Inku Stories: Weathering with you di Makoto Shinkai e Wataru Kubota

Instagram: @brivididicarta | @lastambergadinchiostro

Oggi parliamo dei primi due volumi di “Weathering with you”, il manga tratto dal film di Makoto Shinkai disegnato da Wataru Kubota.

Data di uscita: 4 Novembre

Acquistalo subito: Weathering with you vol. 1 e vol. 2

Editore: Edizioni Star Comics
Genere: Sentimentale
Traduzione: Ernesto Cellie e Chieko Toba

Pagine: 196
Prezzo: € 6,50

Durante l’estate del suo primo anno al liceo, il giovane Hokada fugge dalla remota isola natia per rifugiarsi nella tentacolare Tokyo, dove però finisce ben presto costretto a dormire per strada e ad affrontare una quotidianità di stenti e ristrettezze. Quando finalmente trova lavoro per una piccola rivista di occultismo, viene ingaggiato per realizzare un pezzo sulla leggenda delle “sacerdotesse del sereno”, misteriose figure che si dice siano in grado di mutare le condizioni atmosferiche semplicemente attraverso la preghiera. Nel frattempo, nella grigia e cupa Tokyo sconvolta da piogge torrenziali, approfondisce la conoscenza della gentile e generosa cameriera Hina, che per prima gli tese una mano quando tutto sembrava crollargli addosso… Il manga tratto dall’omonimo film di Makoto Shinkai.

Si respira un’aria primaverile, ogni giornata di sole mi fa venire voglia di soffermarmi sulle piccole cose, di osservare la natura per accorgermi dei primi fiori che sbocciano ed è in questo clima di quiete che mi dimentico per un momento dei problemi e del caos all’esterno. Ci siamo soltanto io e la fine imminente di un mese che sembra essere volato via, veloce come il vento, lo stesso che porta nubi tempestose all’orizzonte.

Weathering with you è la storia di Hodaka e Hina, due ragazzi che si avvicinano l’uno all’altra in un particolare momento delle loro vite, uno è scappato di casa mentre l’altra ha appena scoperto di possedere un particolare potere che sembra essere in grado di riportare il sorriso sul volto delle persone. Ci troviamo in un Giappone dominato da piogge incessanti, da diverso tempo il sole non brilla più su Tokyo, la città intera e tutti i suoi quartieri sono costantemente allagati e afflitti da abbondanti precipitazioni che rendono la vita di tutti difficile e insopportabile. 

Hodaka ha scelto di fuggire dalla sua isola, di lasciarsi tutto alle spalle per inseguire un raggio di luce, una piccola speranza di sentire sulla sua pelle il calore del sole e per farlo parte su un battello alla volta di Tokyo. Quando sbarca però si rende conto che vivere in una metropoli non è facile come pensava, la vita è pesante e per un ragazzo senza soldi e senza futuro è impossibile resistere. 

Comincia a ridurre i pasti, a risparmiare il più possibile in attesa di trovare un lavoro, ma essendo ancora giovane viene respinto ad ogni colloquio e nella disperazione arriva Hina a tendergli una mano, basta un piccolo gesto per trasformare una situazione grigia in qualcosa di piacevole. Quando meno se lo aspetta il signor Suga, il caporedattore di una piccola rivista dove lavora insieme a Natsumi, in cambio della sua assistenza gli offre vitto e alloggio insieme ad un impiego come tuttofare ed articolista in erba. Comincia per Hodaka un nuovo capitolo della sua vita, uno dove Tokyo sembra mostrare un lato meno crudele. Senza rendersene conto, Hodaka, in quella piccola redazione allenta la presa, si gode la compagnia di Suga e Natsumi e a vederli sembrano quasi una famiglia. 

Le strade di Hina e Hodaka, però, tornano ad incrociarsi in maniera inaspettata, quando lui la soccorre nel momento del bisogno, ma è proprio qui che scatta quella scintilla che da vita a questa storia. I due si conoscono poco alla volta e si ritrovano a stare bene insieme, a costruire lke basi di una solida amicizia. Pian piano anche i loro cuori si aprono e iniziano a confidarsi i rispettivi segreti, Hodaka le rivela di essere fuggito dalla sua isola, piccola ed opprimente, mentre lei gli mostra le sue capacità.

Hina è una portatrice di sereno, una figura mitologica che sembra essere legata all’incessante pioggia che affligge Tokyo, l’unica in grado di riportare il cielo sereno almeno per poco tempo.
È così che i due avviano una loro attività, diventano una vera e propria agenzia del bel tempo e assieme aiutano tutti coloro che sperano almeno per un breve periodo di poter fare qualcosa sotto il sole caldo, dimenticando quasi la terribile pioggia che li attanaglia.

Questa è la storia di due ragazzi che sono costretti a prendere in mano le redini delle loro vite, diventando adulti prima del tempo, lasciandosi alle spalle l’infanzia per scoprire cosa è veramente vivere. Sia il manga che il film riescono a penetrare nel cuore dei lettori, oltrepassano quella barriera di malinconia e suscitano emozioni sincere e vere. Così come accadeva in Your Name queste emozioni non si fermano una volta uscite, continuano a scaturire e coinvolgono i lettori fino alla fine, che sia essa triste o felice.

Questo manga è tratto dal lungometraggio animato di Makoto Shinkai, disegnato però da Wataru Koba, che è riuscito a cogliere quella sfumatura malinconica del regista, a dare spazio a quelle immagini suggestive che mozzano il fiato ed imprimerle su carta. Questi sono solo i primi due volumi di una trilogia che vedrà la sua conclusione a fine marzo, ma per chi ha già visto il film e per chi ancora non lo ha recuperato può essere un piacevole modo per (ri)scoprire una storia davvero toccante che magari fruita attraverso un altro mezzo può dare nuove emozioni.

Makoto Shinkai sembra avere la malinconia cucita addosso, riesce sempre dare quel tocco delicato ed emozionante ai suoi lavori proponendo storie dove i protagonisti si ritrovano a vivere situazioni surreali, li spinge allo stremo e nel momento in cui sembrano aver perso tutto continuano a rialzarsi, a cercarsi e nel farlo affrontano le loro paure, si spingono oltre pur di tornare a sfiorarsi ancora una volta.

Weathering with you è la storia di due cuori fragili che si incontrano ed iniziano a costruire qualcosa insieme, un legame tanto forte da riuscire a guarirli dalle loro ferite e permettergli di vivere una vita che altrimenti non avrebbero potuto avere.

⚜ Manga simili: Your name
⚜ Reazione post lettura:
Il lacrimometro segna “occhi lucidi”

⚜ Pagine lette: 388
⚜ Da consumarsi preferibilmente: Subito, con la OST del film in sottofondo.

 

 

 

 

disclaimer: si ringrazia l’ufficio stampa di Star Comics per la copia omaggio.

 

 

 

May the Force be with you!
Precedente Elegia americana di J.D. Vance | Recensione di Deborah Successivo Tea time: Harry Potter e il calice di fuoco (ed. illustrata)