Inku Stories #40: Yotsuba&! #1 di Kiyohiko Azuma (Star Comics)

Instagram: @brivididicarta | @lastambergadinchiostro

Oggi parliamo del primo volume di Yotsuba&!, serie firmata dal maestro Kiyohiko Azuma, pubblicato da Edizioni Star Comics e tradotto da Rie Zushi.

Data di uscita: 19 Giugno

Acquistalo subito: Yotsuba&! #1

Editore: Star Comics
Collana: Starlight
Traduzione: Rie Zushi
Genere: Manga

Prezzo: € 6,90
Pagine: 224

Yotsuba è una bambina curiosa, socievole e un po’ stramba: si avvicina a ogni cosa nuova con un entusiasmo irresistibile che finisce per travolgere chiunque le stia attorno!.La prima novità con cui la vedremo aver a che fare è un cambiamento non da poco: il trasloco in una nuova città. Insieme al suo papà, Yotsuba prende possesso della nuova casa e inizia a farsi conoscere nel vicinato, creando situazioni buffe una dietro l’altra. Eccola dunque alle prese con l’altalena, la televisione, la spesa, un acquazzone, una grande caccia alle cicale… e persino con il surriscaldamento globale!

Un raggio di sole in una giornata grigia, aria pulita in un ambiente tossico, un po’ di allegria quando le cose vanno male, Yotsuba &! può essere riassunto in tutto questo, perchè è impossibile non affezionarsi alla piccola protagonista o a chi la circonda, la sua innocenza e quel faccino dolce riescono a sciogliere persino un cuore di ghiaccio. Non importa dove e quando, una volta aperto questo manga, si verrà invasi da una carica esplosiva di positività ed allegria che travolge con la forza di uno tsunami, facendo dimenticare tutto il resto, le faccende da portare a termine o il lavoro. 

Sembra quasi di venire catapultati in veranda, in una giornata estiva, con un tè fresco e il rumore dei giochi d’acqua provenienti dal giardino zen giapponese mentre si ride, si scherza, ci si ritrova a seguire le avventure della piccola Yotsuba e la sua scoperta del mondo, fatta a piccoli passi incerti ma con tanto spirito d’avventura, il che la porta spesso a cacciarsi nei guai, a venire rimproverata dal suo padre adottivo, Yousuke Koiwai, che non riesce a tenerle il muso per più di un secondo. 

Tutto comincia con il trasloco della famiglia in una nuova città, per l’occasione l’amico del padre, Takashi Takeda detto “Jumbo”, viene loro incontro per aiutarli a sistemarsi ed è qui che si apre uno spiraglio verso l’esterno che porta i Koiwai a conoscere le loro nuove vicine di casa, Asagi, Fuka ed Ena Ayase, diverse come il giorno e la notte, ma che nel momento del bisogno non si fanno scrupoli pur di aiutare Yotsuba e suo padre a risolvere i loro problemi.

Questo infatti è un manga che non segue una trama specifica, il vero collante sono le avventure della piccola Yotsuba intenta a scoprire l’ambiente che la circonda a modo suo, a vedere il mondo degli adulti con gli occhi da bambina, imparando dalle piccole cose per arrivare ad assimilare concetti più difficili come il surriscaldamento globale, tematica preoccupante che la mette subito in allerta e che la porta a creare situazioni tragicomiche che però si concludono (fortunatamente per Yousuke) con il lieto fine.

Le tavole di Kiyohiko Azuma sono ben delineate, con disegni vivaci e ricchi di dettagli, che accentuano le caratteristiche dei personaggi che le popolano e creano un forte contrasto con la piccola Yotsuba e le sue espressioni kawaii, le situazioni di vita ordinaria che esplodono nella follia, episodi autoconclusivi che però creano dipendenza. Finito un volume infatti se ne vuole subito un altro, per fortuna non dobbiamo aspettare molto.

Era già stato pubblicato da Dynit ed interrotto al quinto volume, ma Edizioni Star Comics lo riporta nuovamente in Italia, il che dovrebbe rallegrare i fan e permettere ai nuovi lettori di conoscere una serie che saprà conquistare tutti per gli squarci di vita rappresentati che scorrono fluidi, quasi come se facessero parte di un film che merita di essere visto.

Yotsuba &! è uno dei miglior slice of life in circolazione, divertente, che nella sua semplicità dimostra anche di essere originale, di regalare ai lettori qualcosa di cui invaghirsi, per poter gridare a squarciagola: “Bentornata, Yotsuba!”.

⚜ Manga simili: Shin Chan
⚜ Reazione post lettura: 
Voglio una piccola Yotsuba tascabile da portare ovunque.

⚜ Pagine lette: 224
⚜ Da consumarsi preferibilmente: Subito! 

 

 

 

disclaimer: si ringrazia l’ufficio stampa di Star Comics per la copia omaggio.

 

May the Force be with you!
Precedente Cover Reveal: Un lingotto rosso sangue di Luca Marchesi (BookRoad) Successivo Paper Corn: Spider-Man. Far From Home di Jon Watts (2019)