The Whispering Room: Olio di Argan di Francesca Bolandrini

Ricordati che qualsiasi momento è buono per cominciare. Apprendi dagli audaci, dai forti, da chi non accetta compromessi, da chi vivrà malgrado tutto. Alzati e guarda il sole nelle mattine e respira la luce dell’alba. Tu sei la parte della forza della tua vita. Adesso svegliati, combatti, cammina, deciditi e trionferai nella vita; Non pensare mai al destino, perché il destino è il pretesto dei falliti.
(Pablo Neruda)

 

Cari lettori, eccoci con una nuova uscita della nostra rubrica The Whispering Room, protagonista di oggi è di Olio di Argan il primo romanzo di Francesca Bolandrini. Si tratta di un romance speziato che affonda le sue radici tra l’Italia, gli Stati Uniti e l’India, siete proni per saperne di più?

Non perdetevi l’intervista con l’autrice!

 

Editore: BookaBook Editore
Data di uscita: 22 settembre 2022
Pagine: 327
Prezzo: 19 €

Ventotto anni, italiana e il sogno di vivere a Miami. Dopo la laurea, complice un corso di lingua inglese e un lavoro part time in un’agenzia immobiliare, Eva si ritrova in Florida. È qui che incontra Naveen, un uomo ricco, affascinante e misterioso, a cui riesce inspiegabilmente a vendere una villa da quattro milioni di dollari. L’attrazione tra i due è immediata, ma presto il vortice di passione e olio di Argan lascia trapelare gli affari poco leciti dell’uomo ed Eva si ritrova a dover fare i conti con la sua coscienza. 

Incapace di rinunciare a questa relazione, la ragazza finisce per buttarcisi a capofitto, incurante dei pericoli che metteranno a repentaglio non solo la sua relazione, ma anche la sua stessa vita.

 

#Bottaerisposta

 

 

  • Come è nata l’idea di Olio di Argan?

Più che altro è stata una necessità, quella di trasferire su carta un’insieme di emozioni che nella mia fantasia si rilevavano come una storia, quella di Eva e Naveen.

 

 

  • C’è un episodio che le si è delineato prima degli altri?

Sì, il primo incontro tra i protagonisti. Lei che osserva dalla finestra e lui che scende dall’auto guardandosi intorno. Questa è esattamente la scena che avevo in mente e intorno alla quale ho costruito un romanzo

 

 

  • Ci parli dei suoi personaggi.

Eva è una giovane donna italiana che si trasferisce in Florida per seguire un corso di studi e per vivere un’esperienza all’estero. E’ una donna intelligente, tenace, solare e molto determinata. Ama viaggiare, è curiosa ma non dimentica le sue origini.

Naveen è un imprenditore di successo, peccato che i suoi affari non siano sempre del tutto leciti. Autoritario, prepotente e talvolta anche burbero non accetta compromessi e vive la sua vita come se il mondo ruotasse intorno a lui.

 

 

  • Come descriverebbe i protagonisti con tre aggettivi?

Eva: solare, intelligente ed attraente

Naveen: carismatico, prepotente e sensuale

 

 

  • Se dovesse associare una canzone al suo romanzo quale sceglierebbe?

I feel you (Depeche Mode)

 

 

  • Quali sono i suoi romanzi romance preferiti?

Amo tutti i romanzi di Clara Sanchez (il mio preferito in assoluto è Il profumo delle foglie di limone), Alessia Gazzola con Un tè a Chaverton House, Cristina Caboni con La custode del miele e delle api.

 

 

  • Ha incontrato difficoltà nella stesura della storia?

Volevo che il romanzo fosse quanto più possibile reale, pertanto mi sono documentata sulla geografia di Miami (grazie ad una famosa guida turistica ho inserito informazioni reali circa le vie, le distanze ed i locali). Il piano voli da Miami a Cuba corrisponde a quello eseguito dalla compagnia aerea nel 2013 e le informazioni circa il commercio internazionale si basano sulla mia istruzione ed esperienza lavorativa.

Ho voluto poi inserire dei riferimenti alla moda e alla cucina italiana che naturalmente corrispondo alla realtà

 

 

  • Quali sono i suoi progetti per il futuro?

Al momento vorrei promuovere e far conoscere quanto più possibile il mio romanzo, alcuni lettori mi hanno chiesto un seguito ma nel mio cassetto c’è un nuovo romanzo completamente diverso.

 

 

#Conosciamol’autrice

Francesca Bolandrini. Sono Francesca, ho 39 anni e sono nata e cresciuta in un piccolo paese in
provincia di Bergamo, dove vivo tutt’ora con il mio piccolo Marco di 20 mesi, il mio compagno Attilio, i
nostri tre gatti Keyla, Leon e Juve e la nostra cagnolina Perla: una casa un po’ affollata ma di certo mai monotona. Mi sono laureata in Commercio Estero nel 2012 mentre già lavoravo a tempo piano come impiegata commerciale, la mia attuale professione. Adoro leggere, pratico yoga, spesso in compagnia di Marco e sotto l’attenta supervisione del mio gatto Leon e studio naturopatia. Amo la natura e mi piace camminare in mezzo ai prati ogni volta che posso, specialmente in autunno. A mio figlio cerco di insegnare l’amore per la terra e per gli animali. Credo che la vera felicità arrivi quando ritroviamo il contatto di diretto con la natura.

 

 

 

 

May the Force be with you!
Precedente Il ritorno del soldato di Rebecca West | Recensione di Deborah Successivo Sleepwalk di Dan Chaon | Recensione di Deborah