Top of the month #6: I preferiti del mese di giugno di Sandy

I preferiti del mese di giugno di Sandy

È ora di fare un recap delle mie preferenze del mese di giugno. Pronti a scoprire un breve riassunto del mio mese letterario? Ecco a voi il mio Top of the Month!

Di ritorno dal mare mi sono messa a pensare al mio mese di giugno, un po’ altalenante, ma d’estate con questo caldo asfissiante non riesco a leggere come vorrei, incrocio le dita per luglio.

THE LAST ONE – Paesaggio con mano invisibile

Vi presento uno degli ultimi arrivati. Perchè ho scelto lui? Semplice, ho un ricordo piacevole di questo romanzo, di conseguenza ogni volta che lo vedo in libreria non posso far a meno di sorridere. Non poteva esserci miglior regalo di compleanno di questa chicca letteraria.

Focus On – Dieci libri di giugno

Giugno non è stato affatto malaccio a livello di letture, questo mese per il genere e giallo è stato ricco di storie intriganti. Questa qui sotto non è una vera e propria classifica, ma dei titoli che vi consiglio di portarvi sotto l’ombrellone, non vi deluderanno.

  1. Due gocce d’acqua, ENNE ERRE
  2. La squillo e il delitto di Lambrate, SEM Libri
  3. Cerco te, Leone Editore
  4. L’amante innocente, Longanesi
  5. Morte di un antiquario, SEM Libri
  6. Spifferi, La nave di Teseo
  7. L’autista di  Dio, Oakmond Publishing
  8. Morte nel dammuso, SEM Libri
  9. Tradimento finale, Longanesi
  10. La gemella sconosciuta, Nord

Gli Indimenticabili – tre romanzi sotto i riflettori

Questa volta abbiamo tre romanzi diversi che si sono distinti nel loro genere per la narrazione e la storia. Da una parte abbiamo Tom Hanks nei panni da scrittore, dall’altra l’uomo dei bestseller che mi ha catturata per il suo thriller ricco di suspense e intenso. Non per ultimo c’è uno young adult, un romanzo che dovrebbero leggere tutti, dagli studenti agli adulti.

  1. Tipi non comuni, Bompiani
  2. I segreti di Chicory Lane, Leone Editore
  3. Te la sei cercata, Il Castoro

So many books, so little time – Angolo ragazzi

Anche questo mese i libri per ragazzi hanno una classifica tutta loro. Tutte e tre queste letture meritano per le tematiche trattano e la maniera nella quale le trattano, si distinguono per lo stile e il messaggio che lanciano.

  1. Correndo sul tetto del mondo, San Paolo
  2. Paesaggio con mano invisibile, Rizzoli
  3. Poesie per ragazze di grazia e di fuoco, Rizzoli

Spotlight – Personaggio preferito: Ella e Mary

In Thornhill vengono narrate due storie parallele, quella di Ella e quella di Mary, due ragazze che vivono a 35 anni di distanza l’una dall’altra, ma le loro vite finiranno per intrecciarsi in qualcosa di inaspettato e forte.

Il punto forte della narrazione di queste due vite è la scelta di Pam Smy di dare spessore a una e l’altra attraverso le immagini e le parole scritte su un diario, un modo perfetto per imprimere nel lettore nero su bianco ciò che entrambe provano e hanno provato nel corso della loro esistenza.

ink’s corner – dipendenza da inchiostro

Non li metto mai ma anche loro sono una parte di me, sto parlando dell’affascinante mondo d’inchiostro. Primo fra tutti c’è Thornhill, una graphic novel che è un capolavoro, subito dopo due manga, Comic? e Mob Psycho 100.

  1. Thornhill, Uovonero
  2. Comic?, Edizioni Star Comics
  3. Mob Psycho 100, Edizioni Star Comics

I love movies – un film: Il gigante di ferro

Fra tutti i film che ho visto ne ho scelto uno e non uno qualsiasi, bensì un mio pezzo d’infanzia, sto parlando de Il gigante di ferro, lungometraggio animato che mi ha creato una dipendenza verso i robot, metallo e scontri tra titani, ma questa è un’altra storia.

Did you think i’d forgotten you? – Sense8, Luke Cage e One Piece

Le serie sono il mio punto debole, in particolar modo quando assisto alla loro fine. Quella di Sense8 è la fine di un’era che lascia tanto amaro in bocca e non c’è nessun Luke Cage che tenga per risollevare il morale. Però la seconda stagione di Cage non era affatto male, ad essere onesti, vale lo stesso per la piega che sta prendendo One Piece con Whole Cake Island, saga decisiva per la trama principale. Non vedo l’ora di vedere lo scontro fra Rufy e Katakuri, nel manga era pazzesco.

I don’t care, i love it – Album: The now now” dei Gorillaz

Ormai è chiara la mia passione per la musica, sono molti gli artisti e band che stimo. Dopo la delusione del nuovo progetto di Xtina, mi sono consolata con due uscite di ieri: “The Now Now” dei Gorillaz e “High As Hope” di Florence + The Machine.

È ancora presto per dirvi se entrambi hanno soddisfatto le mie aspettative, devo ascoltare e riascoltare a lungo. Per ora “The Now Now” non mi sta dispiacendo mentre “High As Hope” posso dirvi che è qualcosa di completamente diverso, più introspettivo e graffiante, sono in estasi.

What else? – Interviste

Quest’anno giugno si è rivelato splendido, io e Carlo abbiamo avuto l’opportunità di intervistare alcuni autori e traduttori con tanto da raccontare e offrire. Un’opportunità che non capita tutti i giorni ed è per questo motivo che va dritta nel recap del mese.

Com’è stato il vostro mese? Vedremo cosa mi riserverà Luglio.
A presto!

 

May the Force be with you!
Precedente Georgiana di Deborah Begali | Recensione di Deborah Successivo Music Monday #3: La famiglia Aubrey di Rebecca West (Fazi Editore)