#SEGNALAZIONE: Le nuove uscite in libreria di Edizioni Clichy

Edizioni Clichy arriva in libreria con le sue nuove proposte per i lettori. Scopriamo assieme quali novità ci porta il vento!

In libreria dal 22 giugno 2017

L’accalappialuna di Barroux e Séverine Vidal

Collana Carrousel
In uscita il 22 giugno
€ 15
Formato: 25×31 cm
Pagine: 32
Legatura: cartonato
ISBN: 978-88-6799-377-2

Traduzione di Tommaso Gurrieri

Una storia sull’amore tra nonno e nipote fatta di avventure fantastiche, pirati sirene e viaggi interstellari! Ma anche di tanto  tanto amore 

Un  nonno e un nipote. Lo schema classico per una storia dolce e poetica. Ma il nonno in questione non è certo dei più tranquilli, con il suo cappellino rosso ha affrontato mille avventure, solcato i sette mari e conosciuto bellissime sirene… il nipotino ascolta e crede ciecamente alle storie del nonno, e fa bene! Basta chiudere gli occhi ed ecco che si ritrova a campeggiare sulla luna insieme al nonno e al loro gattino! Un bel giorno il nonno si sente un po’ stanco, è l’ora di passare il testimone… consegna il suo cappellino rosso al ragazzino, ormai giovane adulto, che parte per le nuove avventure e a sua volta le racconta al nonno che ascolta meravigliato e felice!

Barroux è uno dei più importanti illustratori della scena internazionale. Uno dei pochi disegnatori europei che lavora con successo negli Stati Uniti. Le sue opere sono tradotte e pubblicate in tutto il mondo e ha ricevuto riconoscimenti dalle più prestigiose istituzioni per l’infanzia. Di recente ha anche aperto una sua casa editrice. Con Edizioni Clichy ha pubblicato: Un elefante sul mio albero, Il cane con una casa sulla testa, Dov’è l’elefante?, Dov’è la stella marina?, Benvenuti!, L’accalappialuna.

Séverine Vidal ha fatto studi letterari. Dopo un periodo di insegnamento, si dedica a tempo pieno alla scrittura per ragazzi (fumetti e romanzi). Oggi è tra le autrici più richieste del settore in Francia.

In libreria dal 29 giugno 2017

La scomparsa dell’ombelico di Émilie de Turckheim

Collana Gare du Nord
In uscita il 29 giugno
€ 15
Formato: 14×21 cm
Pagine: 224
Legatura: brossura
ISBN: 978-88-6799-368-0

Traduzione di Tania Spagnoli

Appena scopre il risultato del suo test di gravidanza, Émilie inizia a scrivere il suo diario, a cui confida tutto con una sincerità sconvolgente, condividendo tutto con i propri lettori, gli aneddoti quotidiani, le amicizie, gli amori presenti e passati, il rapporto con il figlio già nato e che in quel momento ha soltanto due anni… e soprattutto l’emozione del suo incontro con la piccola susina che ogni giorno cresce in quella pancia che ogni giorno diventa più rotonda, fino a far scomparire l’ombelico. Émilie ha mille vite, è scrittrice, modella, mamma, ama il sesso, i viaggi, i cactus e i dolci alle mandorle. Si ride, si piange, si segue il suo percorso entrando in un romanzo che racconta senza tabù né finzioni una vita e un universo intimo che si trasformano in esperienza universale. Vincitore del Prix Roger Nimier 2015.

Émilie de Turckheim nasce nel 1980 a Lione. A ventiquattro anni, nel 2004, pubblica il suo primo romanzo, Les amants terrestres.  Il suo primo successo è stato Una primavera tranquilla, pubblicato da in Italia da Edizioni Clichy. La scomparsa dell’ombelico è apparso in Francia nel 2014. L’ultimo suo romanzo, del 2015, è Popcorn Melody, di prossima pubblicazione per questa casa editrice.

Acque di primavera di Ivan Turgenev

Collana Père Lachaise
In uscita il 29 giugno
€ 12
Formato: 12×18 cm
Pagine: 256
Legatura: brossura
ISBN: 978-88-6799-379-6

Traduzione di Alice Farina
 
Scritto nel 1871, ultima opera importante dello scrittore russo, Acque di primavera è una riflessione complessa sulla memoria e la morte, una storia costruita sulla desolazione e sulla consapevolezza che il passato, qualunque esso sia, non può tornare se non sotto forma di nostalgia, nella quale l’autobiografia dell’autore si intreccia con le sorti dell’essere umano in generale: perché Sanin, il protagonista del romanzo, con la sua apparente irrazionalità, in un modo o nell’altro siamo noi, tutti noi. La vita che ci scorre davanti agli occhi è intrisa di un pessimismo irreversibile in cui si scontrano contadini e nobili, paesani e intellettuali, riportandoci alla mente la riflessione filosofica sul nichilismo e sul ruolo della volontà individuale.

Ivan Turgenev nasce a Orel nel 1818. Dopo gli anni universitari tra Mosca e Pietroburgo viaggia in Germania, dove si avvicina all’idealismo tedesco. Tornato in patria entra in relazione con alcune tra le più eminenti personalità culturali dell’epoca: Gogol’, Herzen, Aksakov. Per tutta la vita Turgenev è avversato in patria per le sue idee «filo-occidentali», ma proprio in Europa diventa lo scrittore russo più apprezzato collaborando con grandi letterati come Flaubert. Muore nel 1883 e viene sepolto, per sua volontà, nel cimitero di Volkovo a Pietroburgo. La sua opera più celebre è il romanzo Padri e figli.

James Matthew Barrie: L’ombra di Peter Pan

a cura di Giovanna Mochi

Collana Sorbonne
In uscita il 29 giugno
€ 7.90
Formato: 12×18 cm
Pagine: 112
Legatura: brossura
ISBN: 978-88-6799-381-9

La figura di J.M. Barrie è tra le più controverse degli scorsi secoli: autore di una delle più magiche e straordinarie fiabe per bambini, Peter Pan, la vita del drammaturgo è costellata da scandali e punti interrogativi. Questo libro tenta di far luce sulle zone d’ombra attraverso le parole dell’autore e di quanti hanno incrociato il suo cammino.

Giovanna Mochi insegna letteratura inglese all’Università di Siena. È esperta di drammaturgia shakespeariana, di poesia romantica e del romanzo angloamericano di Ottocento e Novecento.

Il club dei super capitalisti di Vincent Caut e Benoist Simmat

Collana Beaubourg
In uscita il 29 giugno
€ 19
Formato: 17×24 cm
Pagine: 184
Legatura: brossura
ISBN: 978-88-6799-372-7

Traduzione di Federico Zaniboni

Con Il Club dei Super Capitalisti, i due autori immaginano un manuale accessibile a tutti che presenti i più grandi imprenditori della storia. Dopo due secoli, hanno ancora un’unica idea in testa: accumulare ricchezza per imporre le loro regole. Ecco qui 50 dei più importanti «Patron», quei Super Capitalisti che hanno influenzato in modo inequivocabile l’economia mondiale. Hanno una cosa in comune: la volontà di emergere e di tornare sulla cresta dell’onda del nuovo sistema emancipandosi dal vecchio! Da Rockfeller a Steve Jobs, passando per Eiffel, Gianni Agnelli, André-Gustave Citroën e Walt Disney… ecco a voi i più grandi imprenditori a fumetti!

Vincent Caut è nato nel 1991 e si è lanciato come fumettista attraverso un suo blog. Premiato nei più importanti festival di fumetto del mondo, è ormai considerato uno dei divi della bande dessinée francese. Nel catalogo Clichy: Il Club dei Super Economisti.

Benoist Simmat, nato nel 1973, è un noto giornalista economico, collaboratore di testate come L’Express e Libération. Ha pubblicato numerosi saggi di economia e di politica. Nel catalogo Clichy: Il Club dei Super Economisti.

Perché Sherlock si chiama Sherlock di Philippe Lombard

Collana Beaubourg
In uscita il 29 giugno
€ 17
Formato: 17×24 cm
Pagine: 320
Legatura: brossura
ISBN: 978-88-6799-373-4

Traduzione di Francesca Martino
 
Harry Potter, Topolino, Rambo, Tom Sawyer, Pac-Man, Hulk… i grandi eroi della letteratura, del cinema, dei fumetti, fanno parte della memoria collettiva. Ma da dove arrivano i loro nomi? Lo sapevate ad esempio che Indiana Jones deve il suo nome al cane di George Lucas? Che James Bond era il nome di un ornitologo amato dal suo creatore Ian Fleming. In 157 nomi, da Alice a X-Men, questo dizionario recensisce i personaggi più celebri della nostra cultura popolare e invita a un viaggio pieno di sorprese nel nostro universo culturale.

Philippe Lombard è nato nel 1972. È tra i più noti autori francesi di saggistica intorno alla cultura pop.

Il volo di Osvaldo di Thomas Baas

Collana Carrousel
In uscita il 29 giugno
€ 18
Formato: 27×38 cm
Pagine: 42
Legatura: cartonato con doppia pagina interna
ISBN: 978-88-6799-374-1

Traduzione di Tommaso Gurrieri

Un maxi formato con all’interno una doppia pagina con grandi risvolti da aprire per avventurarsi nella giungla insieme ad Osvaldo

Osvaldo conduce una vita monotona fatta esclusivamente di lavoro e abitudini quotidiane, ha solo un amico, un uccellino di nome Pio-Pio. Il piccolo animaletto è sempre triste, non è certo esaltante vivere in una gabbia chiuso in una soffitta, allora Osvaldo decide di comprare una piantina per allietare l’amico. Ma il mattino seguente la piantina si è trasformata in una  vera e propria giungla e Pio-Pio è scomparso! Osvaldo si precipiterà nella foresta fantastica alla ricerca del suo compagno affrontando mille pericoli e animali stranissimi: Quanto coraggio per un piccolo uomo! Un’avventura fantastica sull’amicizia e la libertà. Illustrazioni magnifiche a due colori con un rosso vibrante che incanta grandi e piccini.

Thomas Baas nasce nel 1975 a Strasburgo. Si diploma alla famosissima scuola di arti decorative della città, è illustratore e cartellonista. Humor, tenerezza, personaggi dal gusto dolcemente retrò, colori vibranti sono il tratto distintivo del suo stile sofisticato.

May the Force be with you!
Precedente Recensione del film: La cura dal benessere di Gore Verbinski Successivo Estate a Oyster Bay di Jenny Hale | Recensione di Sandy