BLOG TOUR: La torre delle maschere – Personaggi realmente esistiti

Prosegue il blogtour dedicato a “La torre delle maschere” di Luigi Nardi, romanzo attualmente in campagna per BookRoad. In questa tappa vi parlerò dei personaggi realmente esistiti, presenti all’interno del romanzo.

Campagna in corso

Acquistalo subito: La torre delle maschere

Editore: BookRoad
Genere: Storico

Prezzo cartaceo: € 15,90
Prezzo e-book: € 8,99

Scozia, metà del XIV secolo. La guerra per l’indipendenza scozzese sembra volgere a favore dei lealisti di David Bruce, ma il re d’Inghilterra invia in Scozia sir Montacute, conte di Salisbury, con l’ordine di conquistare il castello di Dunbar. Lady Agnes, signora del castello, e i suoi pochi reduci fanno il possibile per respingere l’assedio, mentre Ciarda MacAlvie, giovane attrice di grande talento, tornata in patria dopo l’esilio forzato alla corte del re francese, è combattuta tra il desiderio di lasciarsi travolgere dall’affetto sincero di Bodwyn e la volontà di perseguire il suo sogno di ricchezza. Decisa a non rassegnarsi a un destino già scritto, Ciarda affronta l’agguerrito sir Montacute mettendo in scena uno spettacolo dall’alto della torre del castello di Dunbar, la Torre delle Maschere.

Dopo aver visto insieme a Les fleurs du mal i personaggi inventati oggi io vi mostro l’opposto, ovvero le figure realmente esistite che si mescolano alla fantasia per creare un romanzo unico nel suo genere.  

Per questa tappa vedremo più da vicino Henry Beaumont, Black Agnes, una eroina che la storia ricorda con piacere e il primo conte di Salisbury, William Montacute.

Pariamo da Henry Beaumont, scozzese, deceduto nel 1340, nel romanzo rappresenta il “cattivo”, l’antagonista di Ciarda. Alleato di Edward Balliol, lotta per porlo sul trono di Scozia. Beaumont è crudele, ha il viso segnato dalle cicatrici. Viene accusato ingiustamente della morte di Arthur MacElvie e imprigionato. Dopo la fuga, impiega la propria vita e tutte le risorse a sua disposizione per vendicarsi di Ciarda e dei signori di Dunbar.

Agnes Randolph, scozzese, Signora di Dunbar, vissuta tra il 1312 e il 1369, viene ricordata con il soprannome di “Black Agnes”.
Nella tradizione scozzese è considerata un’eroina per aver tenacemente respinto gli attacchi degli inglesi al suo castello. Patriota convinta, facile ai sotterfugi ma leale alla Scozia e a David Bruce, decide di prendere sotto la sua ala Ciarda, riconoscendole un grande talendo artistico. Non esita però a sfruttare la giovane attrice per i propri scopi. Leggendo il romanzo troverete un doppio filo in grado di legare Agnes e Ciarda per l’intera storia.

William Montacute, inglese, conte di Salisbury vissuto dal 1301 al 1344. Nel romanzo lo vediamo assediare il castello di Dunbar su ordine del re d’Inghilterra. Le sue imprese e il suo fallimento riguardo all’evento diventeranno celebri e daranno lustro alla figura di “Black Agnes”.

Per questa tappa è tutto, domani Thriller storici e dintorni ci parlerà dell’ambientazione storica, articolo assolutamente da non perdere.

Non perdetevi le tappe del blogtour!

 

 

 

 

May the Force be with you!
Precedente BLOG TOUR: Tempesta di guerra – Primo atto: Regina Rossa Successivo Showtime: Game Over – Kiss me first (Netflix)