Review Party: Il prezzo della redenzione di Kate McCarthy

 

Sei anni di vuoto, riempiti soltanto da un dolore di fondo che non l’abbandonava mai. E se gli fosse successo qualcosa e lei non l’avesse visto mai più? A quel pensiero il dolore pulsò un po’ più forte. Non si era certo aspettata di sentirlo spesso, ma il fatto che lui non l’avesse cercata proprio mai faceva davvero male. Possibile che in tutto quel tempo non avesse mai pensato a lei?

 

Editore: Trikell Edizioni
Data di uscita: 20 settembre 2018
Pagine: 341
Prezzo: 5.99 € ebook
Acquistalo subito:

Ryan Kendall è un uomo spezzato. Ha conosciuto la sofferenza, la violenza e il dolore della perdita. Sa cosa vuol dire aver deluso chi aveva bisogno di lui. Ma la sofferenza non cancella la voglia di fare sua l’unica cosa che non può avere: Finlay Tanner. Il suo sorriso è dolce e il suo futuro luminoso. È la ragazza con cui è cresciuto, la ragazza che ama, la ragazza che protegge dal mondo, e da se stesso.
A diciannove anni, Ryan parte per arruolarsi nell’esercito australiano. Dopo anni di addestramento diventa un soldato del SAS e viene inviato in guerra in Afghanistan. Il suo reggimento è coinvolto nelle missioni più pericolose che un soldato possa affrontare. Ma non importa quanto sia lontano, o quanto sia duro combattere, il bisogno di avere Finlay accanto a sé non l’abbandona. Tornato a casa dopo sei anni, gli basta uno sguardo per sapere che non potrà più vivere senza di lei. Ma a volte l’amore da solo non basta a guarire le ferite. A volte le persone come lui non possono essere guarite, e le persone come Finlay meritano più quanto si è in grado di dare loro. Questa storia parla di guerra e sacrificio. Di legami e amicizia. Di quanto la vita sembri a volte accanirsi proprio su chi sembra più forte. Di quanta sofferenza provochi stare lontano dalla persona che si ama. E di come la battaglia più dura che un uomo possa affrontare è quella per salvare se stesso.

 

Il nostro review party di oggi si tinge di rosa! Protagonista l’ultima uscita della collana Triskell Romance, si tratta di Il prezzo della redenzione di Kate McCarthy. Una storia romantica ma intrisa di sofferenza e violenza, un amore inteso e travagliato, riusciranno i sentimenti a sconfiggere demoni e paure profonde?

 

Fin si era girata su un fianco e gli aveva accarezzato una guancia. «Ryan,» aveva sussurrato. Il cuore gli batteva forte mentre gli occhi di lei cercavano il suo viso. Si era arreso. Aveva inclinato la testa da un lato e accarezzato con un bacio leggero il palmo della sua mano. L’aveva sentita rabbrividire sotto le sue labbra. C’era stato un attimo di silenzio, gli occhi dell’uno persi in quelli dell’altra. Poi Ryan era tornato in sé e si era staccato.

 

Ammetto che dopo aver letto il prologo mi sono venuti un pò di dubbi riguardo al romanzo, ma per fortuna proprio alla fine l’autrice mi ha sorpreso spazzando via le mie ipotesi negative. Inizialmente avrei scommesso sul fatto che si trattasse di un romance tragico e letteralmente #maiunagioia ma per fortuna non è così, anche se ha la sua buona dose di drama. Nel caso specifico dei romance sono una fervente sostenitrice dell happy ending, questo perché è un genere che dovrebbe, a mio parere, regalare letture “spensierate”, divertenti e frizzanti, le eccessive tragedie lo appesantiscono. Lo stile di scrittura dell’autrice mi ha coinvolta molto, mi è piaciuto il suo modo di narrare la storia di Ryan e Finlay, uno sguardo fisso sul presente incerto. con occhiate al passato rievocatrci di ricordi. Conosciamo meglio i personaggi!

 

Lei doveva aver percepito il suo tocco nel sonno perché cambiò posizione e, nel girarsi, fece scivolare una delle lunghe gambe fuori dal lenzuolo. Aveva le costole sporgenti, e lo stesso valeva per le clavicole. Ryan avvertì una stretta al cuore. L’aveva costretta a mangiare un panino la sera prima, poi erano tornati a letto, esausti. Eppure, nonostante la stanchezza, Ryan non riusciva a dormire. Cosa ci faceva ancora lì? Presto sarebbe partito di nuovo. Doveva partire. Ora più che mai.

 

Ryan Kendall è un uomo che ha attraversato momenti bui e di sofferenza, non è mai riuscito ad affrontare ed esorcizzare i suoi demoni interiori. Dopo il liceo si è arruolato nell’esercito australiano, e dopo aver superato durissime selezioni si è unito al reparto speciale dei SAS, quello destinato alle missioni più difficili e pericolose. La sue infanzia è stata spezzata dalla morte della sorellina più piccola, da lì la sua famiglia non è stata più la stessa: la madre si è oscurata in una bolla di silenzio e intolleranza nei suoi confronti, il padre è diventato presto violento, tutto incolpava Ryan del tragico incidente. La sua giovinezza ritrovò senso quando incrociò gli occhi della piccola e maldestra Finlay Tanner, nonostante fossero solo ragazzini si innamorò perdutamente di lei; fu salvato anche dall’amicizia di Jacob (fratello maggiore di Finlay) e dalla famiglia Tanner, che lo accudì come un figlio.

 

Ryan fermò la macchina davanti alla villetta di mattoni rossi e la fissò con un’espressione impassibile. Dentro, però, sentiva lo stomaco contorcersi al ricordo della casa e della famiglia che non vedeva da dieci anni. Non era cambiata. Sembrava solo un po’ più vecchia e un po’ più triste di quanto ricordasse.

 

Ryan fece le sue esperienze mentre vedeva Finlay diventare sempre più bella, nonostante cercasse di proteggerla da sé stesso sopprimendo i propri sentimenti, era chiaro che anche la ragazza provava interesse per lui. Arrivò il momento per Ryan e Jake di partire, lasciarono la famiglia che li aveva cresciuti per arruolarsi nell’esercito, per altri lunghi sei anni Finlay non ebbe più notizia di Ryan. Finlay nel frattempo si era realizzata, aveva quasi ultimato gli studi, aveva un lavoro che amava e la occupava per gran parte del tempo, ed era ritornata insieme al suo primo ragazzo del liceo, Ian, anche se tra loro le cose procedevano a singhiozzi. Quando Jake tornò a casa da una missione, anche Ryan si fermò a casa dell’amico e di Finlay, appena i due si rincontrarono la passione sopita si riaccese. Non fu semplice imbrigliare il desiderio e l’amore ancora una volta, i due sono proprio come due calamite costantemente attratte l’uno dall’altro ma che provano a respingersi.

 

Ryan si voltò, ma Fin non c’era. Come aveva fatto a sparire in un istante? Senza fiato per la paura, i suoi occhi cercarono Jake, ma anche lui se n’era andato. L’intera spiaggia era vuota. L’unico suono era lo sciabordio delle onde nell’oceano. Ryan era rimasto solo, con l’acqua gelida che gli avvolgeva le caviglie mentre il giorno diventava buio e freddo. Si trattava dei trenta secondi di cui aveva parlato Fin? Quell’immagine era tutto ciò che gli restava prima che l’oscurità cancellasse ogni bellezza?

 

La storia d’amore tra Ryan e Finlay non è per niente semplice, è segnata dalla sofferenza, dalla perdita e dal dolore. Ryan cerca in tutti i modi di allontanarsi dalla donna che ama perché si sente un uomo spezzato che non merita di essere felice. Quando i due si mettono a nudo confessando i propri sentimenti reciproci iniziano una storia, poco tempo dopo prima di ripartire per una missione l’uomo si allontana definitivamente dopo un litigio. Proprio il giorno della sua partenza Finlay scoprirà un qualcosa di importante che cambierà per sempre la sua vita, sente che deve confessarlo a Ryan di persona ma non arriva in tempo all’aeroporto. Le comunicazioni con lui sono molto difficili ed in più l’uomo è ancora intenzionato ad allontanarsi da Finlay, ma quando viene a conoscenza del fatto non può più sopprimere i propri sentimenti. Continua così per Finlay l’angoscioso conto alla rovescia che la separa dal ritorno di Ryan e dalla possibilità di creare una famiglia.

 

Con la donna che amava al suo fianco, Ryan aveva finalmente affrontato i suoi demoni, e in sette mesi era giunto alla conclusione che non lo avrebbero mai abbandonato. Forse, però, sarebbero rimasti in letargo, sepolti nel profondo della sua anima, proprio come Fin. Posso conviverci, pensò, lo sguardo sempre rivolto alla sua famiglia oltre il vetro. Finché avrò i miei amori, posso affrontare qualsiasi cosa. Chiuse gli occhi al suono delle loro risate ovattate e ritornò con la mente a quando aveva quasi perso la sua Fin.

 

Il prezzo della redenzione è stata una lettura molto scorrevole e piacevole, sono davvero contenta di aver scoperto l’autrice del romanzo. La storia ha diversi elementi interessanti: oltre l’amore, i sentimenti e la passione, abbiamo il dolore, il dramma e ardue difficoltà da affrontare. Il romanzo regala diverse emozioni diverse!

 

 

 

 

 

 

 

Desclaimer: si ringrazia l’ufficio stampa Triskell Edizioni per la copia omaggio

May the Force be with you!
Precedente Chi cerca trova – Day #50: VociRiscoperte, collana di Scrittura & Scritture Successivo Inku Stories #13: My Hero Academia N°2 di Kohei Horikoshi