L’imprevisto di Elle Kennedy | Recensione di Deborah

 

C’è sfida nei suoi occhi, e il contendente che è in me esce fuori per raccoglierla. Sei abbastanza per me?, sembra chiedere. Non ne hai idea, tesoro.

 

Editore: Newton Compton 
Data di uscita: 11 gennaio 2018
Pagine: 384
Prezzo: ebook 5.99 €, cartaceo 10.00 €
Acquistalo subitoL’imprevisto (The Campus Series Vol. 4)

Sabrina sta per laurearsi e il suo futuro è pianificato: dopo il college, studierà per diventare avvocato e poi troverà un impiego profumatamente pagato in uno studio legale. Il piano per sfuggire al suo imbarazzante passato di sicuro non comprende un fantastico giocatore di hockey che crede nell’amore a prima vista. Una notte di fuoco incandescente e di inaspettata tenerezza è tutto ciò che è disposta a concedere a John Tucker, ma a volte basta una notte a cambiare la vita… Tucker crede nell’importanza del gioco di squadra. Sul ghiaccio sta benissimo lontano dai riflettori, ma quando si tratta di diventare padre a ventidue anni, l’idea di restarsene in panchina è assolutamente fuori discussione. Per fortuna la futura madre di suo figlio è bellissima, intelligente e sa come prenderlo. Il problema è che il suo cuore è blindato, e, con il caratterino che si ritrova, Sabrina è troppo testarda per accettare il suo aiuto. Se vuole una vita con la donna dei suoi sogni, John dovrà convincerla che alcuni gol possono essere realizzati soltanto con il giusto assist.

 

Lettori, benvenuti!

oggi approdiamo nuovamente nelle terre del romance, alla scoperta di una complessa storia che sconvolgerà la vita dei giovani protagonisti. Parliamo di L’imprevisto, quarto volume della serie The Campus Series, scritta da Elle Kennedy ed edita da Newton Compton. Siete pronti a tuffarvi in tinte rosa e rosse?

 

Mi passo un dito sulle labbra, ricordando quanto mi siano piaciuti i suoi baci. Argh. Forse userò il suo numero sul serio. La stanchezza mi assale nel momento esatto in cui scendo dalla macchina. Ho bisogno di dormire, punto.

 

La protagonista della storia è Sabrina, una giovane ragazza determinata a diventare un grande e prestigioso avvocato, uno dei più illustri del paese. Sabrina è fortemente dedita agli studi, sta cercando di dare il massimo per essere ammessa ad Harvard e nessuna distrazione è ammessa. La vita della ragazza è sempre stata molto dura, nata nel degrado di Boston, vive in una catapecchia con la nonna che la ha cresciuta e il patrigno ubriacone, abbandonati tutti dalla propria madre. Sabrina fa due lavori, smista posta e pacchi all”ufficio postale e lavora di notte come cameriera in uno streep club; i turni sono massacranti ed ha poco tempo da dedicare a sé stessa. Non ha né il tempo né la volontà di intavolare una relazione, ogni tanto si concede di divertirsi con qualche atleta una notte e via. Condivide la propria vita e il proprio percorso di studi con due care amiche, insieme affrontano tutto, anche gli ultimi mesi e gli ultimi esami all’università.

 

Forse mi sarei presentato alla fine delle sue lezioni più di una volta, le avrei offerto qualche altro pranzo, l’avrei conquistata con il mio fascino e avrei usato l’accento del Sud ogni volta che si fosse allontanata.

 

Incoraggiata ad uscire, Sabrina e le sue amiche una sera si recano in un pub frequentato in particolare dai giocatori di hockey dell’università. Sabrina ha standard molto alti e per soddisfare i propri piacere sceglie sempre di concedersi gli atleti ma mai i giocatori di hockey, nutre una forte avversità con loro. Nel bar viene abbordata dal bellissimo Tucker, un muscolosissimo giocatore di Hockey che la colpisce subito, anche se è determinata a non fare eccezioni. Tucker, al contrario di quello che si può pensare, dopo anni di divertimento è in cerca di una relazione stabile, sarebbe pronto ad incontrare la donna della vita nonostante la giovane età e viene letteralmente folgorato da Sabrina. Inizia così il gioco di seduzione.

 

 

Sta succedendo davvero. Tutto ciò per cui ho sempre lavorato dura sta diventando realtà. Adesso niente può fermarmi. Mi addormento con un enorme sorriso stampato sulla faccia.

 

Il gioco porterà i due ragazzi in macchina di Tucker per dedicarsi al proprio piacere. Sabrina sperimenta il sesso più bello della sua vita, ma è convinta a non voler rivedere mai più il ragazzo, tanto che mette bene le cose in chiaro prima di iniziare. Tucker invece ha avuto un colpo di fulmine e subito dopo mostra il suo lato tenero e dolce che viene liquidato.
Sabrina riprende la sua vita di sempre, indaffarata ed oberata di impegni e lavoro si concede comunque di pensare a quel ragazzo che l’ha fatta sentire così bene. Le strade dei due si incroceranno di nuovo e la passione trionferà ancora, travolgendoli in un impetuoso vortice. Nonostante le sue convinzioni Sabrina lascerà a poco a poco entrare Tucker nella sua vita, anche se sempre tenendo in chiaro che la loro storia è solo sesso. Tucker invece è sempre più intenzionato a conquistare la ragazza, è sicuro essere la persona adatta a lui e non se la lascerà sfuggire.

 

Ha così tanta passione dentro di sé che bisogna solo aiutarla a essere a proprio agio per lasciarsi andare.

 

I due iniziano a condividere sempre un qualcosa in più con l’altro delle reciproche vite fino a che vengono sconvolti da una notizia che sembra impossibile (e lo sarebbe!) Sabrina scopre di essere incinta e non sa se abortire o tenere il bambino. Da fanatica dei dettagli devo spendere una piccola parentesi, non so se ci sia stata una svista dell’autrice ma è impossibile che la protagonista rimanga incinta come è successo. Per farla breve senza sconfinare in una lezione di ed. sessuale, la prima volta che hanno avuto rapporti genitali sono entrati a contatto due secondi prima di usare il preservativo. Ok, potrebbe succedere di essere tanto sfortunati da rimanerci…ma se vi dicessi che Sabrina prende la pillola? La probabilità di essere in dolce attesa, senza quasi avere un rapporto non protetto ed essendo coperta da anticoncezionale, praticamente diventano zero!
Nonostante sia un romanzo carino, frizzante e leggero penso non debba rilasciare informazioni sbagliate o che possano generare allarmismi vari.

 

Non voglio essere una distrazione, ma ti voglio. Penso che ci sia qualcosa tra di noi, ma sono un ragazzo paziente e accetto quello che mi hai detto. Non sono qui per metterti pressione o per rendere le cose più difficili. Voglio aiutarti ad alleggerire il peso che porti.

 

In generale la storia mi è sembrata davvero carina, è molto bello vedere come i due ragazzi si prendano carico delle loro azioni ed agiscano in modo maturo scegliendo di occuparti entrambi del loro futuro figlio. Tucker è travolto dalla notizia ma appoggia Sabrina in tutto, la assiste e aiuta, e quando elabora l’accaduto vorrebbe davvero inseguire il sogno di creare una famiglia e con lei. Sabrina, dal canto suo, è sempre fredda e molto chiusa nei confronti dell’uomo con cui si sta relazionando. Nonostante senta e capisca di provare qualcosa di forte per  lui, si ostina a non esternare i propri sentimenti perché è convinta di non meritarselo e di intrappolarlo a lei , così lo allontana in molte occasioni. Tucker come personaggio mi è piaciuto davvero molto, mi auguro che esistano nel mondo ragazzi come lui, e non dal punto di vista fisico (cioè se si benvenga!). Non ho avuto molta simpatia ed empatia per Sabrina,  mi è sembrato un pò troppo pensante il suo lato di voler fare tutto da sola e di non voler mostrare i sentimenti per Tucker proprio quasi fino all’ultima pagina. Per fortuna però l’amore trova il modo di trionfare!

 

Poi stamattina mi sono svegliata e non entravo più nei jeans, e la realtà si è abbattuta su di me come il martello di Thor. Non posso più nascondere la gravidanza. È reale.

 

In generale il romance non mi è dispiaciuto, a parte questi due appunti, la storia scorre veloce ed è intrigante. Sicuramente la storia di Sabrina e Tucker mi ha coinvolta ed incollato alle pagine del libro, non vedevo l’ora che fossero finalmente felici insieme, una bella coppia!
Lo stile di scrittura dell’autrice è fluido e frizzante, giovanile ed immediato ma allo stesso tempo curato.
Se siete amanti dei questo genere di romanzi Sabrina e Tucker non vi deluderanno.

 

 

May the Force be with you!
Precedente TGIF – Book Whispers #27: I libri consigliati di questa settimana Successivo Showtime: Doctor Who (Nuova serie, 2005) - Stagione 1