvicina e poco a poco li porta a vivere una storia che, come l’estate divampa e brucia tutta in una volta, una di quelle che segnano nel profondo e per cui vale la pena lottare.

L’idea di ripercorrere i set di un film a loro caro diventa un espediente per avvicinarsi, per scacciare quella timidezza che li ha sempre tenuti lontani nonostante fosse chiaro per Chiharu ciò che provava per Wataru. Intraprendere questo viaggio vuol dire abbattere un muro fatto di incertezze e sentimenti non espressi, vuol dire aprire la gabbia della paura e lasciar correre il coraggio al suo posto, cercando quella libertà che tanto a lungo, per un motivo o per un altro, entrambi si sono negati. 

L’estate, si sa, è la stagione in cui tutto sembra scorrere in maniera diversa, il tempo corre veloce assieme alle giornate, i mesi sembrano quasi attimi, tutti felici e ricchi di bei ricordi, ed è qui che Chiharu e Wataru costruiscono un sentiero a loro sconosciuto, una strada che li unisce e che non sanno dove li porterà in futuro, ma fintanto che sono insieme il cammino intrapreso sembra facile, tuttavia la vita non lo è.

Sebbene per Chiharu i sentimenti siano chiari, è per Wataru che diventa difficile mettere a fuoco questo turbinio di emozioni nuove, una strana sensazione si fa largo dentro di lui senza lasciargli il tempo di capire se è qualcosa di buono o di sbagliato, sa solo di non poter perdere questo treno e che una volta salito in carrozza sarà difficile cancellare questo viaggio dalla sua vita senza restarne ferito in caso non dovesse essere la scelta felice che si aspetta.

The blue summer and you

Wataru dimostra coraggio anche quando non sapeva di averne, sceglie di affrontare l’ignoto e di tuffarsi in questa nuova avventura dal finale incerto, ma che porta con se qualcosa di piacevole, di fresco ed intenso, qualcosa che non aveva mai provato prima e che lo avrebbe cambiato nel profondo.

Questo cambiamento risulta evidente nel secondo volume, The Blue Summer and You, dove i protagonisti decidono di replicare questa esperienza estiva, di riprendere il loro pellegrinaggio e di proseguire così una nuova tradizione, qualcosa che appartiene soltanto a loro e che li unisce in maniera indissolubile, un legame così forte che né il tempo né gli eventi potranno mai spezzare.

Almeno è questo ciò che credevano. I loro sentimenti vengono messi a dura prova dalla distanza e dal tempo che passa e rischiano di sbiadire in qualche modo, il loro rapporto rischia di diventare l’ombra di quello che era stato durante quella magica estate. Gli impegni, la scuola e il lavoro sono mine vaganti che minacciano di esplodere loro in faccia, di fargli perdere tutto quello che si è costruito, facendo fare loro i conti con i rimpianti, trasformando i ricordi più dolci in malinconici desideri.

Chiharu e Wataru imparano a conoscersi, a crearsi la loro intimità mettendo da parte le loro paure, cominciano in qualche modo a comunicare e non dare nulla per scontato perchè stare insieme significa anche fare i conti con quelli che sono i sentimenti più profondi che un essere umano possa provare, sentimenti talvolta confusi che travolgono come un fiume in piena e talvolta non si ha idea di quanto possano essere mutevoli.
 
Nagisa Furuya riesce a raccontare una storia d’amore con la delicatezza tipica di una poesia, con i suoi disegni leggeri e luminosi riesce a rendere ogni tavola piacevole e ricca di spensieratezza, facendo entrare l’estate e la sua brezza nel cuore di chi legge, trascinandolo in una vicenda tanto intima quanto complessa. 

⚜ Manga simili: Number Call
⚜ Reazione post lettura:
Mi è venuta voglia d’estate.

⚜ Da consumarsi preferibilmente: Subito!

 

 

 

 

disclaimer: si ringrazia l’ufficio stampa di Star Comics per la copia omaggio.

 

 

 

May the Force be with you!
Precedente Basta un caffè per essere felici di Toshikazu Kawaguchi Successivo Chi cerca trova: Le novità in libreria per BookRoad