La cuccia di Lea – #CR: La Casa delle Risposte di Anna Cancellieri

Ciao a tutti mi chiamo Lea, sono una cagnolina frizzante e molto vivace! Mi piace uscire e fare lunghe passeggiate, ma non quando fa troppo freddo e neanche troppo caldo; amo andare a correre nei campi e inseguire i leprotti, sono velocissimi e non riesco mai a giocare con nessuno di loro, non avranno mica paura di me?
Vi ospiterò ogni tanto nella mia “cuccia”, perché se ci siete voi, io posso dormire nel letto con la mia mamma! Vi racconterò di cosa giace sul nostro comodino, perché c’è sempre un libro che mi “ruba” la mamma per un pò di tempo, ma io riesco sempre a farmi accarezzare anche se la costringo a fare qualche acrobazia per leggere e coccolarmi contemporaneamente!

 

 

Editore: Macchione
Data di uscita: 2018
Pagine: 132
Prezzo: 15.00 €
Acquistalo subito: La casa delle risposte

In un paese, un uomo vive in un malinconico isolamento: una maledizione pesa su di lui, privandolo inesorabilmente di ciò che ama. Perché? Un giorno un bizzarro mendicante gli parla di un luogo leggendario dove ogni domanda trova risposta. Lui non dà peso alla cosa, fino al momento in cui scopre di essere ricambiato dalla fanciulla che ama in segreto. Decide di partire per proteggerla, inseguendo quell’esile indizio. Lo aspetta un lungo viaggio tra città esotiche, antichi bazar, deserti sconfinati, fin quasi ai confini del mondo. Ma più si avvicina alla meta agognata, più essa sembra allontanarsi da lui come un miraggio. E mentre egli prosegue senza scoraggiarsi, qualcun altro è sulle sue tracce… Una ricerca che ha il sapore di una caccia al tesoro e si conclude in modo inatteso e folgorante.

 

Cari lettori bentornati nella mia cuccia! Finalmente è tempo di ritornare a casa con la mia mamma, anche se la separazione è stata breve a me è parso un periodo lunghissimo! Non mi piace proprio dover andare “in vacanza” insieme a tanti altri cani, un pò mi diverto con i miei amici ma non tutti sono simpatici. Dopo questa piccola pausa dalla lettura è il momento di partire per una nuova avventura con La Casa delle Risposte di Anna Cancellieri; si tratta di una favola che affonda le sue radici nella realtà, un cammino fantastico che ci invita a riflettere. La storia mi sta piacendo davvero moltissimo, sono super curiosa di scoprire cosa accadrà al protagonista durante il suo lungo viaggio; se immagino di dover partire all’improvviso verso luoghi sconosciuti vorrei solo che ci fosse con me la mia mamma, insieme andrei in capo al mondo!

 

 

Corriamo a caccia di anticipazioni!

 

In un paese viveva un uomo. Era ancora giovane, non brutto né sciocco, di indole schiva e severa con tratti di tenerezza che tendeva più a nascondere che a esibire. Sebbene da molti fosse giudicato un buon partito, non aveva moglie. Perché nel paese si diceva che avesse un dono terribile: non poteva affezionarsi, senza che qualche disgrazia gli togliesse ciò che aveva caro. Correva voce che quella maledizione l’avesse contratta durante una lunga assenza e difatti, al suo ritorno, la prima cosa che gli accadde fu di veder morire suo padre.

 

 

Un giorno di vento e pioggia bussò alla sua porta un mendicante cencioso. Lo fece entrare, gli fece posto davanti al fuoco e divise con lui la sua cena. Tra i due, era il pezzente a tener viva la conversazione. Non era né giovane né vecchio e dall’aspetto non si capiva se fosse uomo o donna aveva la faccia triangolare, zigomi evidenti, occhi verde giada un pò obliqui, mento piccolo e bocca sottile, con un angolo rivolto in su che gli dava un’aria sardonica.

 

 

L’uomo si era messo in cammino risalendo il fiume, con un bagaglio ridotto, una borsa di denari, piccole gemme di scorta cucite nella camicia e, per compagnia, il suo cavallo e due libri che aveva cari. Perché viaggiava, non voleva confessarlo neanche a se stesso. Il motivo, si diceva, era mettere più strada possibile dall’oggetto del suo amore.

 

 

Chi è l’autrice?

Anna Cancellieri Laureata in Fisica e diplomata in pianoforte, acquerellista e illustratrice, ha una formazione a 360° a cui ha contribuito anche l’amore per la danza, coltivata con passione fino a livelli professionali. Al ruolo di docente ha affiancato per anni un’intensa attività musicale presso il liceo classico di appartenenza. Nel 2016 ha pubblicato con Rosanna Cancellieri Il libro dei colori (goWare). Nel 2017 Disegni a caccia di avventure ( Alcheringa edizioni).

 

Al prossimo titolo!

 

 

May the Force be with you!
Precedente Pensieri di china #8: Il nostro albero di Mal Peet (uovonero) Successivo Let’s talk about: Il tempo dei maghi di Cressida Cowell (Rizzoli)